Dolci e frutta

Coppa moka: tra cioccolato e caffè, il godimento è senza fine

Un dessert dai colori scuri e dagli aromi avvolgenti. La ricetta della chef Giovanna Geremicca è una pozione d’amore

Coppa moka (Foto © Giovanna Geremicca).

La coppa moka è un dessert al cioccolato e caffè molto semplice da replicare ma dal risultato vincente. Servitelo a fine pasto oppure al pomeriggio con un bicchiere di vino dolce e conquisterà i vostri ospiti. Se poi volete far colpo sulla persona amata, il sapore intrigante di questo dolce e il godimento dato dal cioccolato vi aiuterà a farla innamorare.

Grazie alla chef consulente Giovanna Geremicca per questa idea regalata ai nostri lettori.  Seguite i suoi suggerimenti passo a passo.

 
Dosi:
4 coppe
Difficoltà:
Facile
Costo:
Basso
Tempo:

1o minuti

Tempo Cottura:

2 minuti

 
 
Dosi:
4 coppe
Difficoltà:
Facile
Costo:
Basso
Tempo:

1o minuti

Tempo Cottura:

2 minuti

  • 250 ml di panna fresca
  • 20 grammi di chicchi di caffè
  • 150  grammi di cioccolato fondente 50/60% di cacao
  • 100 ml di panna da montare
  • Cioccolato fondente 70% di cacao
  • Un cucchiaino di polvere di caffè molto fine

  1. Portare a leggero bollore la panna fresca
  2. Schiacciare i chicchi di caffè grossolanamente, unirli alla panna, lasciare sobbollire per un minuto. Togliere dal fuoco e lasciare in infusione fino a completo raffreddamento
  3. Passare la panna attraverso un colino fitto per eliminare il caffè e scaldare nuovamente quasi fino al bollore. Versare la panna sul cioccolato tritato e posto in una ciotola
  4. Lasciare riposare per un minuto e mescolare sino a completo scioglimento del cioccolato. Deve risultare fluido e lucido
  5. Lasciare intiepidire
  6. Montare la panna evitando di montarla troppo, deve essere fluida. Quindi unirla al cioccolato a cucchiaiate mescolando delicatamente per non smontare la panna con movimenti dal basso verso l’alto. Unire il cucchiaio successivo dopo avere amalgamato completamente il precedente
  7. Versare il composto così ottenuto nelle coppe, lasciando due cm dal bordo, coprire singolarmente con pellicola e lasciare riposare in frigo per almeno un’ora prima di servire.

Per i riccioli di cioccolato che serviranno per la decorazione

  1. Tritare a coltello il cioccolato, scioglierne 100 a bagnomaria (facendo attenzione perché anche una goccia di acqua, potrebbe rovinare la fluidità del cioccolato) oppure nel microonde a media temperatura per evitare di bruciare il cioccolato.
  2. Unire i restanti 50 grammi e mescolare fino a far sciogliere e fluidificare tutto il cioccolato
  3. Stendere il cioccolato su un foglio di carta forno e spolverizzarci sopra la polvere di caffè. Lasciare indurire il cioccolato e, con la lama di un coltello liscio, raschiare la superficie per formare dei riccioli o delle scaglie
  4. Posizionare i riccioli nella coppa e servire.
Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Redazione

Redazione

La squadra di redazione de La Gazzetta del Gusto è ricca di professionisti della comunicazione, blogger, esperti di alimentazione e di cucina. Ognuno apporta un contribuito unico grazie a personalità ed esperienze eterogenee.

GdG Channel

Categorie

Pubblicità

Pubblicità