Eventi Lazio

A Gaeta ritorna il salone del gusto targato “Vinicibando”

“Abitare il cibo, abitare il vino, abitare l’acqua” è lo slogan di Vinicibando, l’evento che racchiude degustazioni, laboratori, corsi, seminari e tanto altro.

Vinicibando-2015-Gaeta-LTDal 20 al 22 novembre, nella suggestiva location di “Villa Irlanda Grand Hotel ” a Gaeta (LT), si svolgerà Vinicibando 2015, un viaggio nell’Italia del cibo, dalla tradizione all’avanguardia della tavola. La manifestazione, ideata da Tiziana Briguglio e dall’Associazione Agroalimentare in Rosa con il contributo scientifico di Rita Mulas, gode del patrocinio di Arsial, Confederdia, Confimprese Latina e Camera di Commercio di Latina.

Il golosissimo weekend gaetano sarà caratterizzato da grandi degustazioni, cene stellate, laboratori di cucina per grandi e piccini. Durante l’evento saranno proiettate anticipazioni cinematografiche, presentazioni letterarie, performance artistiche e non mancheranno i concorsi per aspiranti sommelier, corsi per la formazione professionale dei giornalisti e seminari sul Jobs Act e sulla riforma del lavoro in agricoltura.

Tre giorni di apprendimento, sperimentazione, prova e verifica con la cucina che sarà regina assoluta, come universo in continua evoluzione per effetto dei continui cambiamenti delle abitudini alimentari di una società sempre più variopinta e multietnica. Vinicibando si estenderà ai siti archeologici di Gaeta e alle cantine vitivinicole in cui sono ancora presenti antichi vitigni autoctoni.

Gli appuntamenti in calendario sono oltre trenta e indispensabili saranno le scuole del gusto dedicate ai bambini e laboratori di cucina. Durante i laboratori, i partecipanti saranno chiamati a collaborare con gli chef della FIC – Federazione Italiana Cuochi nell’ esecuzione di piatti gourmet.

Presenzieranno al meeting produttori vitinicoli e gastronomici, operatori del settore, ristoratori, enotecari ed appassionati del buon gusto.

Vinicibando nasce con l’obiettivo di mettere in luce la relazione tra le antiche tradizioni e l’innovazione che non è altro che l’espressione dell’evoluzione di quelle pratiche colturali, conoscenze, abilità e saperi che rende il made in Italy unico nel mondo.

TUTTI GLI APPUNTAMENTI DI VINICIBANDO

Presentazione Vinicibando
(Venerdì 20 novembre – ore 10,30 – Fondi – Sala polivalente del MOF “Benedetto Recchia”).
Dalle origini del cibo alle nuove frontiere del marketing e della comunicazione agroalimentare. Anticipazione delle tre giornate della kermesse e incontro con gli autori dei libri “Cerealia. Archeonutrizione nell’Italia antica” e “Il valore del cibo”, Giuseppe Nocca (docente di Scienze dell’alimentazione) e Alessandra Moneti (giornalista Ansa, curatore ‘Terra e gusto’) .

Vino e Giovani – Concorso per aspiranti sommelier “Giuliano Garofano”
(Sabato 22 novembre – ore 16. Evento riservato ai ragazzi dai 18 ai 30 anni non compiuti).
In palio una giornata in una delle più belle cantine italiane.

  1. Convegni:
    Geopolitica degli alimenti e sicurezza alimentare: olio extravergine di oliva, un prodotto identitario; esigenze legislative e corretta informazione”. Corso valido ai fini dell’acquisizione dei crediti formativi per gli iscritti all’Ordine dei giornalisti.
    Tra i relatori: il vicepresidente dell’Ordine dei giornalisti del Lazio Gino Falleri, l’Onorevole Colomba Mongello, il responsabile della relazioni istituzionali, informazione e comunicazione di Unaprol – consorzio olivicolo italiano- Michele Bungaro e il Maggiore del Corpo Forestale dello Stato Lando Desiati. (Sabato 21 novembre, ore 9,30/14,30 – iscrizioni sulla piattaforma del SIGEF).
  2. Jobs Act: la Riforma del lavoro” e, ancora, “La Formazione: ForAgri risorsa per lo svuluppo delle imprese”. ( A cura della Confederdia Lazio – domenica 22 novembre, ore 10,30/13,30)

Pranzi d’Autore
Tra oriente e occidente”. Due appuntamenti alla scoperta dei cibi esclusivi dell’area mediterranea accompagnati dagli oli extravergini di oliva novelli della campagna laziale.

Grandi degustazioni
Ieri, oggi, domani. Sapienza gastronomica e cibo d’avanguardia”. Laboratori di cucina creativa convenzionale, vegana e senza glutine. Interpreti del gusto, i maestri della Federazione Italiana Cuochi (con la collaborazione tecnica di Liguori Contract. Da venerdì 20 a domenica 22 novembre). Mini Corsi di approccio all’assaggio con degustazioni guidate di vino, birra artigianale, acqua e olio.

Scuola del Gusto per ragazzi con i maestri della cucina italiana
Dalla merenda multietnica al panino perfetto. Vizi e virtù di un menu tutto da inventare”(venerdì 20 novembre – ore 16). E ancora: “Il sapore dell’olio extravergine di oliva e la riscoperta della merenda contadina” (sabato 21 novembre) e “A scuola di dolcetti e marmellata“. (inizio domenica 22 novembre, ore 16).

Cene gourmet
Tre serate ispirate al grande cinema italiano. Antonio Guardascione e lo staff del Villa Irlanda Grand Hotel con le stelle Michelin e le Forchette del Gambero Rosso affiancate dai cuochi emergenti degli istituti alberghieri e della Fondazione Biocampus

Performance artistiche
Note di Gusto”. Performance sul cibo tra aforismi, poesia e musica con Michele Di Filippo (Chitarra) e Paola Sarcina (Voce). A cura di Cerealia Festival (domenica 22 novembre – ore 16,15)

Anticipazioni cinematografiche
Convivium italiano”. Film di Fabiola Giancotti da un’idea di Stefano Goracci per La Tavola Italiana, in occasione di Expo 2015 (sabato 20 novembre – ore 18).

Presentazioni letterarie
1. “Il paradosso del calabrone” (Stefano Carboni – Edizioni Memori)
2. “Il valore del cibo” (Valentina Canali – Agra editrice)
3. “Cerealia. Archeonutrizione e Archeogusto nell’evoluzione delle strategie alimentari dei cereali” di Giuseppe Nocca (domenica 22 novembre – ore 17).

Visite guidate
Alla scoperta di Gaeta e delle sue migliori aziende vitivinicole e olearie ambasciatrici dell’Italia nel mondo (domenica 22 novembre).


VINICIBANDO 2015
Dove: Gaeta (LT), Lungomare Giovanni Caboto n. 6, c/o Grand Hotel Villa Irlanda,
Quando: dal 20 al 22 novembre 2015
Costo: ingresso di 10 € a persona che comprende tutte le degustazioni previste nella singola giornata. Va versato anche un deposito cauzionale calice per degustazioni di 5 € (l’importo sarà restituito).
Organizzazione: Associazone Agroalimentare in Rosa
Informazioni: 0771 712581
E-mail:villairlanda@villairlanda.com
Pagina Facebook: www.facebook.com/events/1640399952871839


[mappress mapid=”90″]
© Riproduzione vietata

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Lucilla Mazzella

Lucilla Mazzella

Lucilla è nata a Gaeta, piccolo e suggestivo paesino sul mare a sud della provincia di Latina. Dopo gli studi economici, decide di seguire la passione per la cucina, che le è stata trasmessa dal padre, e si iscrive al corso serale di enogastronomia presso l’Istituto alberghiero di Formia. Considera i piatti delle presentazioni artistiche che, già al primo sguardo, generano esplosioni di emozioni e sensazioni. Per La Gazzetta del Gusto è "L’assaggiatrice curiosa".

GdG Channel

Categorie

Pubblicità


Pubblicità