Secondi

Crostata salata di zucca, nocciole e gorgonzola

Un’ottima proposta per Halloween ma anche una soluzione per il pranzo in ufficio o per un aperitivo. La ricetta è senza uova.

Crostata salata di zucca, nocciole e gorgonzola
Crostata salata di zucca, nocciole e gorgonzola (Foto © Francesca Vassallo).

La crostata salata di zucca, nocciole e gorgonzola è una torta salata molto semplice e veloce da preparare. La particolare pasta della crostata le conferisce un aroma particolare che si sposa bene con gli altri ingredienti.

Ricetta della Crostata salata di zucca, nocciole e gorgonzola

La zucca è uno degli ortaggi autunnali più apprezzati che si presta a moltissime preparazioni in cucina. Appartenente alla famiglia delle Cucurbitaceae è consigliata nelle diete povere di calorie e per i diabetici, grazie allo scarso contenuto di glucidi.

Crostata salata di zucca, nocciole e gorgonzola
Ingredienti per la crostata salata di zucca (Foto © Francesca Vassallo).

Ingredienti per la pasta

  • Farina 0, 300 grammi
  • Vino rosso, 120 grammi
  • Olio evo, 60 grammi
  • Sale

Ingredienti per il ripieno

  • Zucca, 300 grammi pulita
  • Gorgonzola, 200 grammi
  • Nocciole sgusciate, 100 grammi
  • Olio evo
  • Sale

Preparazione

Iniziare a preparare la base della crostata. Lavorare tutti gli ingredienti in modo da ottenere un impasto elastico e omogeneo. Formare una palla e riporla coperta in frigorifero per 30 minuti.

Nel frattempo preparare il ripieno. Tagliare la zucca a dadini e rosolarla in una padella con l’olio. Cuocere per circa 15 minuti coperta. Se risultasse troppo umida, fare asciugare senza coperchio. Salare e far raffreddare.

Tagliare il gorgonzola a pezzi e tritare grossolanamente le nocciole.

Crostata salata di zucca, nocciole e gorgonzola
La crostata salata già pronta (Foto © Francesca Vassallo).

Stendere due terzi della pasta, foderare con la carta forno una tortiera di 26 centimetri e disporre la sfoglia. Bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta e rialzare il bordo.

Distribuire la zucca, aggiungere sopra il gorgonzola e coprire con la granella di nocciola, anche sul bordo.

Riprendere la pasta avanzata, allargarla e tagliare delle strisce con le quali decorare la crostata.

Infornare a 180 gradi per 35 o 40 minuti. Servire calda.

Nota

Per gli intolleranti al lattosio, si può sostituire il gorgonzola con una confezione di panna vegetale.

 
Dosi:
Difficoltà:
Facile
Costo:
Basso
Tempo:
Tempo Cottura:
 
 
Dosi:
Difficoltà:
Facile
Costo:
Basso
Tempo:
Tempo Cottura:
© Riproduzione vietata

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Francesca Vassallo

Persa a Genova. Genovese doc, foodblogger, moglie, mamma e un labrador, Loch.  Il mio blog, La maggiorana persa, non tratta solo di cucina ma anche di curiosità, ricordi e spunti. Le mie ricette rispecchiano la Liguria, con particolare attenzione alla qualità dei prodotti e alla loro stagionalità. Come gli antichi genovesi, però, mi appassiona rivolgere lo sguardo lontano, accostando sapori diversi. Mi piace arricchire le ricette con spunti storici.

GdG Channel

Categorie

Pubblicità


Pubblicità

va