Secondi

Trippa alla piacentina, il rassicurante piatto della tradizione

Uno dei comfort food d’eccellenza della cucina italiana, è una zuppa calda, ricca e saporita. Ecco come prepararla passo a passo e quale vino abbinare.

Ricetta trippa alla piacentina: versione con fagioli bianchi
Ricetta trippa alla piacentina (Foto © Pamela Mussio).

La trippa alla piacentina è una pietanza dalle origini antiche di cui si conoscono molte varianti. Con l’aggiunta di pomodoro o in bianco, arricchita con lardo o rosolata nel burro, con fagioli e verdure o semplicemente a base di carne, ogni famiglia ha i propri segreti e la propria ricetta.

La versione che vi proponiamo è ispirata alla cucina piacentina e prevede di sfumare la trippa con un bel bicchiere di Ortrugo Doc Colli Piacentini.

Ricetta trippa alla piacentina: versione con fagioli bianchi

Dosi: 4 persone
Costo: basso
Difficoltà: bassa
Tempo: 15 minuti
Tempo cottura: 3 ore
Piatto vegetariano: no
Piatto vegano: no
Gluten free: si
Abbinamento cibo-vino: Ortrugo doc Colli Piacentini

Ingredienti

  • 1 kg trippa precotta già tagliata
  • 120 grammi di fagioli bianchi già cotti e scolati
  • 50 grammi di guanciale
  • 1 bicchiere di Ortrugo
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 cucchiai passata di pomodoro
  • alloro, salvia, rosmarino qb
  • sale, pepe qb
  • brodo vegetale qb

Preparazione

  1. Tritate finemente la cipolla e il sedano, riducete a piccoli cubetti la carota.
Ricetta trippa alla piacentina: versione con fagioli bianchi
Gli ingredienti della nostra ricetta (Foto © Pamela Mussio).

2. Ponete in una padella capiente le verdure, la trippa e circa 1,5 litri di acqua non salata. Unite gli aromi e fate sobbollire per 5 minuti.

Ricetta trippa alla piacentina: versione con fagioli bianchi
Trippa, verdure e aromi (Foto © Pamela Mussio).

3. Scolate la trippa, tenete da parte il brodo caldo. Tagliate a cubetti il guanciale e a metà l’aglio.
Nella stessa pentola in cui avete fatto sobbollire le verdure, fate rosolare il guanciale con l’aglio.

Ricetta trippa alla piacentina: versione con fagioli bianchi
Il guanciale va rosolato con l’aglio (Foto © Pamela Mussio).

4. Unite la trippa e sfumate con il vino bianco. Togliete l’aglio. Fate insaporire per bene e coprite con il brodo caldo tenuto da parte.

Ricetta trippa alla piacentina: versione con fagioli bianchi
La trippa alla piacentina deve bollire almeno 3 ore (Foto © Pamela Mussio).

5. Fate bollire a fiamma bassissima per almeno tre ore. Infine, quando la trippa sarà ben tenera, aggiungete la passata di pomodoro, regolate di sale e pepe a piacere.

6. Unite i fagioli bianchi scolati e terminate la cottura per altri 10 minuti. Servite ben calda.

Consigli

In caso preferiate la trippa intera, allora va sciacquata sotto acqua corrente, sbollentata, tagliata a listarelle e cotta per almeno 4 ore. In ogni caso, riscaldata il giorno successivo, è ancora più buona.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter
Pamela Mussio

Pamela Mussio

La prof in incognito - Nata e cresciuta nel Bresciano, per studio mi sono spostata tra Veneto ed Emilia Romagna. Laureata in campo sociale ed economico, insegnante in un Istituto Tecnico Commerciale, sono appassionata di cucina, libri e arte. Nel tempo libero gestisco un blog in cui raccolgo le mie ricette e racconto di luoghi ed eventi in tema food.

© Riproduzione vietata
Scritto il: martedì, 20 Novembre 2018

GdG Channel

Categorie

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità