Trentino-Alto Adige Eventi

Merano WineFestival 2019: l’eccellenza del vino nel segno di Leonardo Da Vinci

Presentata a Roma l’Anteprima della 28^ edizione, in programma dall’8 al 12 novembre. Tra sostenibilità, vino al femminile e l’attesissimo Fuorisalone, uno spazio che celebra i 500 anni del grande genio di Leonardo e il suo rapporto con il mondo del vino

Date e programma del Merano WineFestival 2019
Helmuth Köcher, presidente e fondatore del Merano WineFestival (Foto © MWF). 

«Solo l’eccellenza deve rimanere. Perché abbiamo bisogno del meglio: studiarlo, trovarlo, crearlo. E abbiamo bisogno di condividerlo con chi ci sta intorno». Le parole del famoso (e instancabile) WineHunter Helmuth Köcher, presidente e fondatore del Merano Wine Festival, raccontano una storia lunga quasi trent’anni. Con lo stesso spirito di sempre.

Quello del “Excellence is an attitude”, la selezione e la “caccia” dell’eccellenza vitivinicola nazionale ed internazionale, il rispetto dei produttori e la capacità di interpretare i mille territori visitati, messi in scena in un contesto elitario ed elegante, quale la bella cornice di Merano.

Merano WineFestival 2019, 5 giorni tra emozioni ed eccellenze

Cinque giornate di emozioni, contenuti, scambio di opinioni e nuove idee, all’insegna di quanto di meglio il nostro paese ha da offrire in ambito enogastronomico. Il tutto con grande attenzione per tematiche quali la sostenibilità, l’innovazione tecnologica e l’impresa al femminile, focus che saranno protagonisti dei convegni che si svolgeranno nell’arco della manifestazione che torna puntuale dall’8 al 12 novembre.

In questo contesto si inserisce anche il tributo che il WineHunter dedica al genio di Leonardo Da Vinci, celebrandone i cinquecento anni dalla scomparsa. Un assoluto precursore che, già nel 1500, studiava e approfondiva temi come l’enologia e la ricerca dell’eccellenza nell’ambito vinicolo, sua personale passione. E proprio al grande Leonardo sarà dedicato uno spazio speciale all’interno della location cuore della manifestazione, la Kursaal del Kurhaus.

Le novità di un’edizione ricca di appuntamenti

Un’edizione ricca di novità quella del 2019, presentata nello scenario del maestoso edificio storico dell’Acquario Romano, in occasione di un’Anteprima molto attesa.

Insieme a Helmuth Köcher, moderati dal caposervizio del TG2 Umberto Gambino, Luigi Cremona partner per Xenia-Emergente Sala, il giornalista Dante Stefano Del Vecchio per i vini di eccellenza e i prodotti agroalimentari della Campania e Stefano Pesce di les Collectionneurs, partner della manifestazione di Roma.

Torna il Merano WineFestival 2019
Un momento dell’Anteprima romana del Merano WineFestival 2019 (Foto © Malinda Sassu).

Tra le novità di quest’anno il convegno sull’innovazione, in collaborazione con la piattaforma H-Farm e una tavola rotonda sul modello Giappone nel mondo “rosa” del vino dove imprenditrici, export manager, giornaliste, wine blogger, enologhe e professioniste del vino si confronteranno per analizzare l’esempio asiatico di questo settore sempre più al femminile.

Inoltre, per la prima volta, la città di Merano diventa ancora più protagonista con speciali spazi Fuorisalone e percorsi a tema mixology.

Programma del Merano WineFestival 2019: non solo vino

Il programma del Merano WineFestival si snoderà come sempre in cinque giornate: nella giornata di apertura dell’8 novembre, nel Kurhaus, uno degli edifici in stile Liberty più rappresentativi di tutta l’area alpina, verranno celebrati i vini naturali, biologici, biodinamici, orange e PIWI all’interno di Naturae et Purae – bio&dynamica, per poi continuare, con The Official Selection, tutte le migliori etichette presenti e premiate con i WineHunter Awards, i riconoscimenti della guida The WineHunter Award.

Infine, martedì 12 novembre, nella Kursaal si svolge l’evento conclusivo di Merano WineFestival 2019, Catwalk Champagne, la sfilata glamour dove le migliori maison saranno abbinate a selezionatissime specialità gourmet.

Agli amanti dei prodotti gastronomici e culinari è dedicata la GourmetAre-na, mentre torna lo spazio polivalente in Piazza della Rena di The Circle – People, Lands, Experiences, con incontri, dibattiti, degustazioni e performance musicali a raccontare la ricchezza enogastronomica, culturale e storica di alcune tra le aree più belle della Penisola italiana.

Infine, all’Hotel Terme Merano si svolgeranno le Charity Wine Master-classes, il cui ricavato verrà devoluto, come ogni anno, in beneficienza e la Spirits&Mixing Arena, situata lungo la splendida Promenade che costeggia il fiume Passirio.

Appuntamenti importanti e grandi numeri: sono infatti 950 le aziende presenti, tra le migliori in Italia e nel mondo e più di 120 artigiani del gusto. Per informazioni sul programma completo e prenotazioni su degustazioni e attività è possibile visitare il sito della manifestazione www.meranowinefestival.com.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

GdG Channel

Categorie

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità