Emilia-Romagna Ristoranti

Sentaku Ramen Bar: sotto le due torri la Tokyo contemporanea

Nel centro di Bologna c’è un ramen bar che sta facendo molto parlare di sé. La coda è lunga, il servizio veloce e il prodotto davvero esaltante. Si chiama Sentaku e per cinquanta minuti ti immergi nella Tokyo più contemporanea

Dove si trova il Sentaku Ramen Bar a Bologna
Un angolo del Sentaku Ramen Bar a Bologna (Foto © Tommaso Costa).

Shibuya? Ueno? Akihabara? No, via delle Lame 47/C, Bologna. È questo l’indirizzo dove dirigersi per respirare un pò di Giappone contemporaneo, almeno a tavola.

Sentaku Ramen Bar è tra i più originali e accreditati sotto le due torri e da più di un anno chiama a raccolta centinaia di appassionati del ramen, tipico piatto giapponese a base di tagliatelle di tipo cinese servite in brodo di carne, pesce o vegetale, spesso insaporito con salsa di soia o miso e con guarnizioni come maiale affettato, alghe marine secche, kamaboko.

Sentaku Ramen Bar: atmosfera giapponese a Bologna

La coda all’ingresso, specie a pranzo è lunga, primo segno abbastanza evidente della passione dei bolognesi per il brodo caldo (soprattutto adesso che il freddo comincia, finalmente, a farsi sentire). I posti all’interno sono circa cinquanta, distribuiti fra vetrate e bancone e con cucina a vista sempre in movimento. Qui non si viene per chiacchierare troppo, si resta il tempo necessario per assaporare un pasto caldo nello stile giapponese contemporaneo in un locale che ti sorprende per la semplicità e l’efficienza.

Nel giorno in cui ho pranzato (tra ordine, servizio e pagamento non passano mai più di cinquanta minuti) ero seduto fra una coppia di orientali ed una di americani, secondo segno della passione anche dei non bolognesi per il ramen di qualità.

Il menù del locale e la nostra esperienza

La cucina guidata dall’estroso chef italo-peruviano Marco Munari ha una proposta molto concreta ben studiata e calibrata: cinque ramen tra cui scegliere (di carne, pesce o vegetali) che cambiano al mutare delle stagioni più uno special che viene inserito senza preavviso. A fianco qualche snack o starter molto gustosi come i Gyoza (versione ravioli fritti ripieni di tofu affumicato, verdure e salsa ponzu piccante) il Kushiage (cavolo tritato, cotoletta di maiale fritta e salsa wafu) o il Karaage (pollo fritto servito con salsa piccante o maionese allo yuzu). Come dessert solo i classici Dorayaky, pancake ripieni di salsa di fagioli azuki.

Da bere, una selezione ricercata di quattro sake, due birre (Sapporo e Kirin Ikiban) tè verde giapponese e la Ramune (una specie di gassosa). È questo il terzo segnale che fa pensare ad un locale con le idee molto chiare.

Piatti del Sentaku Ramen Bar Bologna
Da sinistra: Sentaku Special Ramen e Kuro Kontotsu Ramen (Foto © Tommaso Costa). 

Per l’occasione mi sono lasciato sedurre dal Sentaku special, un ramen a base di curry con Tori Katsu (cotoletta di pollo fritta con una panatura molto croccante) un peperoncino verde fresco non piccante, del cavolo, un uovo in camicia, alga nori e naturalmente noodles. Una ciotola ricchissima, corroborante e profumata che, nella mia versione, conteneva un brodo denso e saporito senza essere invadente, dal colore ambrato, dal sapore leggermente piccante e fumante al punto giusto. La carne era tenerissima e manteneva la croccantezza nonostante diversi minuti passati immersa nel brodo caldo.

Gli altri ramen che compongono il menù, coprono in modo abbastanza completo il variegato mondo del cibo orientale e soddisfano i palati anche dei vegetariani e di chi preferisce il pesce. Gli abbinamenti pensati sono tutti molto ben calibrati e nella lista ci sono anche una serie di ingredienti che si possono aggiungere ad ogni ramen (alcuni suggeriti in neretto) e un glossario per orientarsi nella scelta.

Da sinistra: Aka Kontotsu Ramen (piccante) e Gyoza (Foto © Tommaso Costa). 

Il servizio è funzionale e veloce; lo scopo è quello di dar da mangiare una cosa buona senza perdere troppo tempo ma senza rinunciare alla qualità e alla cortesia. A me è piaciuto e se abitassi in zona ci tornerei. Provando e riprovando, togliendo e aggiungendo sono sicuro che riuscirei a creare il mio “ramen perfetto”. Bravi.

Sentaku Ramen Bar
Via Delle Lame 47/C, Bologna
Sito webFacebookInstagram

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

GdG Channel

Categorie

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità