Abruzzo News

In Abruzzo nasce il Movimento Turismo dell’Olio

Sulle orme del Movimento Turismo del Vino, si valorizza un altro prodotto del territorio abruzzese

Nasce il Movimento Turismo Olio Abruzzo
Il Movimento Turismo Olio Abruzzo è nato il 16 febbraio.

Il Movimento Turismo Olio Abruzzo (MTO) è ufficialmente nato il 16 febbraio 2021 con la prima riunione ufficiale del comitato promotore. Un momento importante per gli agricoltori e i frantoiani locali che, sulla falsariga del Movimento Turismo del Vino, potranno beneficiare della promozione e valorizzazione della cultura dell’olio extravergine d’oliva prodotto in Abruzzo. Inoltre il neonato Movimento potrà, e dovrà, stimolare il settore dell’evo-turismo sempre più in crescita negli ultimi anni.

Pier Carmine Tilli, primo presidente del Movimento Turismo Olio Abruzzo

Pier Carmine Tilli, 34 anni, è stato eletto presidente del Consorzio all’unanimità. Proprietario dell’azienda Tilli, con sede a Casoli (CH), è anche presidente provinciale di Coldiretti e siede nel consiglio di amministrazione di Abruzzo Oleum, importante organizzazione di produttori di olio a livello regionale.

«Sono onorato della fiducia accordatami dall’assemblea dei soci fondatori di MTO che ringrazio vivamente. – ha affermato il neo-eletto dopo l’insediamento – L’entusiasmo per il lavoro che ci attende è tanto e sono davvero fiducioso per il futuro in quanto l’assemblea e il nuovo consiglio direttivo sono composti da imprenditori seri e, allo stesso tempo, visionari che hanno colto fin dal primo momento l’invito rivoltoci dal Presidente D’Auria. Inoltre proprio grazie alla vicinanza del Movimento Turismo Vino Abruzzo e all’adozione delle stesse modalità di progettazione e di lavoro, sono sicuro che riusciremo a raggiungere importantissimi obiettivi, primo tra tutti quello di essere un contenitore aggregativo di persone e di idee per il comparto olio abruzzese».

Pier Carmine Tilli, presidente Movimento Turismo Olio Abruzzo
Il presidente del MTO Pier Carmine Tilli. 

La composizione del MTO: solo aziende agricole e frantoi

Il Movimento Turismo del Vino è nato in Italia nel 1993 ed in Abruzzo nel 1997. A distanza di 23 anni, si è deciso di dare un’ulteriore spinta al territorio con la nascita del Movimento Turismo Olio del quale faranno parte solo aziende agricole e frantoi e non saranno accettate realtà che invece l’olio lo commercializzano e basta.

«Siamo rimasti piacevolmente sorpresi nel vedere quante aziende hanno deciso di investire nella creazione dell’MTO in un momento storico così difficile. – racconta Fausto Di Nella, responsabile della progettazione e promozione MTV – Le aziende partecipanti sono ben organizzate e pronte ad ospitare i turisti nelle loro strutture. Gli eventi che verranno organizzati, per la promozione del nostro olio, saranno diversi. Tra questi ci saranno Cantine Aperte, che quest’anno sarà dedicato anche ai frantoi ed alle aziende agricole che producono olio extravergine di oliva. Inoltre verranno promosse giornate destinate al trekking tra gli uliveti ed alla raccolta delle olive».

La prima regione ad aver dato vita al Movimento Turismo Olio è stata la Puglia nel 2020. A marzo 2021, invece, nascerà il Movimento Turismo dell’Olio nazionale, che riunirà i vari Consorzi regionali.

«Sono estremamente soddisfatto della nascita di MTO Abruzzo – ha fatto sapere Nicola D’Auria, Presidente del Movimento Turismo del Vino Abruzzo – soprattutto per la risposta davvero entusiasta di tante aziende abruzzesi. In questo modo, l’Abruzzo si conferma all’avanguardia a livello nazionale nel campo della promozione territoriale attraverso due dei suoi più eccellenti prodotti agricoli quali il vino e l’olio».

Per informazioni: www.movimentoturismovinoabruzzo.it

© Riproduzione vietata

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Ambra Cusimano

Siciliana figlia del mondo. Curiosità, la mia parola preferita in assoluto. Laureata in Relazioni internazionali e diplomatiche all’Università di Bologna, sto ultimando un Master in Food and Wine Management. Di tanto in tanto cucino e considero la tavola il luogo migliore per socializzare e condividere. Amo viaggiare poiché in ogni luogo c’è qualcosa da scoprire, di cui innamorarsi e soprattutto qualcosa di buono da gustare.

GdG Channel

Categorie

Pubblicità


Pubblicità

va