Best Wine Stars 2019, aperte le selezioni per la seconda edizione

In concomitanza con la Milano Food City, dal 4 al 6 maggio torna l’evento-degustazione organizzato da Prodes Italia per godere di una lunga passerella di vini di qualità.

Best Wine Stars 2019, aperte le selezioni per l'evento di Milano

Best Wine Stars 2019 si svolgerà a Milano il 4, 5 e 6 maggio.

La macchina organizzativa per la seconda edizione di Best Wine Stars 2019, che si svolgerà a Milano dal 4 al 6 maggio, è in piena attività e sono state aperte ufficialmente le selezioni per le cantine che desiderano partecipare.

L’evento-degustazione organizzato da Prodes Italia srl in collaborazione con la giornalista Adua Villa, si propone di presentare le migliori aziende vitivinicole italiane ad un pubblico di appassionati ed esperti che potranno goderne in un contesto storico nel centro di Milano, in occasione della Milano Food City.

L’edizione 2018 si è chiusa con grande soddisfazione per lintensa affluenza e per l’alta qualità dell’offerta enologica; quest’anno gli organizzatori puntano ancora più in alto. Oltre ad aver allungato di un giorno la manifestazione l’obiettivo è di portare ancora più cantine per estendere la varietà.

«La prima edizione di Best Wine Stars è stata un grande successo –  ha dichiarato Enzo Carbone, fondatore e CEO di Prodes Italia. – Tra i bellissimi chiostri del Museo Diocesano di Milano molti visitatori hanno degustato eccellenti vini prodotti da 70 aziende vitivinicole provenienti da ogni regione italiana. Per l’edizione 2019 abbiamo previsto interessanti novità, che possano coinvolgere sempre più realtà nel mondo del vino».

Prodes Italia srl, oltre ad organizzare la degustazione milanese, è anche l’artefice di un’iniziativa editoriale di grande pregio di cui avevamo già parlato in queste pagine: il libro Best Wine Stars, edito dalla Fausto Lupetti Editore e che riassume un lungo lavoro di scelta di prestigiose ed interessanti realtà del nostro Stivale. Il volume è distribuito in tutte le librerie italiane ed internazionali e viene anche spedito ad oltre 5.000 aziende del settore, quali buyer, enoteche, ristoranti e hotel, sommelier, giornalisti e testate internazionali.

Best Wine Stars 2019, tra conferme e novità

Best Wine Stars 2019, aperte le selezioni per l'evento di Milano

Un’immagine dell’edizione 2018 di Best Wine Stars.

Nelle tre giorni milanese dedicata a Bacco torneranno il lungo banco di degustazione, dove i vini saranno presentati e raccontati direttamente dai vignaioli, nonchè le Masterclass a tema e gli show cooking con importanti relatori ed esperti del settore che coinvolgeranno direttamente il pubblico dei winelover.

Ma la seconda edizione di Best Wine Stars ha in serbo anche importanti novità. Intanto il citato prolungamento della durata e poi la costituzione di un network internazionale di ristoranti, distributori ed enoteche che – aderendo al progetto – otterranno una grande visibilità. In cambio, si impegneranno ad inserire all’interno della propria carta dei vini, almeno un produttore tra quelli partecipanti all’evento milanese.

Tornano anche i diversi riconoscimenti da consegnare alle cantine come il premio al Miglior Bollicine, al Miglior Bianco, al Miglior Rosso e alla Miglior Comunication Strategy che verrà assegnato all’azienda che saprà comunicare al meglio la sua partecipazione al Best Wine Stars.

Grazie a questi premi, le cantine avranno l’opportunità di essere coinvolte in eventi internazionali di gioielleria contemporanea e design che Prodes Italia organizza da anni. Il Miglior Bianco, Rosso e Bollicine vinceranno anche la partecipazione gratuita all’edizione 2020.

Al termine dell’evento, inoltre, tutte le etichette presentate saranno in vendita sulla piattaforma e-commerce www.bestwinestars.com.

Per iscriversi e partecipare a Best Wine Stars 2019 le cantine possono scrivere a: info@bestwinestars.com

Print Friendly, PDF & Email
TAG:     , ,

Autore /


Enzo Radunanza

Il Cronista d’assaggio. Vivo a Bologna dal 1999 ma con "La Grassa" non è stato amore a prima vista. Abbiamo iniziato come amici e, lentamente, mi sono innamorato della sua cucina, dei prodotti tipici, della sua creatività mista ad anticonformismo. Ho una laurea in Economia aziendale, mi piace leggere, scoprire e raccontare storie, mondi e persone anche molto diverse da me. Appassionato di web marketing e comunicazione, scrivo di teatro, spettacolo, musica e tv anche se, attualmente, l'enogastronomia occupa gran parte del mio tempo libero.

© Riproduzione vietata
Scritto il: martedì, 27 Novembre 2018

Ti potrebbero interessare: