Abruzzo Eventi

Abruzzo, partnership per la ripartenza: “Le Donne del Vino-Lady Chef”

Al Castello di Semivicoli incontro e brindisi per la valorizzazione della filiera enogastronomica al femminile impostando azioni sinergiche che rafforzino vicendevolmente tutti i comparti. Ripartenza e sinergie tra delegazione Abruzzo Le Donne del Vino e Sodalizio Lady Chef Pescara

Le Donne del Vino-Lady Chef: partnership in Abruzzo

Al Castello di Semivicoli, Relais de Charme, di Masciarelli Tenute Agricole, si è svolto  lunedì 28 giugno l’incontro tra la Delegazione Abruzzo “Le Donne del Vino” e il Sodalizio “Lady Chef Pescara” con l’obiettivo di brindare ad una ripartenza proficua per il comparto enogastronomico e turistico impostando azioni sinergiche che rafforzino vicendevolmente tutti i comparti. Le associazioni promotrici dell’incontro intendono impostare in collaborazione iniziative rivolte al pubblico e mirate a impreziosire il patrimonio enoico e gastronomico locali.

L’evento ospitato dalla produttrice Marina Cvetic Masciarelli ha consentito lo scambio di opinioni e un focus sull’andamento dei settori di riferimento. A moderare l’incontro Jenny Viant Gómez,  delegata Abruzzo Le Donne del Vino, e Giovanna de Vincentis coordinatrice  Sodalizio Lady Chef Pescara. Donatella Cinelli Colombini presidente Le Donne del Vino non ha fatto mancare  i saluti e l’approvazione dell’iniziativa attraverso un video. Anche la coordinatrice regionale del Sodalizio Lady Chef Enza liberati, presente all’evento, ha portato i saluti con l’augurio di una proficua collaborazione.

Emersi e sottolineati durante “Ripartiamo insieme”, questo il nome scelto per l’incontro, quanto sia necessario impostare azioni comuni che vedano la centralità delle donne. «Un terzo delle donne del comparto vinicolo è alla guida di aziende, tuttavia la visibilità in ambiti decisionali, come i Consorzi è davvero risicata. L’Abruzzo è tra i rari casi che ha potuto vantare una donna “ai vertici». Valentina Di Camillo, Tenuta I Fauri, nel precedente cda del Consorzio di Tutela Vini d’Abruzzo. Fare massa critica non è più un optional per le donne”, ha sottolineato Viant Gómez.

«Anche nell’ ambiente della ristorazione  spesso il ruolo della figura femminile è  sottostimato» evidenzia Giovanna De Vincentis «molte delle nostre associate dirigono cucine di Ristoranti affermati e segnalati da influenti guide gastronomiche ma di rado sono loro ad essere menzionate; il nostro proposito è quello di valorizzare e far conoscere l’alta professionalità e la competenza nel lavoro delle donne, promuovendo politiche di genere, in collaborazione con le istituzioni territoriali e nazionali, nell’ ottica di creare una rete d’intenti capace di divulgare la cultura enogastronomica del nostro territorio e dare ulteriore credibilità al lavoro ed alla figura stessa delle donne».

Le Donne del Vino Abruzzo

L’associazione nazionale “Le Donne del Vino” – che ha prolungato l’incarico al cda e alle delegate per ancora 1 anno, fino al 2022 – è presieduta da Donatella Cinelli Colombini e conta in tutt’Italia 900 socie. In Abruzzo è guidata da Jenny Viant Gómez, al secondo mandato più proroga,  ed è composta da quasi 30 esponenti accomunate dalla  voglia di divulgare la cultura enoica ed i valori ad essa associati, come la solidarietà, l’etica e  la condivisione di buone prassi.  Tutte le produttrici, esponenti d’azienda, sommelier, enologhe, enotecarie, ristoratrici, giornaliste, export manager e altre figure affini al mondo del vino lottano quotidianamente per dare voce e spazio alle donne che operano in contesti tradizionalmente legati al genere maschile. Ma non solo, affiancano altre associazioni e organizzazioni in progetti ad alta valenza sociale incentrati sulla valorizzazione  del ruolo femminile come elemento di traino della comunità.

Liberati – Gomez – DeVincentis – Cvetic Masciarelli (Foto © Ufficio Stampa)

Il Sodalizio lady Chef Pescara

Il Sodalizio Lady Chef, è presente su tutto il territorio italiano ed è un compartimento della Federazione Italiana Cuochi, associazione riconosciuta a livello istituzionale, che ha rappresentanti all’interno della “Commissione Enogastronomia del Ministero del Turismo”, e coopera attivamente a molte della attività istituzionali del “Ministero della Salute e dell’Istruzione”.

Il 10 agosto 2014 viene costituito il Sodalizio Lady Chef Pescara, antesignano della futura compagine regionale che viene fondata nel 2015 avviando attività su tutto il territorio abruzzese ; solo nel 2019 in base alle direttive regionali ogni provincia è rappresentata da un proprio compartimento, con una propria coordinatrice e segretaria. Ad oggi l’ Abruzzo guidato da Enza Liberati conta circa 100 iscritte suddivise sulle varie province.

 

© Riproduzione vietata

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Redazione

La redazione de La Gazzetta del Gusto è composta da professionisti della comunicazione, blogger, esperti di nutrizione e di cucina. Ognuno apporta un contribuito unico grazie a personalità ed esperienze eterogenee.

GdG Channel

Categorie

Pubblicità


Pubblicità

va