Un weekend a Roma tra i vini di piccoli artigiani e selezioni gastronomiche

L’appuntamento con VAN 2018 – Vignaioli Artigiani Naturali è per sabato 10 a domenica 11 novembre presso la Città dell’Altra Economia.

VAN 2018 Roma, fiera Vignaioli Artigiani Naturali: chi ci sarà Quarantasette produttori di vino naturale provenienti da Italia, Slovenia e Spagna con oltre 200 vini in degustazione animeranno l’ottava edizione del VAN, la fiera dei Vignaioli Artigiani Naturali, in programma presso la sede della Città dell’Altra Economia di Roma.

Due giorni dedicati al mondo dei piccoli vignerons provenienti da luoghi e territori a volte poco conosciuti, ma che nascondo storie di vita. Non solo degustati, i vini saranno raccontati dagli stessi produttori, desiderosi di partecipare ad una kermesse che costituisce per loro un’occasione di confronto e incontro.

I vini esposti

I vini esposti si distinguono per talune caratteristiche: frutto di lavorazioni artigianali, sono ottenuti da uve raccolte manualmente, condotte in regime di agricoltura biologica o biodinamica, unicamente da fermentazioni spontanee senza alcun caodiuvante in sede di vinificazione, maturazione e affinamento, per un residuo di solforosa totale non superiore a 40 mg/litro (indipendentemente dal tenore di zuccheri residui). Sono dunque vini “sinceri” dalle radici ai frutti; sono vini “autentici”, perché primi e veri testimoni delle variegate tradizioni vinicole italiane e di un mercato possibile in espansione.

Le cantine e i produttori gastronomici presenti

Un tour tra le vigne del Bel Paese, attraverso la conoscenza diretta e assaggio delle seguenti cantine:

ABRUZZO: Caprera, Colle San Massimo, Fiore Podere San Biagio, Ludovico
CALABRIA: Cantina Lucà, Tenuta del Conte
CAMPANIA: Terra di Briganti, Giovanni Iannucci, Salvatore Magnoni – Prima la Terra
EMILIA ROMAGNA: Maria Bortolotti, Ferretti Vini
LAZIO: Cantina Ribelà, DS Bio Danilo Scenna, I Chicchi, Il Vinco, Marco Colicchio, Palazzo Tronconi, Riccardi Reale
LOMBARDIA: Azienda Agricola Cherubini, Castello di Stefanago, Mario Gatta, Tenuta Belvedere
MARCHE: Tenuta San Marcello
MOLISE: Vinica
PIEMONTE: Cascina Brico Ottavio, Daniele Saccoletto, La Cascinetta Bortolin, Vinicelia
PUGLIA: Cantina Giara
SICILIA: Bruno Ferrara Sardo, Enò-Trio, Gueli Vini,
TOSCANA: La Busattina, La Ginestra, Casale Giglioli, Fattoria San Vito, Poggio di Cicignano
UMBRIA: La Casa dei Cini, Fontesecca, Mani di Luna, Raina
VENETO: Siemàn
SPAGNA: Cume do Avia, La Senda, Vinos Ambiz, Malaparte
SLOVENIA: Cotar

Prodotti gastronomici rinomati in abbinamento

Piccoli artigiani anche nel settore del food, con i rinomati formaggi dell’abruzzese Gregorio Rotolo, i peperoncini biodinamici “Lu Cavalire”, le nocciole e le confetture della campana “La Donzelletta”, le erbe selvatiche di Mario Moscatelli del Lazio.

Sarà presente anche “Porthos edizioni”, con i suoi libri dedicati ai vini naturali dei quali è stato pioniere e promotore.

VAN Vignaioli Artigiani Naturali
Città dell’Altra Economia ex Mattatoio Testaccio, Largo Dino Frisullo
Sabato 10 novembre dalle 11 alle 20; domenica 11 novembre dalle 10 alle 19
Ingresso con 1 calice: 1 giorno 15 euro – 2 giorni 22 euro

Print Friendly, PDF & Email
TAG:     , ,

Autore /


Manuela Mancino

Il segugio scopritore. Quasi vent’anni di passione trascorsi tra territori e ricerca, tra curiosità e desiderio di conoscenza del mondo del food. Mi sono formata frequentando numerosi corsi di sommelier, tecnico di olio e olive da mensa, di birra, di salumi, di formaggi e di acqua, partecipando a manifestazioni, aggiornandomi e condividendo opinioni. Lasciarsi guidare da profumi e sapori, abbandonandosi alla propria passione e ricercando l’anima più profonda di ogni “frutto” degustato…questa la mia filosofia!

© Riproduzione vietata
Scritto il: martedì, 6 novembre 2018

Ti potrebbero interessare: