Gin Mare lancia la sfida agli smarthpone-dipendenti

Gin Mare sfida la generazione mobile addicted a disconnettersi per riallacciarsi con i piaceri della realtà e presenta, per la prima volta in Italia, il Daycare For Mobile Phones.

Daycare-For-Mobile-Phones

Daycare For Mobile Phones è l’evento che Gin Mare organizzerà sulla Darsena di Milano dal 9 al 12 giugno.

Gin Mare è un concetto totalmente rivoluzionario. Si tratta del primo Gin mediterraneo autentico, frutto degli elementi botanici che utilizza l’oliva arbequina, il timo, il basilico ed il rosmarino. La sua combinazione aromatizzata, unita al sapore tradizionale, gli conferiscono un tocco originale e unico.

Non esiste miglior modo per rilassarsi che gustare un buon Gin Mare & Tonic in compagnia degli amici. Ed è per questo che dal 9 al 12 giugno Gin Mare ti invita sulla Darsena a Milano per ricordarti la bellezza della vita reale. A chi, per due ore, lascerà il proprio telefonino riposare nella culla creata per l’occasione nel Barcun Nibbio riceverà in omaggio quattro straordinari cocktail offerti da Gin Mare da consumare insieme ad un accompagnatore in alcuni selezionati locali in area Navigli.

La tecnologia sta cambiando e così anche il nostro modo di interagire: siamo sempre connessi e vittime di un eccesso di informazioni. Il DayCare for Mobile Phones by Gin Mare ci farà amare di più chi ci sta accanto, riscoprendo il tempo per le lunghe conversazioni e le belle chiacchierate. Sono questi i valori di cui vogliamo riappropriarci.

Da mercoledì 1 giugno sarà possibile prenotare sul sito www.daycareformobilephones.com il proprio momento di disconnessione e disintossicazione dal mondo digitale. I posti sono limitati e la prenotazione obbligatoria.

Orari:

  • Giovedì 9 e venerdì 10 giugno, dalle 18 alle 24;
  • Sabato 11 giugno, dalle 11 alle 15 e dalle 18 alle 24;
  • Domenica 12 giugno, dalle 11 alle 15 e dalle 18 alle 22.
Print Friendly, PDF & Email
TAG:     , ,

Autore /


Redazione

La squadra di redazione de La Gazzetta del Gusto è ricca di professionisti della comunicazione, blogger, esperti di alimentazione e di cucina. Ognuno apporta un contribuito unico grazie a personalità ed esperienze eterogenee.

© Riproduzione vietata
Scritto il: martedì, 7 giugno 2016

Ti potrebbero interessare: