Dolci e frutta

Millefoglie con crema di zafferano e lamponi, a San Valentino il dolce di Cupido

Un dessert al piatto pensato per la festa degli innamorati in cui gli abbinamenti più impensabili risultano vincenti.

Ricetta della Millefoglie con crema di zafferano
Millefoglie con crema di zafferano e lamponi (Foto © Lisa Corsoni).

La millefoglie è un dolce costituito generalmente da tre strati di pasta sfoglia alternati a due strati di crema pasticcera o altre farciture altrettanto golose. In questa ricetta, però, sono presenti due sfoglie che garantiscono ugualmente la croccantezza e una crema con l’aggiunta di zafferano, definito “oro rosso” per il colore giallo brillante e il costo elevato.

La presenza dei lamponi con la loro freschezza rende il dessert molto ricco mentre lo zafferano, ingrediente insolito per un dolce, ricorda quasi il sapore della mandorla ma con un gusto più delicato e apprezzabile anche da chi non ama il gusto deciso di questo frutto.

Millefoglie con crema di zafferano e lamponi

Categoria: Dolci per le feste
Persone: 4
Difficoltà: facile
Tempo di preparazione: 30 minuti
Tempo di cottura: 15 minuti
Target: Tutti
Costo: medio
Forno statico: 200° C
Vegetariano: Si
Vegano: No
Gluten Free: No

Ingredienti Millefoglie con crema di zafferano
Ingredienti del dolce (Foto © Lisa Corsoni).

Ingredienti per la crema allo zafferano

  • 150 ml di latte
  • 60 grammi di miele di acacia
  • 35 grammi circa di tuorlo d’uovo
  • 20 grammi di amido di mais
  • Mezza stecca di vaniglia
  • 1 punta di un cucchiaino di zafferano in pistilli

Ingredienti per i cuori di sfoglia

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • Zucchero a velo q.b.

Altri ingredienti

  • 80 grammi circa di lamponi
  • Zucchero a velo q.b. per decorare

Procedimento

  1. Partire dalla crema allo zafferano. Far scaldare il latte con la stecca di vaniglia priva dei semi e lo zafferano in pistilli (Foto 1)
    Millefoglie con crema di zafferano e lamponi
    Foto 1. Scaldare il latte con la vaniglia (Foto © Lisa Corsoni). 
  2. Mentre si riscalda il latte, dividere gli albumi dai tuorli e montare questi ultimi con il miele per un paio di minuti. Quindi aggiungete i semi di vaniglia e l’amido, girare e versare parte del latte nel composto (Foto 2)
    Foto 2. Unire i tuorli con il miele (Foto © Lisa Corsoni). 
  3. Trasferite il composto in una casseruola, mettere sul fuoco e, girando con una frusta, aggiungere il restante latte (Foto 3)
    Foto 3. Aggiungere il latte e sbattere (Foto © Lisa Corsoni). 
  4. Quando la crema sarà addensata farla bollire per un paio di minuti, togliere dal fuoco e, se appare necessario, setacciarla. Lasciare da parte e far raffreddare
  5. Intanto, per realizzare i cuori di sfoglia usare uno stampo per biscotti. Una volta ottenute le forme, adagiarle su un vassoio ricoperto di carta forno. Praticare sui cuori dei piccoli con l’aiuto di una forchetta, per evitare che la sfoglia si gonfi durante la cottura. Spolverizzare con lo zucchero a velo, prima di infornare; lo zucchero si scioglierà creando una parte croccante e caramellata (Foto 4)
    Millefoglie con crema di zafferano e lamponi
    Foto 4. Ecco come preparare le sfoglie a cuore (Foto © Lisa Corsoni). 
  6. Cuocere a 200° C per 5, massimo 10 minuti
  7. Una volta che i cuori si sono raffreddati, comporre il dessert. Adagiare la base di sfoglia su di un piano di lavoro, creare lo strato di crema allo zafferano aiutandosi con una sac-a-poche e aggiungere i lamponi divisi a metà. Chiudere il dolce con la seconda sfoglia
  8. Concludere con una spolverata di zucchero a velo, trasferire su un piatto da portata e servire.
Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Lisa Corsoni

Lisa Corsoni

PastryLab - Nata e cresciuta a Pisa, mi sono affacciata al mondo della cucina fin da piccola quando, con mia madre, mi dilettavo soprattutto nei primi piatti anche se il mio cavallo di battaglia era il classico ciambellone da colazione. Ho frequentato la scuola alberghiera dove ho capito che avrei voluto fare la pasticcera piuttosto che la cuoca. Testarda, sognatrice e con tanta voglia di viaggiare; sono sempre pronta per andare alla scoperta di nuove terre, riempire gli occhi di cose belle e rallegrare il palato con i sapori del luogo. Considero il piatto una tela su cui disegnare e gli ingredienti sono i colori per farlo.

© Riproduzione vietata
Scritto il: 1 settimana ago

GdG Channel

Categorie

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità