Emilia-Romagna Eventi

Enologica 2019: archiviata un’edizione, si pensa già alla prossima

Con un’affollata giornata dedicata agli operatori del settore e le premiazioni di “Carta Canta”, lunedì 21 ottobre si è conclusa l’edizione 2019 del Salone del vino e del prodotto tipico dell’Emilia Romagna, andata in scena a Bologna

Edizione di successo di Enologica Bologna 2019
Enologica 2019 si è svolta a Palazzo Re Enzo dal 19 al 21 ottobre (Foto © Fabrizio Dell’Aquila).

Un’edizione caratterizzata da un “clima primaverile” quella di Enologica 2019 che ha portato il pubblico del weekend a concentrarsi all’interno del Palazzo Re Enzo nel tardo pomeriggio fino a sera inoltrata.

In una situazione festosa e conviviale, con molti giovani a degustare e a intrattenersi con i produttori, il Salone bolognese ha accolto anche numerosi i giornalisti italiani ed internazionali, unitamente ai buyer internazionali (una ventina).

Non poteva mancare l’interazione social che, probabilmente, è stata artefice di un grande successo tra i giovani. Nel corso delle tre giornate, infatti, Enologica Bologna 2019 ha informato anche attraverso Facebook e Instragram con dirette e post fotografici.

«Quella di Enologica 2019 è stata un’edizione che ha consolidato e arricchito un format di successo – sottolinea Pierluigi Sciolette, Presidente di Enoteca Regionale Emilia Romagna – Oltre cento produttori e i Consorzi dell’Emilia-Romagna, piccoli e grandi, hanno rappresentato esaurientemente la proposta enologica di tutta la via Emilia, da Rimini a Piacenza. Non meno importante è stata la dimostrazione di un settore che ha la capacità di fare squadra nel promuovere i propri vini. Il pubblico ha risposto benissimo, affollando Palazzo Re Enzo nel weekend. Tutto esaurito per i seminari “Via Emilia Cooking & Wine Talk” che, quest’anno, sono stati arricchiti dalla presenza di importanti cuochi del territorio che hanno preparato piatti da abbinare alle etichette in degustazione».

Palazzo Re Enzo: Enologica Bologna 2019
Il Salone del Podestà ha ospitato i banchi di degustazione delle cantine emiliano-romagnole.

Soddisfatto anche Ambrogio Manzi, Direttore di Enoteca Regionale Emilia Romagna:

«Enologica ha proseguito sulla strada della valorizzazione del territorio e quest’anno ha posto l’accento sul turismo del vino e sull’accoglienza. Non si tratta solo di seguire una moda del momento, ma è un’esigenza. È importante che i consumatori italiani e internazionali conoscano le realtà dove nascono i prodotti enogastronomici. Siamo molto soddisfatti del riscontro del pubblico e della stampa e da domani già inizieremo a pensare alla prossima edizione per la quale abbiamo già in mente ulteriori novità».

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

GdG Channel

Categorie

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità