Baccalà alla cosentina, un piatto calabrese ricco di sapore

Tipica della caldissima Calabria, dove il pesce è buonissimo e i frutti della terra sanno di sole e di mare, questa ricetta è un trionfo di colori, profumi e sapori. Agli ingredienti tradizionali, però, lo chef ha aggiunto ingrediente segreto.

Ricette calabresi: baccalà alla cosentina con ingrediente segreto

Baccalà alla cosentina (Foto © Pietro Cantore).

Il baccalà alla cosentina è una ricetta tipica della provincia di Cosenza che si prepara in meno di un’ora e con un procedimento semplice. Secondo la tradizione, al pesce vengono accostati ingredienti vegetali come patate, peperoni e zucchine ma abbiamo aggiunto anche i funghi champignon i quali si abbinano perfettamente a questo piatto leggero e gustoso.


Ricette calabresi: baccalà alla cosentina

Ingredienti (per 4 persone)

  • 800 grammi di baccalà salato o congelato
  • 2 peperoni
  • 400 grammi di patate
  • 250 grammi di funghi champignon
  • 200 grammi di zucchine
  • 30 cl di olio di oliva
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 4 pomodori maturi
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 bicchiere di vino bianco Terrano Spadafora
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

  1. Dopo aver lasciato il baccalà a dissalare in acqua fredda per 24 ore, lo spelliamo e lo laviamo con acqua. Eliminiamo le lische in eccesso e tagliamolo a pezzi di media grandezza
  2. Tagliamo pomodori, peperoni e zucchine a listeralle e le patate a dadoni
  3. Versiamo i bocconi di baccalà in una padella antiaderente con un filo di olio e un aglio. Lasciamo rosolare a fiamma alta e sfumiamo con il vino bianco
  4. Quando il vino si sarà asciugato, aggiungiamo i peperoni, le patate, le zucchine, i pomodori tagliati a pezzi e i funghi tagliati a fette. Copriamo il tutto con l’acqua e lasciamo cuocere a fuoco basso per circa quaranta minuti (per controllare se la cottura è ottimale basta assaggiare le patate).
  5. Saliamo e pepiamo a piacere
  6. Quando la pietanza è pronta e ancora calda, sistemiamola in 4 piatti di portata e serviamo con una decorazione di prezzemolo.
Print Friendly, PDF & Email

Autore /


Piero Cantore

Parola di chef. Sono nato a Santa Maria Capua Vetere (CE), ma vivo tra le splendide montagne della Sila a Camigliatello Silano (CS), dove lavoro presso la struttura di famiglia "Ristorante Donna Maria". Grazie al patrimonio alimentare di questa terra, realizzo piatti rigorosamente a chilometro 0. Sono assaggiatore di vini ONAV, sommelier della Scuola Europea Sommelier e assaggiatore di Salumi ONAS. Conduco il programma radiofonico "La cucina a modo mio" del circuito Italiastampa.

© Riproduzione vietata
Scritto il: venerdì, 15 giugno 2018

Ti potrebbero interessare: