Polpette piccanti: una nuova versione di un piatto intramontabile

Con queste Polpette piccanti, un piatto tradizionale si arricchisce di sapori insoliti ma speciali.

Polpette-piccanti

Foto di Chiara Franzo ( © Riproduzione vietata).

Chi non ama le polpette? Sono un piatto che ritroviamo in tutte le cucine del mondo anche se in ogni Paese e in ogni cultura vengono proposte delle varianti e delle sfumature, dal punto di vista degli ingredienti, della tecnica di cottura o degli abbinamenti con altri sapori. Per noi italiani, le polpette rappresentano un secondo piatto sfizioso, gradito soprattutto ai più piccoli che, spesso, accompagna i pranzi domenicali in famiglia.

Questa ricetta è una variante delle polpette del centro America con l’aggiunta dello jalapeño, peperoncino estremamente piccante originario del Messico ma ampiamente utilizzato nelle ricette tradizionali di tutti i Paesi del Centro e del Sud America. Si può trovare facilmente nei negozi alimentari etnici delle grandi città o nelle grosse catene di supermercati, ma, data la sua grande adattabilità, si presta anche ad essere coltivato direttamente sul proprio balcone per avere a disposizione una freschissima materia prima.

Polpette piccanti: la ricetta

Categoria: secondi
Difficoltà: media
Costo: medio
Dosi: per 2 persone
Tempo di cottura: 10 minuti
Tempo totale di preparazione: 50 minuti circa.

Ingredienti per le polpette

  • 1 uovo;
  • 400 gr di carne macinata;
  • 2 spicchi d’aglio tritati;
  • ¼ di cipolla tritata;
  • ½ pomodoro tritato;
  • 1 cucchiaino di sale;
  • ½ cucchiaino di pepe;
  • 1 cucchiaio di salsa Worcestershire;
  • menta fresca tritata;
  • olio per friggere.

Ingredienti per la salsa

  • 4 pomodori tritati;
  • 2 spicchi d’aglio tritati;
  • ½ cipolla tritata;
  • qualche foglia di coriandolo fresco;
  • 1 jalapeño tritato
  • sale.

Procedimento

  1. Sbattere l’uovo in una ciotola;
  2. aggiungere la carne macinata, l’aglio, la cipolla, il pomodoro, la menta, il sale, il pepe e la salsa Worcestershire e mescolare accuratamente il tutto per far legare bene gli ingredienti tra di loro;
  3. modellare con le mani le polpette;
  4. scaldare l’olio per friggere in una padella antiaderente;
  5. immergere le polpette e far friggere per 5 minuti per lato, fino a che non assumono un bel colore dorato.
  6. Intanto far lessare il riso;
  7. frullare tutti gli ingredienti della salsa e scaldarla in un pentolino;
  8. stendere su un piatto uno strato di riso bianco, adagiarvi sopra le polpette e ricoprirle con la salsa;
  9. servire.

© Articolo di Chiara Franzo.

Print Friendly, PDF & Email
TAG:    

Autore /


Redazione

La squadra di redazione de La Gazzetta del Gusto è ricca di professionisti della comunicazione, blogger, esperti di alimentazione e di cucina. Ognuno apporta un contribuito unico grazie a personalità ed esperienze eterogenee.

© Riproduzione vietata
Scritto il: martedì, 3 Novembre 2015

Ti potrebbero interessare: