Dolci e frutta

Croccante di arachidi e semi di canapa al profumo di lavanda

Uno snack classico aromatizzato ai fiori di lavanda, per un sapore tipicamente estivo. La preparazione è semplicissima e abbiamo aggiunto anche un ingrediente particolare.

Croccante di arachidi e semi di canapa al profumo di lavanda
Croccante di arachidi e semi di canapa al profumo di lavanda (Foto © Francesca Vassallo).

Il Croccante di arachidi e semi di canapa al profumo di lavanda è una versione particolare di uno snack che si può preparare tutto l’anno e per diverse occasioni, arricchendolo con poche gocce delle fragranze preferite. In questo caso, abbiamo pensato al tocco di freschezza dato dalla lavanda e ad un ingrediente particolare come i semi di canapa.

Estratti dalla Cannabis Sativa alimentare, i semi di canapa hanno moltissime proprietà per il nostro organismo. Tra queste, sono ricchi di minerali, di vitamine e contengono aminoacidi.

Croccante di arachidi e semi di canapa al profumo di lavanda
Croccante di arachidi e semi di canapa al profumo di lavanda (Foto © Francesca Vassallo).

Croccante di arachidi e semi di canapa al profumo di lavanda

Ingredienti

  • Arachidi sgusciate e senza pellicine, 150 grammi
  • Semi di canapa biologici, grammi 25
  • Zucchero semolato, grammi 140
  • Acqua, 4 cucchiai
  • Limone, mezzo
  • Fiori di lavanda, 2
  • Olio di semi di girasole, poche gocce
  • Un piano di marmo o tappetino in silicone

Preparazione

Tostare le arachidi a 170°C per 8 o 9 minuti, senza farle scurire; tostare i semi di canapa per 3 o 4 minuti.

In un pentolino dal fondo spesso, versare lo zucchero e l’acqua e sciogliere sul fuoco. Quando inizia a bollire, spruzzare con poche gocce di limone e smettere di mescolare.

Nel frattempo, ungere con poche gocce di olio di girasole il piano di marmo o il tappetino.

Quando il caramello sarà di un biondo dorato, versare le arachidi. Mescolare bene con un cucchiaio e proseguire la cottura per qualche minuto. Unire i semi di canapa e i fiori di lavanda ben separati dalla spiga, amalgamare bene e versare sul piano oleato.

Pareggiare il croccante a un’altezza di circa un centimetro, utilizzando il mezzo limone infilzato in una forchetta.

Praticare delle incisioni longitudinali o a losanga con un coltello, per favorire la suddivisione in pezzi (Vedi immagine sotto). Far raffreddare completamente, tagliare il croccante e conservare chiuso in un barattolo di latta o di vetro.

Croccante di arachidi e semi di canapa al profumo di lavanda
Come tagliare il croccante di arachidi (Foto © Francesca Vassallo).
© Riproduzione vietata

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Francesca Vassallo

Persa a Genova. Genovese doc, foodblogger, moglie, mamma e un labrador, Loch.  Il mio blog, La maggiorana persa, non tratta solo di cucina ma anche di curiosità, ricordi e spunti. Le mie ricette rispecchiano la Liguria, con particolare attenzione alla qualità dei prodotti e alla loro stagionalità. Come gli antichi genovesi, però, mi appassiona rivolgere lo sguardo lontano, accostando sapori diversi. Mi piace arricchire le ricette con spunti storici.

GdG Channel

Categorie

Pubblicità


Pubblicità

va