Lupini di mare, asparagi bianchi, ortica e mela verde

Un delicato abbinamento di primavera, capace di conquistare sia gli amanti del mare che della montagna.

La ricetta dei lupini di mare, asparagi bianchi, ortica e mela verde è facile da realizzare e adatta alla primavera. Coinvolge prodotti stagionali e promuove l’incontro fra mare e terra, portando ad un equilibrio di sapori.

Ricetta dei Lupini di mare, asparagi bianchi, ortica e mela verde

Lupini di mare, asparagi bianchi, ortica e mela verde (Foto © Kevin Feragotto).

I lupini di mare, ottimo sapore e scarsa sapidità

I lupini di mare sono molluschi tipici del Mar Adriatico e spesso vengono confusi con le vongole in virtù dell’aspetto simile ma hanno un sapore diverso.

La marcata sapidità di questi piccoli invertebrati, incontra il gusto delicato ed elegante dell’asparago bianco, presentato nella doppia consistenza di crema e scottato alla piastra. Infine, la mineralità delle ortiche e l’acidità della mela – varietà Granny Smith -, apportano note terrose e freschezza al piatto.

Lupini di mare, asparagi bianchi, ortica e mela verde

Il piatto può essere servito come antipasto leggero, da abbinare ad un buon bicchiere di Muller Thurgau,  un vino semplice, fresco e floreale con note di mela e pera.

Mela-Verde-Granny-Smith

La mela verde della varietà Granny Smith.

Ingredienti per 4 persone

  • 1 kg di lupini di mare
  • 500 g di asparagi bianchi
  • 200 g di ortiche fresche
  • 4 mele Granny Smith (si usano solo le bucce)
  • 2 patate a pasta gialla di medie dimensioni
  • 1 spicchio d’aglio
  • 20 ml di vino bianco frizzante
  • 80 g di burro
  • 2 cucchiai di olio EVO
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

Procedimento

  1. Raccogliete le ortiche, lavatele accuratamente ed essiccatele assieme alle bucce di mela a 50°C per circa 3-4 ore. Quindi, munendovi di una macina caffè, polverizzate entrambe (distintamente).
  2. Fate spurgare i lupini in acqua e sale per almeno 3 ore (servono circa 35 grammi di sale per ogni litro d’acqua).
  3. A questo punto, scaldate un goccio d’olio in una casseruola capiente e fate rosolare l’aglio. Aggiungete i lupini e mantenete una fiamma vivace. Coprite con il coperchio: il calore favorirà la schiusura delle valve. Quindi, sfumate con il vino bianco, aggiustate di pepe e proseguite la cottura per altri 2-3 minuti.
  4. Nel frattempo, pulite gli asparagi e divideteli a metà. Fate bollire i gambi per circa 10-15 minuti. Punzecchiateli di tanto in tanto con una forchetta per verificarne il grado di cottura: devono essere teneri e cedevoli al taglio.
  5. Lessate le patate. Unite i due ingredienti, frullateli e filtrate il composto con un colino. Aggiungete due cucchiai di olio e riscaldate a fiamma dolce per circa 10 min.
  6. Scottare le punte degli asparagi su una piastra.
  7. Unite la polvere di mela verde al burro fuso. Mescolate ed irrorate i lupini.
  8. Servite, cospargendo con della polvere di ortica.
Print Friendly, PDF & Email

Autore /


Kevin Feragotto

Originario di Artegna (UD), ho una laurea con lode in Produzioni e tecnologie animali. Nonostante un passato da persona in sovrappeso sono riuscito a trasformare l’ossessione per il cibo in una passione. Alcuni anni fa, ho iniziato a condividere le mie ricette su Instagram e questo mi ha permesso di entrare in contatto con tante personme, aprendomi la strada a diverse collaborazioni. Sono Food digital marketer presso l'Albero Magico di Cassacco, erboristeria e negozio bio; frequento un master in Gestione d’Impresa - Food&Wine presso la Bologna Business School e porto avanti il progetto del blog "Il Cavolonero"(Instagram: @ilcavolonero).

© Riproduzione vietata
Scritto il: martedì, 24 aprile 2018

Ti potrebbero interessare: