Emilia-Romagna Eventi

Sagra del Cinghiale di Modigliana, una grande prima edizione

La prima edizione della Sagra del Cinghiale di Modigliana (FC) si svolge dall’1 al 3 luglio fra gastronomia e intrattenimento.

Sagra-del-Cinghiale-ModiglianaLa ridente cittadina romagnola di Modigliana, dopo aver festeggiato il Sangiovese nel mese di aprile, torna ad animarsi con un nuovo evento enogastronomico tutto da scoprire, trattandosi della prima edizione.

In questo comune storico della Romagna toscana, che fino al 1926 ha fatto parte della provincia di Firenze, da venerdì 1 a domenica 3 luglio 2016, in piazzale Ferrari  si svolge “La Sagra del Cinghiale” in cui sarà protagonista il suino selvatico che si potrà degustare in tante specialità: tagliatelle, tortelli e polenta con ragù di cinghiale, spezzatino e straccetti di cinghiale, grigliata mista con maiale e cinghiale, cinghiale al forno (quest’ultima specialità solamente domenica). Non mancheranno altre pietanze e dolci accostati a ottimo vino locale.

La “Sagra del Cinghiale” si terrà tutte le sere dalle ore 19 e domenica anche pranzo dalle ore 12 e gli organizzatori della Pro-loco Modigliana hanno anche previsto delle tensostrutture per garantire l’evento anche in caso di maltempo.

Ogni sera è previsto un intrattenimento. Venerdì 1 andrà in scena la commedia dialettale “Del volt os cambia moi” con la Compagnia di S. Time. Sabato 2 spettacolo con i ballerini di Giorgio e la Magiche Fruste di Romagan. Domenica 3, infine, si balla con la musica di Celso Argnani.


I SAGRA DEL CINGHIALE
Dove: Modigliana (FC), piazzale Ferrari
Quando: 1, 2 e 3 luglio 2016
Orari: dalle 19 alle 24 (la domenica anche a pranzo)
Organizzazione: Pro loco Modigliana
Per informazioni: info@prolocomodigliana.it, cell. 329 1521973.
Sito web: www.prolocomodigliana.it


[mappress mapid=”175″]
© Riproduzione vietata

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Daniela Minnella

Daniela Minnella

Nata e cresciuta a Siderno, dopo la maturità, Daniela si stabilisce a Bologna. Allegra, estroversa e generosa ha, da sempre, la passione per la cucina e per la pasticceria, con cui delizia il palato della sua famiglia e di tanti amici. Da qualche anno, ha deciso di farne un lavoro ed è diventata una personal chef di successo. Per La Gazzetta del Gusto è "La Spacciatrice di sapori" e racconterà di ricette ed eventi enogastronomici.

GdG Channel

Categorie

Pubblicità


Pubblicità