Emilia-Romagna Scuole di cucina e Corsi

Nasce a Bologna l’Accademia sulla dieta chetogenica. Già partiti i corsi

Si è svolto a febbraio il primo dei tre moduli previsti per il 2019 della Ketogenic Diet Academy fondata a Bologna dalla Società Italiana di Nutraceutica. Il percorso mira a formare medici e nutrizionisti sull’impiego delle diete chetogeniche non solo nel trattamento di obesità e diabete di tipo 2, ma anche di cefalee e di alcune forme di epilessia pediatrica.

Accademia sulla Dieta chetogenetica a Bologna
“Ketogenic Diet Academy” è stata fondata dalla Società Italiana di Nutraceutica.

In tempi ricchi di contraddizioni in ogni aspetto della società, non fa eccezione l’alimentazione che si caratterizza per una serie di stravaganze spesso determinate proprio dal benessere.

Da un lato si assiste al forte interesse per la cucina e, dall’altro, i media ci propinano modelli che impongono un ideale di perfezione fisica che non è facile da raggiungere. Questo determina una sensazione di inadeguatezza e, in molte persone dal carattere più insicuro, causa un’ossessione per il cibo che si trasforma in preoccupanti disturbi alimentari come obesità, anoressia o bulimia. 

Proliferano diete di ogni genere, alcune improbabili e divulgate da personaggi che non hanno alcuna formazione scientifica e neppure una deontologia professionale. Eppure se ne parla sui social, sui giornali e in TV mentre il dovere di chi fa informazione sarebbe quello di trasmettere solo notizie scientificamente provate.

Ketogenic Diet Academy corsi a Bologna
L’ossessione della forma fisica è tipica dei nostri tempi ma, nello stesso tempo, aumenta l’obesità.

Ketogenic Diet Academy a Bologna

Per affrontare con serietà questa materia la Società Italiana di Nutraceutica (SINut) ha fondato a Bologna la Ketogenic Diet Academy, un’accademia scientifica destinata a formare medici e nutrizionisti sulle diete chetogeniche o “Very Low Calories Ketogenic Diet” che, da molti anni, appaiono un ottimo trattamento per combattere obesità e diabete mellito di tipo 2.

Dieta chetogenica: di cosa si tratta?

La dieta chetogenica si basa su un’alimentazione a basso contenuto di grassi e carboidrati (coadiuvata dall’uso di alimenti funzionali) che attivano la chetosi, ossia un meccanismo naturale “brucia grassi”. Oltre a far perdere peso, tale diet è impiegata anche per prevenire patologie cronico-degenerative e cardiovascolari.

a Bologna si studia la Dieta chetogenetica
La dieta chetogenica si basa su un’alimentazione a basso contenuto di grassi e carboidrati.

Dal 2015 l’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA) ha stabilito quali sono i requisiti che deve avere una VLCD – Very Low Calories Ketogenic Diet dal punto di vista delle quantità giornaliere di proteine, carboidrati, lipidi e micronutrienti (EFSA Journal 2015;13(1):3957).

«Tutto questo però – ha spiegato Arrigo F.G. Cicero, Direttore Scientifico del corso e Ricercatore Medicina Interna presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Alma Mater Studiorum Università di Bologna – rende indispensabile che il terapeuta conosca a fondo i presupposti biochimici, fisiologici, metabolici delle diete chetogeniche, così come le indicazioni corrette e diversificate, le diverse tipologie e modalità di applicazione nelle varie condizioni cliniche, le modalità del loro inserimento all’interno delle strategie comportamentali, senza trascurare gli aspetti solo apparentemente più semplici e “pratici” (tempi, durata, struttura e ciclicità dei protocolli)».

Ketogenic Diet Academy: i tre appuntamenti del 2019

Come per ogni tipo di regime alimentare, anche per le diete chetogenetiche va assolutamente escluso il “fai da te” e ogni paziente deve affidarsi a professionisti autorizzati e competenti, per formare i quali è nata la Ketogenic Diet Academy.

La Società Italiana di Nutraceutica (SINut), che ha patrocinto il percorso formativo e fondato l’Accademia, ha elaborato un programma in tre moduli che ripercorrono i principi fissati dall’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare sulla dieta chetogenetica.

Ogni modulo prevede una serie di attività didattiche, collegate a specifici obiettivi formativi, e applicazioni pratiche in casi clinici appositamente predisposti.

Il primo modulo si è svolto a Bologna il 23 e 24 febbraio e ha riguardato l’analisi dell’attuale situazione epidemiologica relativa alle varie componenti del problema obesità, gli stili di vita e stili alimentati, il meccanismo della chetosi e della chetogenesi e altri approfondimenti.

Il secondo e terzo modulo, che si svolgeranno a Bologna presso il Savoia Hotel Regency, in via del Pilastro 2,  saranno i seguenti:

23 e 24 marzo 2019

Focus su come “costruire” un modello alimentare basato sulla dieta chetogenica con e senza pasti sostitutivi.

13 e 14 aprile 2019

Campi di applicazione della dieta chetogenica (sport, ginecologia, pazienti neurologici, oncologia, pazienti cardiopatici.

Per informazioni e iscrizioni
Planning Congressi Srl Via Guelfa, 9 – 40138 Bologna
Tel. 051 300100 Int. 150 – Fax 051 309477
E-mail: l.offi dani@planning.it web:
http://www.sinut.it

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter
Enzo Radunanza

Enzo Radunanza

Giornalista e digital media marketer, mi occupo di enogastronomia dal 2010. Nel 2019 sono stato nominato "Ambasciatore dei vini dell’Emilia Romagna" per la mia costante attività divulgativa. Inoltre, sono addetto stampa freelance e content manager per varie realtà. Per tutti sono anche "Il Cronista d'assaggio".

© Riproduzione vietata
Scritto il: mercoledì, 6 Marzo 2019

GdG Channel

Categorie

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità