Mela al forno, pancetta stesa, glassa allo scalogno e ruchetta selvatica

Una ricetta in cui prevale il rispetto delle materie prime. Sapori ed aromi restano inalterati ed emergono sensazioni apparentemente distinte che però seguono una logica precisa.

Mela al forno, pancetta, glassa allo scalogno e ruchetta selvatica

Mela al forno, pancetta, glassa allo scalogno e ruchetta selvatica (Foto © Kevin Feragotto).

La creazione di una nuova ricetta, implica l’individuazione di un nuovo abbinamento. Ogni ingrediente possiede delle caratteristiche peculiari che lo rendono adatto a certi utilizzi e non ad altri. Nella ricetta della “Mela al forno, pancetta stesa, glassa allo scalogno e ruchetta selvatica“, prevale il rispetto delle materie prime. Sapori ed aromi restano inalterati. Sensazioni apparentemente distinte che però seguono una logica precisa.

La ruchetta selvatica (Diplotaxis tenuifolia) è una pianta ubiquitaria ancora poco conosciuta. Predilige i terreni sassosi, poveri di sostanza organica e raggiunge un’altezza compresa tra i 20 e i 50 cm. Le sue foglie sono carnose e presentano dei lobi appuntiti alla base che poi tendono ad arrotondarsi verso la cima. I fiori, di un colore giallo limone, sono leggermente venati di lilla e si chiudono all’imbrunire. Si tratta di un’erba dall’odore penetrante, usata sin dall’antichità come insaporente naturale.

Mela al forno, pancetta, glassa allo scalogno e ruchetta selvatica

L’essiccazione e la successiva polverizzazione della ruchetta ne accentuano il gusto amarognolo che, unito alla leggera acidità della mela, contrasta la grassezza del pancetta. Invece, la nota piccante è conferita dalla glassa allo scalogno: piacevole, avvolgente e aromatica. Infine, piccole e limpide gocce di miele d’acacia concludono il piatto, imprimendo un dolce ricordo.

Mela al forno, pancetta, glassa allo scalogno e ruchetta selvatica

Un’altra immagine del piatto (Foto © Kevin Feragotto).

Ingredienti per 4 persone

  • 3 mele Golden
  • 2 etti di pancetta stesa affettata
  • 5 scalogni di medie dimensioni
  • 90 grammi di ruchetta selvatica
  • 15 ml di miele d’acacia
  • 30 grammi di zucchero semolato
  • 25 grammi di burro.

Procedimento

  1. Sbucciate le mele, tagliatele a cubetti (circa 2 cm x 2 cm) e avvolgeteli con la pancetta. Quindi, prendete una teglia, ungetela con del burro ed infornate a 150°C per circa 10-12 min.
  2. Tritate lo scalogno e cuocetelo in un pentolino a fiamma dolce per 15 min. A metà cottura aggiungete lo zucchero. Al termine, frullate e filtrate fino ad ottenere una glassa lucente.
  3. Essiccate la ruchetta a 45°C per 4-5 ore e polverizzatela con una macina caffè.
  4. Servite tiepido e decorate con delle gocce di miele d’acacia.
Print Friendly, PDF & Email
TAG:    

Autore /


Kevin Feragotto

Originario di Artegna (UD), ho una laurea con lode in Produzioni e tecnologie animali. Nonostante un passato da persona in sovrappeso sono riuscito a trasformare l’ossessione per il cibo in una passione. Alcuni anni fa, ho iniziato a condividere le mie ricette su Instagram e questo mi ha permesso di entrare in contatto con tante personme, aprendomi la strada a diverse collaborazioni. Sono Food digital marketer presso l'Albero Magico di Cassacco, erboristeria e negozio bio; frequento un master in Gestione d’Impresa - Food&Wine presso la Bologna Business School e porto avanti il progetto del blog "Il Cavolonero"(Instagram: @ilcavolonero).

© Riproduzione vietata
Scritto il: venerdì, 28 settembre 2018

Ti potrebbero interessare: