La Sagra del riso e della rana fritta, per apprezzare il famoso cereale in tante varianti

Torna una degli eventi gastronomici più famosi della Bassa Lomellina. Il 25 e 26 giugno si svolge l’edizione numero trentadue della “Sagra del riso e della rana fritta” a Valle Lomellina.

Sagra-riso-e-della-rana-fritta-2016-Valle-LomellinaLa Bassa Lomellina è un territorio di olide tradizioni in cui, nell’ambito gastronomico a farla da protagonista è sicuramente il riso. Proprio in onore a questo cereale nonchè ad un altro piatto forte rappresentato dalle rane fritte, ogni anni si svolge una manifestazione molto famosa che è giunta alle trentaduesima edizione.

Il 25 e 26 giugno a Valle Lomellina (PV) torna la “Sagra del riso e della rana fritta“, per gustare diversi piatti tipici oltre, ovviamente al riso preparato in diverse versioni. Infatti i visitatori potranno assaggiare panissa lomellina, risotto reale (zafferano e rane), risot cun la pasta da salam, rane fritte alla vallese, pradé cumudà con polenta, arrosto e grigilata di braciole, salamini e prosciutto affumicato.

Ad allietare la serata ci sarà musica dal vivo con orchestra ad entrata gratuita e verrà allestito un ristorante al coperto in modo che si possa vivere l’evento anche in caso di cattivo tempo.


XXXII SAGRA DEL RISO E DELLA RANA FRITTA
Tipologia evento: Sagra o Festa
Dove: Valle Lomellina (Pavia), via Giovanni XXIII
Quando: 25 e 26 giugno 2016
Orario: 19:30
Ingresso: gratuito
Possibilità area parcheggio camper: Si
Si svolge anche in caso di pioggia: Si
Organizzazione: La Compagnia delle pentole
Segnalato da: La Compagnia delle pentole
Informazioni evento: 3357376549
E-mail: info@sagradelriso-vallelomellina.it
Sito web: www.sagradelriso-vallelomellina.it


Print Friendly, PDF & Email
TAG:     , ,

Autore /


Redazione

La squadra di redazione de La Gazzetta del Gusto è ricca di professionisti della comunicazione, blogger, esperti di alimentazione e di cucina. Ognuno apporta un contribuito unico grazie a personalità ed esperienze eterogenee.

© Riproduzione vietata
Scritto il: domenica, 10 aprile 2016

Ti potrebbero interessare: