Crostata con crema frangipane e mele, un dessert da provare

Un dolce dal cuore tenero e goloso avvolto da un guscio friabile di pasta frolla. Ecco una variante dell’amatissima torta di mele.

Crostata con crema frangipane e mele, un dessert da provare

Crostata con crema frangipane e mele (Foto © Lisa Corsoni).

«Delle buone torte di mele sono una parte considerevole della nostra felicità domestica». Così scriveva Jane Austen in una della lettere indirizzate alla sorella Cassandra. Possiamo darle torto?

La torta di mele è un dolce dalle mille versioni, spesso tramandate di generazione in generazione perchè non stanca mai ed è perfetta dalla colazione al dopo-cena. Tutte le ricette, da quelle semplici a quelle più elaborate con frolla o sfoglia, hanno in comune il profumo e la dolcezza della frutta cotta che conquista al primo morso.

Quella che proponiamo qui, è una Crostata con crema frangipane e mele quindi un dolce che unisce due preparazioni base della pasticceria ossia la frolla e la classica torta di mele, dolce e burrosa che si scioglie in bocca.

Un’altra particolarità risiede nella preparazione della crema frangipane tra i cui ingredienti inseriremo la frutta secca ed in particolare un frutto più insolito come la noce di macadamia.

Crostata con crema frangipane e mele

Ricetta per 6/8 persone
Categoria: Dolci al forno
Difficoltà: Media
Tempo di preparazione: 40 minuti
Tempo di cottura: 45 minuti
Tempo di riposo: 1 ora
Costo: medio
Forno statico: 170° C
Piatto vegetariano (NON vegano)
No gluten free

Ingredienti per la base

Crostata con crema frangipane e mele, un dessert da provare

Ingredienti per la pasta frolla (Foto © Lisa Corsoni).

  • 250 grammi di farina “00”
  • 150 grammi di burro
  • 100 grammi di zucchero
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 1 stecca di vaniglia

Ingredienti per la crema frangipane

Crostata con crema frangipane e mele, un dessert da provare

Ingredienti per la crema frangipane (Foto © Lisa Corsoni).

  • 115 grammi di burro
  • 115 grammi di zucchero
  • 115 grammi di noci macadamia tostate
  • 40 grammi di farino “00”
  • 2 uova
  • 1 stecca di vaniglia

Altri ingredienti

  • 2 mele golden delicious

Procedimento

  1. Per preparare la base di pasta frolla, disponete la farina a fontana su un piano di lavoro. Al suo interno mettete burro e zucchero; lavorate questi due ingredienti e una volta amalgamati aggiungete i semi della bacca di vaniglia, l’uovo e il tuorlo d’uovo

    Crostata con crema frangipane e mele, un dessert da provare

    Fasi di preparazione della frolla (Foto © Lisa Corsoni).

  2. Impastate velocemente unendo gradualmente la farina al composto fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo che trasferirete in frigorifero per almeno un’ora

    Crostata con crema frangipane e mele, un dessert da provare

    Una volta ottenuto il panetto, va conservato in frigorifero per almeno un’ora (Foto © Lisa Corsoni).

  3. Mentre la frolla riposa, lavorate la crema ammorbidendo il burro portato a temperatura ambiente e frullando con lo zucchero
  4. Successivamente addizionate, una alla volta, le uova e la farina, i semi della vaniglia e le noci di macadamia ridotte in farina

    Crostata con crema frangipane e mele, un dessert da provare

    La crema frangipane a base di noce macadamia (Foto © Lisa Corsoni).

  5. Conclusa anche la lavorazione della crema e trascorsa l’ora di riposo della frolla, stendete quest’ultima e foderate uno stampo da 24/26 cm
  6. Farcite la base della frolla con la crema; quindi pulite, tagliate a fettine le mele e disponetele a rosa sulla crema

    Crostata con crema frangipane e mele, un dessert da provare

    Ecco come foderare lo stampo e farcire la frolla (Foto © Lisa Corsoni).

  7. Infornate a 170° C per circa 45 minuti e una volta cotta, sfornate e lasciate raffreddare.
Print Friendly, PDF & Email

Autore /


Lisa Corsoni

PastryLab - Nata e cresciuta a Pisa, mi sono affacciata al mondo della cucina fin da piccola quando, con mia madre, mi dilettavo soprattutto nei primi piatti anche se il mio cavallo di battaglia era il classico ciambellone da colazione. Ho frequentato la scuola alberghiera dove ho capito che avrei voluto fare la pasticcera piuttosto che la cuoca. Testarda, sognatrice e con tanta voglia di viaggiare; sono sempre pronta per andare alla scoperta di nuove terre, riempire gli occhi di cose belle e rallegrare il palato con i sapori del luogo. Considero il piatto una tela su cui disegnare e gli ingredienti sono i colori per farlo.

© Riproduzione vietata
Scritto il: mercoledì, 28 Novembre 2018

Ti potrebbero interessare: