Emilia-Romagna Ristoranti

L’autunno nel menù di Via Con Me: it’s wonderful!

Una cucina buona e raffinata, un’atmosfera d’antan, musica piacevole, calici di vino e libri, sono la felice sintesi della trattoria bolognese di via San Gervasio da cui traspare l’anima dei titolari Roberta e Lorenzo

Esterno Ristorante Via con me a Bologna
L’esterno del ristorante (Foto © Camilla Sanvenero).

Con un po’ di ritardo dall’inizio della stagione, l’autunno è (finalmente – dico io) arrivato anche a Bologna. E quale miglior modo di celebrarlo se non attraverso la degustazione di un menù dedicato in uno dei locali più suggestivi del centro storico?

Ci troviamo da “Via con me”, in via San Gervasio, a pochi passi dal Mercato delle Erbe e dai celebri portici felsinei. Impossibile non notare la trattoria, che rimane rialzata rispetto alla strada principale e che dall’esterno ricorda l’affascinante atmosfera dei tempi passati. Ma ancora più difficile è non lasciarsi conquistare dalla competenza e dall’affabilità di Roberta e Lorenzo, titolari anche dell’enoteca Camera a Sud, entrambi sommelier di professione e bevitori per passione.

Via con me a Bologna: arriva il nuovo menù autunnale

L’interno del Via con me, arredato con oggettistica vintage e di recupero, è naturalmente caldo ed accogliente. Il jazz da camera fa da sottofondo, piacevole, alla serata.

Interni di Via da me a Bologna
Gli interni del locale (Foto © Camilla Sanvenero). 

Dal punto di vista della proposta gastronomica, Roberta e Lorenzo hanno ideato un menù dinamico con la possibilità, per ogni piatto, di scegliere il formato “small” – per assaggiare più portate – o “large” per concentrarsi su meno preparazioni. Il tutto è accompagnato da un bicchiere di vino, la cui selezione è sapientemente curata dai titolari.

Con l’aiuto di Roberta, ci orientiamo tra le proposte della carta, scoprendo un’offerta molto ampia che spazia dalla tradizione bolognese ad altre cucine e in cui il pesce ha una posizione importante. Non mancano, tuttavia, piatti di carne e verdura per accontentare tutte le esigenze anche grazie ad un’esecuzione curata nell’estetica e molto saporita.

La nostra scelta dall’antipasto al dolce

Le nostre scelte di verdura per l’antipasto ricadono su “Flan di cavolo nero, zucca e parmigiano” e sulla “Millefoglie di patate con mousse al gorgonzola e noci”, un concentrato di sapori autunnali al contempo decisi, dolci e confortevoli.

Via con me: antipasti
“Flan di cavolo nero, zucca e parmigiano” e “Millefoglie di patate con mousse al gorgonzola e noci” (Foto © Camilla Sanvenero). 

Per il vino lasciamo fare a Roberta e assaggiamo un Grechetto Gentile IGP, fermentato in bottiglia, dell’Azienda agricola Torricella di Alessandro Bartolini, in arte Mastrosasso, creato in collaborazione proprio con Camera a Sud e Via Con Me. Proseguiamo, poi, con un Catarratto IGP dell’Azienda Agricola Marco Sferlazzo, biologico e biodinamico dalla struttura complessa e avvolgente.

Quest’ultimo vino ben si abbina ai primi piatti di pesce che abbiamo ordinato: i “Pici con vongole veraci e pistacchi” e gli “Spaghetti con aglio, olio, peperoncino e tonno katsuobushi”. Scenografico il movimento delle scaglie di katsuobushi che, adagiate sulla pasta fumante, iniziano a reidratarsi, creando una vera e propria danza sul piatto.

Via con me: primi piatti
“Pici con vongole veraci e pistacchi” e “Spaghetti con aglio, olio, peperoncino e tonno katsuobushi” (Foto © Camilla Sanvenero). 

L’assaggio prosegue con le “Cappesante grigliate con prosciutto croccante” e il “Polpo con crema di patate allo zafferano e chips di porri”. Il polpo è ben cucinato e la sapidità del prosciutto crea una bella armonia con la dolcezza dei molluschi. Non possiamo terminare la cena senza un’ultima coccola e ordiniamo la golosissima “Semisfera con gianduia e pistacchio“.

Secondi piatti del Ristorante Via con me a Bologna
“Cappesante grigliate con prosciutto croccante” e “Polpo con crema di patate allo zafferano e chips di porri” (Foto © Camilla Sanvenero). 

Tra buona cucina, musica e sedie “parlanti”

Conclusa la cena ne approfittiamo per scambiare due parole con Roberta che ci racconta della sua passione per la musica – non a caso il locale prende il nome da un famoso brano di Paolo Conte – per gli oggetti d’epoca, per la cultura, per il vino e il buon cibo e per l’arte dell’accoglienza.

Nella sala più intima e nascosta notiamo, appesa al soffitto insieme a calici di vino e libri consumati dal tempo, una sedia firmata e piena di scritte di ogni tipo, che scopriamo essere un regalo degli amici di Camera a Sud, ciascuno dei quali ha voluto lasciare un segno indelebile di buon auspicio al nuovo locale.

Quella sedia “parlante”, i calici di vino e i libri rappresentano la sintesi di Via Con Me e l’anima dei suoi titolari. È  sempre un piacere conoscere persone appassionate.

Ristorante Via Con me
Via San Gervasio 5D, Bologna
Tel. +39 051 267420
Aperto dal lunedì al sabato, dalle 19.30 alle 24
Sito webFacebookInstagram

© Riproduzione vietata

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Camilla Sanvenero

Camilla Sanvenero

Da sempre attratta dai profumi, dai colori e dai sapori, amo mangiare, viaggiare, scrivere e fotografare. I miei ricordi profumano di caffellatte e focaccia. Sono una persona concreta, precisa e curiosa. Laureata in giurisprudenza, ho conseguito il titolo di “Giurista e consulente della sicurezza alimentare”.

GdG Channel

Categorie

Pubblicità


Pubblicità