Emilia-Romagna Scuole di cucina e Corsi

Parte a Bologna il primo corso Veg-Vegetarian Chef

Creare professionisti in un settore in grande espansione ma ancora tutto da esplorare, conoscere e sperimentare: è l’obiettivo della prima edizione del corso di Veg-Vegetarian Chef che parte a Bologna.

i-corso-veg-vegetarian-chef-bolognaSempre più persone si avvicinano con curiosità all’alimentazione vegana e vegetariana. I motivi sono svariati. Che sia per etica, per salute, per migliorare il proprio benessere fisico, per curiosità o semplicemente per moda, non si può non notare il costante aumento di richiesta del settore vegetariano e vegano declinato nei diversi ristoranti, take away, paninerie a tema che stanno nascendo. Inoltre, ogni ristorante che sia un po’ aggiornato è bene che abbia nel suo menù una pietanza vegana (che non sia solo verdura grigliata) da offrire ai propri clienti.

Ed è proprio sull’onda di questa importante richiesta di mercato che A scuola di Gusto e il Centro Natura di Bologna organizzano la prima edizione del corso di Veg-Vegetarian Chef, che partirà il 27 settembre, con l’obiettivo di creare veri professionisti del settore, di aumentare la professionalità nella preparazione di una cucina naturale varia ed equilibrata, intercettando un mercato in continua espansione.

Il progetto è ambizioso ma i numeri per realizzarlo ci sono tutti. Anzitutto la collaborazione tra due colossi: il Centro Natura, una piccola oasi di benessere nel centro storico di Bologna, dotata di palestra con corsi di svariate discipline, un’area relax e un ristorante biologico vegetariano e vegano gestito, da ben da 11 anni, da Giuseppina Siotto. Proprio la Siotto, da diversi anni, conduce anche corsi di base per chi vuole avvicinarsi alla cucina naturale anche se non sempre riesce a soddisfare tutte le richieste per questioni di spazio. Ed è proprio per questo motivo che nasce la collaborazione con Iscom Bologna e con A scuola di Gusto, il polo di alta formazione e specializzazione professionale – nata nel 2010 come brand di Iscom Bologna, dedicata alla cucina, al mondo della ristorazione e a tutti i servizi e le attività collegate al food. Con i suoi 250 mq, attrezzata di spogliatoi, servizi, biblioteca e di un laboratorio con i più moderni macchinari professionali dei diversi settori, A scuola di Gusto è senz’altro la location adatta per accogliere il primo corso di Veg-Vegetarian Chef.

Alla conferenza stampa di giovedi 28 settembre, Giancarlo Tonelli – Direttore generale Confcommercio Ascom Bologna – ha sostenuto di credere fortemente in questo progetto voluto sia per studiare meglio la cultura dell’alimentazione e le sue mille sfaccettature sia per dare una prospettiva di lavoro più tangibile e professionale a chi desidera diventare chef vegetariano-vegano.

corso-veg-vegetarian-chef-bologna
La conferenza stampa di presentazione del corso.

Anche Angela Lazzaroni, responsabile di A scuola di Gusto si è detta entusiasta di questa nuova avventura e si dichiara molto felice per la risposta positiva che ha avuto questa iniziativa: “oramai siamo sicuri di partire. I posti disponibili sono ancora pochi e contiamo di raggiungere il numero massimo d’iscrizioni (15 persone) a breve”. Daniele Galli, il presidente del Centro Natura, in qualità anche di direttore tecnico sport natura ci ha tenuto a precisare che un insegnante di Chi Kung darà agli allievi le nozioni base di questa disciplina perché, per trovare l’equilibrio nel piatto, è importante curare anche il proprio stato fisico e trovare l’armonia tra corpo e spirito.

La direttrice del primo corso professionale di Veg-Vegetarian chef, Giuseppina Siotto con i suoi 30 anni di studio e di pratica della cucina naturale, insieme ad altri docenti professionisti che operano nel settore da tempo con spirito pioneristico, tanta passione, offrirà sia nozioni e fondamenti di nutrizione a base vegetale sia la parte pratica vera e propria, dove i provetti chef si cimenteranno nella preparazione di buffet vegetali, nella rivisitazione di piatti tradizionali, nella preparazione di dolci, dessert e tanto altro. “C’era bisogno di questo corso perché i corsi di cucina professionale che ci sono oggi non sono in grado di rispondere all’esigenza di questo mercato, sì nuovo ma in assoluta espansione”, ha affermato la Siotto. “L’obiettivo è anche quello di insegnare a chi vuole fare questo mestiere come creare un menù equilibrato, con il giusto apporto di tutti i macronutrienti, in versione vegetale”.

Sono previsti anche importanti approfondimenti per chi volesse aprire una nuova attività o ampliare quelle già esistente: nozioni di nutrizione, lo studio del cibo e delle sue funzioni in base alle stagioni, la specificità della filiera del biologico, il food cost, e la possibilità di confrontarsi con l’alta cucina di settore grazie alla presenza di Pietro Leemann, chef stellato del ristorante Joia di Milano e Simone Salvini chef di cucina vegetale e ayurvedica che insegneranno non solo a trovare l’armonia nel gusto, ma anche a rendere il piatto esteticamente invitante, perché, si sa, la degustazione inizia con gli occhi.

Informazioni sul corso Veg-Vegetarian Chef a Bologna

Il corso, che partirà il 27 settembre, comprende 102 ore di laboratorio didattico e 100 ore di stage in aziende che potranno essere sia ristoratori di settore ma anche ristoranti con cucina tradizionale che hanno voglia di aprirsi al mondo veg- vegetariano.

Il costo è di € 2.562,00 con la possibilità di un finanziamento in 12 rate, a tasso zero, grazie alla collaborazione con Banca di Bologna.

Per iscrizioni o informazioni rivolgersi a www.ascuoladigusto.it oppure www.centronatura.it.

© Riproduzione vietata

Print Friendly, PDF & Email
Tags

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Amelia Di Pietro

Amelia Di Pietro

La Speziatrice di notizie - Cresciuta in Abruzzo, Amelia vive a Bologna dove si è trasferita a 19 anni per studiare. Si laurea prima in “Sociologia” e poi in “Giornalismo e Culture Editoriali” iniziando a scrivere di cultura e teatro. La cucina è un'altra passione, soprattutto quella vegana; lievito madre, cereali integrali, legumi, frutta e verdura sono oggi i suoi più cari alleati tra i fornelli. Per La Gazzetta del Gusto è la Speziatrice di notizie.

GdG Channel

Categorie

Pubblicità


Pubblicità