Emilia-Romagna VagaBBondare

L’antico mercato del quadrilatero a Bologna: storia, tradizione e vocazione

È la più antica zona del centro storico felsineo con un lungo passato artigianale e mercantile. Oggi il Quadrilatero è “anche” un vivace luogo di intrattenimento dove storiche botteghe e osterie ancora sorprendono con il loro fascino

Mercato del Quadrilatero a Bologna
Paste frsca in una dlle vetrine del Quadrilatero (Foto © Camilla Sanvenero).

Il mercato del Quadrilatero si trova nel cuore di Bologna, ad un passo da piazza Maggiore e delimitato da via Rizzoli, piazza della Mercanzia, via Castiglione, via Farini, piazza Galvani e via dell’Archiginnasio. Siamo in uno dei luoghi più vivaci e caratteristici della città, una vera e propria galleria commerciale a cielo aperto che fin dall’inizio del secondo millennio affascina con il suo dedalo di stradine e botteghe, custodi delle vite di intere generazioni di artigiani e commercianti.

A memoria dell’antica vocazione commerciale della zona, sono stati conservati molti nomi storici come via Pescherie Vecchie, via degli Orefici e via Drapperie tutte appartenenti ad una toponomastica che ricalca perfettamente la suddivisione delle corporazioni di mestiere che un tempo erano presenti sotto le Due torri.

Molte altre vie sono, purtroppo, scomparse a causa delle demolizioni dovute all’attuazione del Piano Regolatore Generale del 1889 ma si sono conservate altre preziose testimonianze del passato come le famose “buche” dei bottegai, in cui i bolognesi fanno ancora la spesa e che rappresentano un’esplosione di colori e profumi mescolati tra loro.

Quadrilatero a Bologna: mercato storico
Un particolare del Mercato del Quadrilatero (Foto © Camilla Sanvenero). 

Mercato del Quadrilatero a Bologna: 7 botteghe storiche da conoscere

Ancora oggi il Mercato del Quadrilatero custodisce il cuore pulsante della città di Bologna; nel corso del tempo il rione non ha perso la sua vocazione e, passeggiando negli stretti vicoli, tra il brulicante via vai di passanti ed inebriati dai profumi della gastronomia artigianale, è possibile scoprire storiche botteghe tuttora attive, acquistare prodotti tradizionali e sedersi in uno dei tanti tavoli di bar e osterie per bere qualcosa e vivere a pieno l’atmosfera che anima il quartiere.

Gioiellerie, macellerie, salumerie, fiorai, banchi di frutta e verdura, pescherie, panifici si uniscono ad altre attività artigianali e commerciali specializzate di lunga tradizione tra cui storiche farmacie che mantengono ancora il sapore delle antiche spezierie.

Abbiamo individuato 7 attività che meritano di essere conosciute per la loro tipicità bolognese e per la lunga storia che custodiscono. 

Farmacia della Santissima Annunziata

La Farmacia della Santissima Annunziata, in via Orefici, 17, è stata fondata nel XVI secolo con il nome di “Spezieria San Giorno” e poi “Dell’Annunciata”. Sicuramente una delle spezierie più antiche di Bologna, l’attività è stata tramandata di generazione in generazione fino ai nostri giorni ed sono ancora visibile, all’ingresso, una bella pensilina in ferro e un frontone di epoca Liberty. 

Osteria del Sole

In vicolo Ranocchi 1, si trova l’Osteria del Sole, la più antica in città. Fondata nel 1465 era il ritrovo di bolognesi e “forestieri” che giocavano a carte e bevevano vino, accompagnato dal cibo che portavano da casa. Oggi, il locale è rimasto intatto e conferma la sua calda atmosfera conviviale e spartana ma è diventato un luogo “culto” dove si possono trovare, magari seduti a uno dei tanti tavoli “conviviali”, sia studenti e turisti che manager e dipendenti al termine della giornata lavorativa che accompagnano i vini serviti dalla casa con tipicità acquistate nelle gastronomie adiacenti. Info: www.osteriadelsole.it

Ingresso Osteria del Sole Bologna
Osteria del Sole a Bologna (Foto © Google Maps).

Salsamenteria Tamburini

In via Caprarie 1, all’angolo con via Drapperie, le vetrine dell’Antica Salsamenteria Tamburini propongono prodotti tipici della salumeria tradizionale e altre specialità culinarie bolognesi. Accoglienza e ospitalità sono quelle di un tempo e veicolano una cultura gastronomica apprezzata in tutto il mondo. Info: www.tamburini.com  

Paolo Atti e Figli

Con i suoi oltre 150 anni di storia, Paolo Atti e Figli è un’altra istituzione di Bologna.  Impossibile non rimanere incantati dall’assortimento di pane, pasta fresca e altri prodotti (dolci e salati) esposti nelle vetrine di via Capraie e via Drapperie. Rilevato nel 1903 da Enrico Zambelli, rimane meta perenne di bolognesi e turisti. Info: www.paoloatti.com

Paolo Atti e figli Quadrilatero a Bologna
L’ingresso di Paolo Atti e figli (Foto © Camilla Sanvenero). 

Salumeria Simoni

In via Drapperie 5/2a la Salumeria Simoni vende, dal 1960, mortadella artigianale della ditta bolognese Pasquini, una prestigiosa selezione di Parmigiano Reggiano e di prosciutto di Parma e i vari formati di pasta fresca. Info: www.salumeriasimoni.it

Pescheria Brunelli

Tra i banchi del pesce, la Pescheria Brunelli (via Drapperie 8a), già friggitoria dal 1924, propone ogni giorno prodotti freschissimi e di prima qualità. Una recente nuova gestione ha garantito alla città la sopravvivenza di una chicca che non poteva andare persa. Info: www.bottegaqualimed.it

Botteghe del Mercato del Quadrilatero a Bologna
Pescheria Brunelli (Foto © Camilla Sanvenero). 

La Bottega del Caffè

In via Orefici 6, troviamo La Bottega del Caffè specializzata da tre generazioni nella torrefazione e nel commercio di dolciumi, cioccolato, liquori e the. Info: www.caffe14luglio.com

Tante altre sono le realtà storiche che animano il Quadrilatero: il consiglio è di visitarlo e lasciarsi guidare dai suoi colori e profumi, perdendosi tra le sue viuzze, respirando Bologna in tutta la sua essenza.

© Riproduzione vietata

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Camilla Sanvenero

Camilla Sanvenero

Da sempre attratta dai profumi, dai colori e dai sapori, amo mangiare, viaggiare, scrivere e fotografare. I miei ricordi profumano di caffellatte e focaccia. Sono una persona concreta, precisa e curiosa. Laureata in giurisprudenza, ho conseguito il titolo di “Giurista e consulente della sicurezza alimentare”.

GdG Channel

Categorie

Pubblicità


Pubblicità