Emilia-Romagna Eventi

“Vini ad Arte 2019”, a Faenza sfilano i vini Romagna DOC

Sarà il Museo Internazionale della Ceramica che, il 17 e 18 febbraio, ospiterà la rassegna di oltre 50 produttori con le anteprime dei vini romagnoli.

Come si sta evolvendo la Romagna del vino? Quali sono le cantine che oggi esprimono, con i loro prodotti, l’essenza di un territorio generoso nell’offerta enogastronomica, culturale e turistica?

Sono alcune domande a cui si troverà risposta il 17 e 18 febbraio presso il Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza (RA) dove si svolgerà la quattordicesima edizione di “Vini ad Arte” che sarà anche l’occasione per presentare l’anteprima del Romagna Sangiovese Riserva 2016.

Vini ad Arte” gode del patrocinio della Regione Emilia-Romagna e del Comune di Faenza, è promosso dal Consorzio Vini di Romagna e Terre Naldi, in collaborazione con il Convito di Romagna.

Vini ad Arte 2019 Faenza: perché sarà un’edizione da non perdere

Per due giorni negli spazi del MIC, saranno presenti oltre 50 produttori in rappresentanza delle varie province della Romagna enologica che presenteranno al pubblico, agli operatori del settore Ho.Re.Ca. e a più di 30 giornalisti della stampa internazionale, le nuove annate di Romagna Sangiovese e Albana.

La giornata di domenica 17 febbraio sarà aperta al pubblico dalle 16 alle 19:30 mentre lunedì 18 febbraio l’accesso è riservato agli addetti al settore che potranno registrarsi online sul sito www.viniadarte.it.

Aspettando Vini ad Arte

In previsione dell’evento al MIC, già in questo giorni, è in corso “Aspettando Vini ad Arte” in collaborazione con Confcommercio Ascom Faenza e Confesercenti Faenza. Presso una serie di ristoranti aderenti si potranno gustare menù a base di piatti e vini DOP romagnoli e le persone che sceglieranno di bere questi ultimi riceveranno uno sconto di 5 euro sul biglietto di ingresso a Vini ad Arte per domenica 17 (ore 16-19.30, ingresso non scontato 20€).

Programma Vini ad Arte 2019 Faenza
Vini ad Arte 2019 è promosso da promosso dal Consorzio Vini di Romagna.

 

Premio Carta Canta, una tappa in attesa del Vinitaly

“Vini ad Arte” sarà anche tappa del “Premio Carta Canta”, l’iniziativa di Enoteca Regionale Emilia Romagna in collaborazione con FIPE (Federazione Italiana Pubblici Esercizi) Emilia Romagna, aderente a Confcommercio, con una particolare “Selezione Vini ad Arte”.

Carta Canta è un progetto di sostegno e promozione di tutte le attività ristorative che hanno inserito, nella loro carta dei vini, una prevalenza di vini emiliano-romagnoli. I primi tre classificati a Faenza saranno premiati al Vinitaly 2019 a Verona nell’ambito della 5° edizione dell’evento nazionale “Carta Canta”.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

GdG Channel

Categorie

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità