Alimentazione e Diete

Alimentazione antinfiammatoria: quanto è efficace?

L’infiammazione è un processo fisiologico che si innesca in determinate circostanze e che può rappresentare un problema quando diventa cronica. Come utilizzare, allora, l’alimentazione per trovare giovamento a tale disagio? Quali cibi conviene inserire nella dieta e quali evitare?

Aglio e agrumi vanno sempre inseriti nella dieta per le capacità antinfiammatorie (Foto © Pixabay).

L’infiammazione rappresenta un processo fisiologico volto a contrastare la presenza di microrganismi come virus, batteri o molecole estranee. Nella sua fase acuta si esplica in quattro step, per effetto dell’attivazione di specifici recettori:

  1. calore
  2. arrossamento
  3. edema
  4. dolore.

Infiammazione acuta: quando preoccuparsi

Il problema diventa preoccupante quando persiste e si cronicizza nel tempo. In questa condizione, si parla di infiammazione cronica di basso grado che stimola l’invecchiamento cellulare e favorisce lo sviluppo di patologie degenerative come le malattie cardiovascolari, l’artrite reumatoide, il diabete e l’Alzheimer. Inoltre, è responsabile dell’accumulo del grasso viscerale a livello addominale.

ROS: causa dell’infiammazione

Sono molteplici i fattori che determinano un’infiammazione sistemica. Tra questi troviamo: l’abuso di farmaci, infezioni, stress psicologico, over-training, alcool e naturalmente un’alimentazione scorretta. Tutti portano a un aumento dei cosiddetti ROS, ovvero i radicali liberi dell’ossigeno altamente reattivi.

I ROS sono naturalmente prodotti dal nostro organismo, ma prontamente contrastati da specifici antiossidanti. L’infiammazione, quindi, deriva dalla rottura dell’equilibrio di ossido-riduzione (redox) a livello del quale i ROS risultano essere in eccesso, provocando come una “reazione a catena”: danni cellulari, stress ossidativo, lesione alle membrane e al DNA, disbiosi, con conseguente compromissione del sistema immunitario.

Dieta antinfiammatoria: gli alimenti che spengono l’infiammazione

Pomodori nella Dieta antinfiammatoria
I pomodori, ricchi di licopene, sono potenti antinfiammatori (Foto © Francesca Trasimeno).

La scelta degli alimenti in questo contesto risulta essere funzionale. La letteratura scientifica mostra come alcuni cibi siano dei veri e propri antinfiammatori in grado di contrastare la presenza dei ROS. Tra questi i principali sono:

  • Pomodori
  • Verdure a foglia verde
  • Agrumi e kiwi
  • Mirtilli e frutti di bosco
  • Olio extravergine di oliva
  • Frutta secca come mandorle e noci
Spuntino antinfiammatorio a base di frutta
Spuntino antinfiammatorio (Foto © Francesca Trasimeno).

Ognuno presenta composti fitochimici con potere antiossidante.

Nell’ambito di una dieta antinfiammatoria, i pomodori, hanno un’elevata concentrazione di licopene, le verdure a foglia verde sono ricchi di folati, gli agrumi come arance e limone, ma soprattutto i kiwi, contengono molta vitamina C e i frutti di bosco sono importanti per le loro antocianine. Infine, l’olio evo rientra negli alimenti funzionali grazie ad un prezioso polifenolo chiamato oleocantale, mentre la frutta secca per i suoi omega 3 ed omega 6, acidi grassi essenziali.

Tuttavia, vi sono anche alcune spezie che svolgono un’azione antiossidante come: cannella, curcuma, zenzero, peperoncino, pepe nero, aglio e salvia.

Spuntino antinfiammatorio

Un’ottima merenda antinfiammatoria è rappresentata da una porzione di frutta mista come kiwi e frutti di bosco con l’aggiunta di frutta secca.

Print Friendly, PDF & Email
Tags

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Francesca Trasimeno

Francesca Trasimeno

Laureata alla triennale di Scienze Biologiche presso l’Università degli Studi di Torino, mi sono specializzata in Biotecnologie Alimentari all’Università degli Studi di Milano La Statale. In seguito, ho conseguito il corso post laurea di "Nutrizione di Base, avanzata e sportiva" e iscritta all’Ordine Nazionale dei Biologi. Docente SIFA, amo l’alimentazione sana, il fitness e lo sport, mi alleno per il mio benessere psicofisico e corro per meditazione.

GdG Channel

Categorie

Pubblicità

Pubblicità