Lazio Eventi

Terza candelina per La Vendemmia di Roma con un calendario ricco di appuntamenti

Il vino che “fa sistema” con moda, cibo e ospitalità, i quattro pilastri del made in Italy di eccellenza, per una settimana di degustazioni, assaggi e incontri all’insegna del buon vivere

Terza edizione per La Vendemmia di Roma 2019
La Vendemmia di Roma 2019 si terrà dal 14 al 20 ottobre (Foto © La Vendemmia di Roma).

Potremmo dar loro sembianze umane, quelle di una coppia elegante e raffinata. Immaginarli a spasso per il centro storico di Roma, a rimirar vetrine e monumenti, a gustare cibi e nettari, per poi concedersi il meritato riposo in una camera d’albergo degna del loro lignaggio. Il signor Vino che prende sottobraccio madame Moda, su e giù per via Condotti e Piazza di Spagna, via Borgognona e Piazza San Lorenzo in Lucina, via Bocca di Leone, via Fontanella Borghese…

Ė La Vendemmia di Roma, che spegne la sua terza candelina. Dal 14 al 20 ottobre sono chiamati a raccolta romani e turisti, per partecipare a incontri all’insegna dell’eleganza e dell’alta qualità, che coinvolgono grandi marchi del lusso e prestigiose cantine italiane e internazionali, i migliori ristoranti e gli hotel a 5 stelle della città.

Nuovi traguardi per La Vendemmia di Roma 2019

Programma La Vendemmia di Roma 2019
Andrea Amoruso Manzari (Foto © A. Palomba). 

«Quest’anno abbiamo incrementato format e iniziative», afferma con soddisfazione Andrea Amoruso Manzari, a capo di KRT, l’agenzia di comunicazione ed eventi che ha organizzato la manifestazione capitolina. «I negozi aderenti sono passati da 55 a 80 – prosegue Manzari – con l’aggiunta di altri 20 global luxury brand presenti all’Aeroporto Leonardo da Vinci Roma Fiumicino, presso lo scalo internazionale».

Il testimone a Roma glielo ha passato Milano, esattamente MonteNapoleone District, dove si è conclusa la decima edizione della vendemmia meneghina. In entrambe le città, decisiva la collaborazione con il Comitato Grandi Cru d’Italia, che raggruppa cento etichette tra le più famose del panorama vitivinicolo nazionale.

Alta qualità in cucina e un format dedicato ai millennials

Tante le novità della terza edizione romana (patrocinata dall’Associazione di Via Condotti), che snocciola eventi distribuiti in diverse location, dedicati al fashion, alla gastronomia e all’ospitalità alberghiera di alta gamma

La Vendemmia di Roma 2019 prevede, infatti, cocktail nei negozi con musica e performance, hotel vip lounge, wine tasting, special truffle & caviar menu nei ristoranti selezionati, tavole rotonde professionali, shopping experience esclusive, degustazioni in collaborazione con il Gambero Rosso, approfondimenti culturali in rubriche radio, interviste pubblicate sulla special edition di Gentleman e un nuovo format dedicato esclusivamente ai millennials, La Vendemmia Young.

Abbinamenti enogastronomici e degustazioni speciali

Per tutta la settimana i ristoranti più esclusivi del centro di Roma (da Achilli al Parlamento a Casa Coppelle, da La Rosetta a L’Arcangelo, solo per fare qualche nome) proporranno particolari menù, con focus sul vino, e una degustazione speciale di vini selezionati al bicchiere.

I clienti e ospiti degli hotel 5 stelle lusso aderenti avranno la possibilità di gustare menù “ad hoc” che prevedono abbinamenti enogastronomici ed usufruire di pacchetti promozionali di accoglienza, una ulteriore iniziativa per incrementare l’afflusso turistico nazionale e internazionale.

I grandi brand del lusso alla corte di Bacco

«La Vendemmia» – conclude Manzari – vuole essere un motore trasversale di condivisione affinché, nel più importante e ricco scenario artistico del mondo, gli operatori professionali del distretto del lusso possano offrire esperienze gourmet, fashion e design incentivando il turismo nazionale e internazionale».

 

La Vendemmia di Roma porterà esperienze gourmet, fashion e design (Foto © La Vendemmia di Roma).

Il programma dettagliato degli appuntamenti è disponibile sul sito www.lavendemmiaroma.it, dove sono elencati anche tutti i brand partecipanti, sia della moda, sia del vino. Solo qualche esempio di “accoppiate vincenti” per mettere ulteriormente a fuoco il tenore della manifestazione: Giorgio Armani e Terra Moretti Bellavista, Loro Piana e Castellare di Castellina, Tiffany & Co. e Allegrini, Hermès e Tasca d’Almerita, Tod’s e Umani Ronchi, IWC e Cantine Ferrari, Omega e Champagne Bollinger, Max Mara e Marco Felluga, Bottega Veneta e Bertani, Damiani e Cusumano, Laura Biagiotti e Tenute Guicciardini Strozzi e altri ancora…

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

GdG Channel

Categorie

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità