Emilia-Romagna Eventi

Sagra delle erbe palustri a Villanova di Bagnacavallo (RA)

A Villanova di Bagnacavallo (RA), dall’11 al 14 Settembre 2015 torna la “Sagra delle erbe palustri”.

Una suggestiva manifestazione, per un weekend, porterà un piccolo paese romagnolo indietro nel tempo, rievocando antichi mestieri e tecniche ottocentesche di lavorazione delle erbe palustri.

Sagra-delle-erbe-palustri-2015-Villanova-di-BagnacavalloDall’11 al 14 settembre 2015, a Villanova di Bagnacavallo, si svolge la 31-esima edizione della “Sagra delle erbe palustri” che, senza dubbio, rinnoverà tutto il fascino e il divertimento degli anni precedenti. L’evento sarà una festa unica, con la rievocazione delle tecniche ottocentesche di lavorazione delle erbe palustri, laboratori, mostre, mercatini, spettacoli, incontri e gastronomia conviviale.

Il calendario degli appuntamenti sarà particolarmente corposo nelle giornate di sabato 12 e domenica 13 settembre quando Villanova di Bagnacavallo diventerà il teatro di un grande mercato, di un laboratorio dei mestieri dell’arte, della natura e delle antiche botteghe.

Durante la manifestazione, sarà possibile visitare l’Ecomuseo e le mostre ad ingresso libero. Gli spettacoli sono ad offerta libera. Per le cene a tema la prenotazione è obbligatoria.

PROGRAMMA DELLA SAGRA DELLE ERBE PALUSTRI

Scarica il pieghevole dell’edizione 2015

11 Settembre 2015

Ore 19.00: Inaugurazione delle mostre (ex Ecomuseo – Largo Tre Giunchi) e cena conviviale a tema “Sapore di sale… sapore di mare” in collaborazione con Akâmì Casa&bottega presso la Vecchia Osteria della Bassa Romagna (Ecomuseo).

Ore 21.00: “Sabbia sulle note”, canzoni e disegni di sabbia alternati con le esilaranti barzellette di Tiziano Gatta (Etnoparco).

12 Settembre 2015

Dalle ore 14.00 alle 20.00:

  • “La soffitta in piazza”: mostra mercato dell’usato, dell’arte e del naturale;
  • “La bottega dell’arte”, artisti in libertà.

Ore 15.00:

  • Dimostrazione pratica delle tecniche ottocentesche di utilizzo dell’erba di valle e del legno nostrano a cura del Cantiere Aperto dell’Ecomuseo;
  • Vecchie botteghe artigiane;
  • Mestieri etnici e intrecciatori spagnoli;
  • Gara di Zachègn
  • 14° Torneo delle Erbe Palustri (Parco Pubblico);
  • In zir par la fësta;
  • La fatureia de’ Frê zarcantòn – Il venditore di aria fritta

Ore 16.00: 29a Podistica delle Erbe Palustri manifestazione a carattere ludico motoria aperta a tutti a cura di G.S. Lamone Russi e VillaNordic (Etnoparco).

Ore 19.00: Cena alla Vecchia Osteria della Bassa Romagna piatti della tradizione e prodotti di filiera corta (Ecomuseo).

Ore 21.00: “Poesie, sorrisi e canzoni” con Sgabanaza e Veris Giannetti (Etnoparco).

13 Settembre 2015

Ore 9.30-12.30 e 15.00-18.00: “Villanova Express” – Servizio navetta da via Bandoli (zona artigianale) al centro della festa.

Dalle ore 8.00 alle 20.00:

  • La soffitta in piazza” – mostra mercato dell’usato, dell’arte e del naturale;
  • La bottega dell’arte“: artisti in libertà;

Ore 9.30:

  • Mercatino delle pulci per bambini e ragazzi fino a 14 anni;
  • Gli Equilibristi e Laboratorio ludico per bambini a cura di Associazione Lucertola Ludens;
  • Maneggio Pony a cura di Centro Turismo Equestre “La Torre” (Parco Pubblico);
  • Vecchie botteghe artigiane, mestieri etnici, dimostrazione pratica delle tecniche ottocentesche di utilizzo dell’erba di valle e del legno nostrano a cura di Cantiere Aperto dell’Ecomuseo.

Ore 12.00: Pranzo alla Vecchia Osteria della Bassa Romagna piatti della tradizione e prodotti di filiera corta (Ecomuseo).

In zir par la fësta

  • Muicanti di San Crispino;
  • I Maggiaioli di Marradi. Canti popolari della Romagna toscana;
  • Gruppo risorgimentale città di Lendinara. Danze nobiliari ottocentesche;
  • Biagio il Cantastorie;
  • Le bolle giganti di Strudel;
  • Erodilegno: narrazione itinerante della marionetta del Passatore;
  • La fatureia de’ Frê zarcantòn – Il venditore di aria fritta.

Ore 16.00: Sganapino e Sandrone Fiocinini – spettacolo di burattini a cura di Teatro dell’Aglio (Parco Pubblico).

Ore 17.30: Quello che le donne non dicono… esibizione di ginnastica ritmica delle allieve del Progetto Ritmica Romagna (Parco Pubblico – Piastra polivalente).

Ore 19.00: Cena alla Vecchia Osteria della Bassa Romagna piatti della tradizione e prodotti di filiera corta (Ecomuseo).

Ore 21.00: Quintetto Amaranto – romanze e melodie celebri per tenore, trio d’archi e pianoforte (Etnoparco).

14 Settembre 2015

Ore 19.30: Cena conviviale a tema “La piê de’ mònd” antichi pani schiacciati fra Romagna e India in collaborazione con Mattarello(a)way presso la Vecchia Osteria della Bassa Romagna (Ecomuseo).

Ore 21.00: Mo tè hai voglia di ridere! con Paolo e Gianni Parmiani Gruppo Teatrale La Compagine (Etnoparco).

15 Settembre 2015 – SALUTANDO LA SAGRA

Ore 19.00:

  • Cena conviviale a tema a cura di Slow Food Godo e Bassa Romagna;
  • Piatti d’autore  – Capolavori dello Chef e fantasia di riso in collaborazione con Osteria Malabocca (Ecomuseo).

SAGRA DELLE ERBE PALUSTRI – XXXI EDIZIONE
Tipologia di evento: Sagre e Feste
Dove: Villanova di Bagnacavallo (RA), via Ungaretti n. 1, c/o Ecomuseo delle Erbe Palustri
Quando: dall’11 al 14 Settembre 2014
Prenotazione: obbligatoria
Organizzazione:
Informazioni: Tel. 0545.47122 – Fax. 0545.47950
E-mail: erbepalustri@comune.bagnacavallo.ra.it
Sito web: www.ecomuseoerbepalustri.it


[mappress mapid=”47″]
© Riproduzione vietata

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Redazione

Redazione

La squadra di redazione de La Gazzetta del Gusto è ricca di professionisti della comunicazione, blogger, esperti di alimentazione e di cucina. Ognuno apporta un contribuito unico grazie a personalità ed esperienze eterogenee.

GdG Channel

Categorie

Pubblicità


Pubblicità