Emilia-Romagna Eventi

Vinessum, il viaggio alla scoperta di terre e vignaioli si compie in un castello

Vinessum, il viaggio alla scoperta di terre e vignaioli si compie nel suggestivo Castello Estense di Mesola (FE) il 29 e 30 maggio dove gli appassionati potranno degustare i vini di 120 cantine italiane ed internazionali.

Vinessum-al-Castello-di-MesolaSarà un castello – quello di Mesola, alle porte di Ferrara – ad ospitare ben 120 produttori di vino in una due giorni – dal 29 e 30 maggio – tutta da vivere all’insegna dell’innovazione che strizza l’occhio alla tradizione.

Vinessum, questo il nome della manifestazione nata dall’idea di Andrea Marchetti e Tiziano Ferriani, vuole rappresentare ogni sfaccettatura del vino, dagli aspetti culturali a quelli più scanzonati, richiamando un pubblico variegato, dai semplici appassionati del mondo enoico ai produttori e gli addetti ai lavori.

L’idea di Vinessum è nata nel 2014 – racconta Marchetti – quando ci venne chiesto di dare risalto ad uno dei protagonisti, il vino appunto, di una sagra paesana a Castel Guelfo, in provincia di Bologna, puntando non più soltanto sulla quantità del prodotto quanto sulla qualità”.

Vinessum-al-Castello-Mesola-FE

E le prime due edizioni si sono celebrate proprio nel paese del bolognese con un crescente interesse di pubblico e di produttori che ha attirato l’attenzione del comune estense, grazie anche ad un evento di grande successo prodotto dagli stessi organizzatori a Rovigo, l’Eyes Wine Shut, assieme a Meteri, importante distributore di vini capaci di rappresentare gli specifici terroir.

La manifestazione organizzata in collaborazione con la Pro loco locale, rappresenta un viaggio alla scoperta di terre e vignaioli italiani ed europei che avranno la responsabilità di portare i degustatori alla scoperta virtuale dei territori di chi fa del vino non solo una professione ma una vera e propria filosofia di vita.

I produttori coinvolti infatti, sono stati selezionati soprattutto tra coloro che rinunciano, tanto in vigna quanto in cantina, a qualunque sostanza chimica per ricavarne prodotti naturali. E quale miglior cornice di Mesola, fresca di riconoscimento, arrivato nel 2015, da parte dell’Unesco, inserita tra le riserve naturali che salvaguardano il rapporto tra uomo e ambiente conservandone la biodiversità.

Il nostro intento – conclude Andrea Marchetti – è quello di dar vita a un evento di qualità ma che sia fruibile a tutti, non solo agli addetti ai lavori già affermati. La due giorni di Mesola infatti coniugherà gli aspetti più giocosi legati al nettare di Bacco ma anche quelli più tecnici e legati al business che ruota intorno al vino, aprendo le porte a produttori che hanno fatto la storia, la tradizione e a coloro che si stanno affacciando alle nuove filosofie produttive nel rispetto del territorio che rappresentano”.

L’ingresso al castello avrà un costo di 25 euro. Il biglietto darà diritto a degustazioni illimitate a tutti i banchi d’assaggio presenti.

Vinessum-produttori


VINESSUM – VIAGGIO ALLA SCOPERTA DI TERRE E VIGNAIOLI
Dove: presso il castello di Mesola (FE)
Quando: domenica 29 (ore 11-19) e lunedì 30 maggio (ore 11-18)
Costo: € 25,00 pr degustazioni illimitate
Organizzazione: Pro Loco di Mesola
Sito web: www.prolocomesolaeventi.it/vinessum


[mappress mapid=”156″]
© Riproduzione vietata

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Alice Lombardi

Alice Lombardi

La psicogiornalista enologica - Giornalista, psicologa e sommelier AIS. Strana combinazione? Forse, o forse no perchè Alice la trasforma in un valore aggiunto,  intervistando le persone con l'empatia della psicoterapeuta e trattando la persona con la curiositas della giornalista.

GdG Channel

Categorie

Pubblicità


Pubblicità