Eventi Veneto

Durello sotto le stelle, un evento a prova di bollicine

Cena in terrazza e degustazioni di Metodo classico Gianni Tessari: il nostro racconto

Metodo classico Gianni Tessari
Lessini Durello DOC 60 mesi Metodo Classico (Foto © Studio Cru).

Ufficializzare la riapertura, rinverdendo il “gusto pieno dell’estate”: con questo spirito, l’evento “Durello sotto le stelle: il metodo classico Gianni Tessari” si è trasformato in una piacevolissima festa all’aperto, offrendo varie tipicità venete (formaggi e salumi locali) e insolite prelibatezze (fagottini di baccalà in pasta fillo e risotto al pomodoro con scampo crudo) firmate dallo chef stellato Matteo Grandi, del ristorante Degusto.

Tutto intorno i meravigliosi vigneti di proprietà della cantina Gianni Tessari di Roncà (Vr) – luogo eletto di produzione del Durello, antico vitigno dei monti Lessini – impegnata nella lavorazione di altre famose DOC (vino Soave classico e Soave), nonchè di Tai Rosso.

Cantina Gianni Tessari, sperimentazione continua

Inguaribile sognatore, benché artefice del successo di un vino (Durello) relegato per anni ai margini del panorama enologico nazionale, Tessari continua a creare e sperimentare (il recente Scalette, un delicato Soave Classico Doc, omaggia identità e tradizione). Proprio l’asprezza e la forte acidità del Durello (nomen omen) – cresciuto in qualità e valore organolettico – ne garantiscono la lunga persistenza, evocando sapori avvolgenti. Gli stessi offerti dalle “nobili bollicine della denominazione Lessini Durello”, a partire dal Metodo Classico 36 Mesi, uno spumante fresco, ideale per gli aperitivi, emblema di perseveranza (sui lieviti nelle cave sotterranee della cantina per tre anni).

Durello sotto le stelle, una foto di Gianni Tessari
Gianni Tessari (Foto © Studio Cru).

Degustazione Lessini Durello “60 Mesi” e “120 mesi” 

Con il Lessini Durello “60 Mesi” è stato amore a prima vista, pardon al primo sorso. Ricco di sfumature odorose, questo vino di colore giallo brillante sprizza energia, vivacità, rigore. L’abbinamento con le carni alla brace è stato invece affidato al Lessini Durello “120 mesi” – vino di grande struttura ed equilibrio, ottimo a tutto pasto.

Declinato anche in forma di originale dessert (un rinfrescante gelato al Durello), lo spumante Gianni Tessari è stato il protagonista assoluto dell’evento organizzato dal Consorzio Tutela Vini Lessini Durello DOC in partnership con il Giornale di Vicenza e con alcune delle realtà d’eccellenza dell’enogastronomia locale.

Azienda agricola Gianni Tessari
Via Prandi, 10 – Roncà (VR) | Tel. 045 7460070
Sito web

© Riproduzione vietata

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Cinzia Dal Brolo

Cinzia Dal Brolo

Giornalista free-lance, mi occupo di enogastronomia e turismo, dopo aver maturato varie esperienze con agenzie, giornali ed emittenti televisive. Presento serate culturali, lavoro anche come docente nei corsi di formazione. Viaggio molto, faccio sport, amo il mare e il trekking, che mi permette di scoprire il mondo con occhi diversi.

GdG Channel

Categorie

Pubblicità


Pubblicità