Veneto Eventi

Anteprima Amarone 2013, presente anche la Cantina Accordini Igino

Dal 28 al 30 gennaio, presso Palazzo Gran Guardia di Verona, si svolge Anteprima Amarone 2013, l’evento dedicato alle eccellenze del vino della Valpolicella. Tra le cantine ospitate ci sarà anche Accordini Igino che farà degustare il suo Amarone Le Bessole Accordini Igino 2013.

anteprima-amarone-2013-veronaIl mondo dell’enologia veronese, inaugura il 2017 con un’attesa manifestazione che celebra il più pregiato dei vini locali, l’Amarone della Valpolicella, un rosso carico che – con l’invecchiamento – può tendere al granato. Dal 28 al 30 gennaio, nel centralissimo Palazzo Gran Guardia di Verona, si svolge “Anteprima Amarone 2013”, la kermesse che da quattordici anni diffonde e valorizza questo prodotto apprezzato in tutto il mondo ed in costante crescita.

Anche i palati più raffinati, infatti, non restano indifferenti alla qualità dell’Amarone, un vino dotato di forte personalità che può superare i vent’anni di conservazione. Al naso, offre profumi di frutta passita, tabacco e spezie; al palato è intenso con note di frutta passita, è asciutto ma molto morbido, il corpo è pieno e vigoroso.

L’annata 2013 dell’Amarone era iniziata negativamente a causa delle piogge abbondanti e delle basse temperature, seguite da ondate di calore estivo. Nonostante ciò, alla fine, la raccolta si concluse con risultanti eccellenti che verranno presentati dai vignaioli nel corso della Anteprima Amarone 2013.

Cantina Accordini Igino presenta l’Amarone Le Bessole 2013

Cantina-Accordini-Igino-Amarone-Le Bessole
L’Amarone Le Bessole Accordini Igino 2013.

Tra le varie cantine ci sarà anche Accordini Igino che avrà il piacere di far degustare una delle sue eccellenze: l’Amarone Le Bessole Accordini Igino 2013, dal color rosso rubino, dai sapori equilibrati e intriganti con profumi di ciliegia, amarena e note speziate, molto bevibile e in grado di soddisfare qualsiasi palato.

Guido Accordini, enologo e titolare dell’azienda, che nel 2016 si è ampliata ed ha raggiunto nuovi mercati e nuovi clienti esteri, così parla del suo vino:

Nonostante il nostro Amarone sia già pronto per gli elevati standard qualitativi del mercato, abbiamo deciso di lasciarlo maturare ancora, secondo la nostra filosofia che prevede un lungo affinamento in grado di regalare sensazioni uniche.

L’Amarone: un’eccellenza della Valpolicella

Anteprima Amarone 2013: la Cantina Accordini Igino tra i protagonistiIl successo internazionale dell’Amarone è dovuto sia alla sua altissima qualità sia a una storia, un’immagine e una tradizione di unicità ampiamente riconosciute, che hanno reso i vini della Valpolicella famosi nel panorama vitivinicolo italiano e, pertanto, un’eccellenza nell’eccellenza.

L’Amarone è considerato un’evoluzione del Recioto che, come il primo, proviene da uve appassite di Corvina, Corvinone, Rondinella, Oseleta e Negrara. La differenza risiede nella più lunga fermentazione dell’Amarone al punto che tutta la parte zuccherina si trasformata in parte alcolica.

Secondo la leggenda, circa 70 anni fa, fu proprio per una dimenticanza che nacque l’Amarone. Infatti, sembra che un contadino avesse dimenticato di interrompere la fermentazione del Recioto e quindi i lieviti naturali presenti nel vino fermentarono dando vita ad un vino più alcolico.

Informazioni su Anteprima Amarone 2013 (Verona, c/o Palazzo della Gran Guardia) e sui biglietti sul sito: anteprimaamarone.it.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter
Enzo Radunanza

Enzo Radunanza

Giornalista e digital media marketer, mi occupo di enogastronomia dal 2010. Nel 2019 sono stato nominato "Ambasciatore dei vini dell’Emilia Romagna" per la mia costante attività divulgativa. Inoltre, sono addetto stampa freelance e content manager per varie realtà. Per tutti sono anche "Il Cronista d'assaggio".

© Riproduzione vietata
Scritto il: giovedì, 12 Gennaio 2017

GdG Channel

Categorie

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità