Olio di cocco: proprietà, benefici e utilizzi

È certamente uno degli alimenti più eclettici e creativi che esistano e, grazie alle sia proprietà nutrizionali, il suo uso è sempre più frequente. Conosciamolo meglio.

Olio di cocco: proprietà, benefici e utilizzi

Olio di cocco: proprietà, benefici e utilizzi.

L’olio di cocco è suscettibile di numerosi utilizzi, sia alimentari che cosmetici. Quando viene lavorato al di sotto dei 42° è anche ricchissimo di principi attivi che tanto benessere possono donare al nostro organismo (in questa pagina sull’olio di cocco potrete trovare una scheda tecnica dettagliata e tante dritte culinarie).

Viene chiamato anche olio di cocco puro o vergine per queste sue caratteristiche naturali e perché la raccolta avviene senza lo sfruttamento di persone o animali. Come sappiamo, infatti, non tutti gli oli sono uguali e quello di cocco è uno dei pochi che si ottiene dalla spremitura a freddo della copra del cocco fresco entro massimo tre giorni dalla raccolta della noce. A differenza di quanto avviene in altri casi, quindi, è un olio non sottoposto ad essiccazione e macerazione;  inoltre non viene sbiancato né deodorato artificialmente.

La freschezza e la rapidità di lavorazione a freddo, conferiscono all’olio un sapore eccezionalmente unico e mantengono inalterate le caratteristiche organolettiche. In cucina l’Olio di Cocco è adatto a ricette dolci e salate mentre, in cosmetica, viene utilizzato nella preparazione di prodotti per viso, corpo e capelli. Non va trascurato anche l’impiego in molte faccende domestiche.

Perché l’olio di cocco è così virtuoso

La presenza principi attivi presenti in un alimento e le proprietà benefiche per l’organismo conservano la loro validità ed efficacia solo se l’alimento stesso non viene sottoposto a processi di lavorazione che superano i 42° C. In questo caso, infatti microelementi come antiossidanti e vitamine (ma non solo) andrebbero persi. In altre parole, la conoscenza delle tecniche di lavorazione è essenziale in quanto un prodotto ricco di principi attivi potrebbe perderli per effetto di una lavorazione sbagliata.

Dal punto di vista salutare, l’olio di cocco è un alimento estremamente ricco di acidi grassi saturi con zero contenuto di colesterolo ed è uno dei pochissimi grassi naturali con questa caratteristica. Esistono numerose ricerche scientifiche che affermano che i fitosteroli contenuti siano corroboranti per combattere il colesterolo, quindi se ne consiglia l’assunzione a chi soffre di tale patologia.

In cucina è molto utilizzato in sostituzione dell’olio di oliva, soprattutto per condire insalate e piatti vegetali proprio per la sua fresca nota aromatica. Altra cosa interessante è il fatto che, a seconda della temperatura, passa dallo stato solido a quello liquido e quindi ha eccellenti funzioni leganti soprattutto per dolci.

Una ricetta con olio di cocco

Volete un esempio pratico di come utilizzare l’olio di cocco in cucina? Potete creare un impasto velocissimo composto da un po’ di olio di cocco lavorato a cucchiaio, del cacao in polvere e delle mandorle tritate grossolanamente. Create a mano delle palline, passatele nella granella di cocco e mettetele in frigo… in 10 minuti avrete realizzato dei cioccolatini casalinghi dal gusto eccezionale e senza bisogno di cottura!

Olio di cocco: proprietà, benefici e utilizzi

L’olio di cocco è sempre più usato anche in cosmetica.

Usi cosmetici

Nel campo cosmetico, invece, l’olio di cocco sta letteralmente spopolando; potete trovarlo spesso tra gli ingredienti di moltissime e famose creme. È eccellente come crema nutriente per capelli, come crema idratante per mani, viso e corpo.

Quello che, però, non tutti sanno è che la sua azione antibatterica lo rende un eccellente prodotto naturale sia per dermatiti o screpolature, ma anche come dentifricio.

L’articolo contiene informazione pubblicitaria e link sponsorizzato.

Print Friendly, PDF & Email
TAG:     ,

Autore /


Enzo Radunanza

Il Cronista d’assaggio. Vivo a Bologna dal 1999 ma con "La Grassa" non è stato amore a prima vista. Abbiamo iniziato come amici e, lentamente, mi sono innamorato della sua cucina, dei prodotti tipici, della sua creatività mista ad anticonformismo. Ho una laurea in Economia aziendale, mi piace leggere, scoprire e raccontare storie, mondi e persone anche molto diverse da me. Appassionato di web marketing e comunicazione, scrivo di teatro, spettacolo, musica e tv anche se, attualmente, l'enogastronomia occupa gran parte del mio tempo libero.

© Riproduzione vietata
Scritto il: lunedì, 29 gennaio 2018

Ti potrebbero interessare: