Eventi Piemonte

Al via il Festival del Cibo di Govone in un ricca edizione digitale

Dall’ 1 al 20 dicembre in diretta da Govone (CN) i migliori chef del Piemonte entreranno virtualmente nelle case dei partecipanti per raccontare le loro ricette di Natale

Mercatino di Natale a Govone
Il Magico Paese di Natale a Govone (Foto © Borsalino Walter).

Le luci del Natale quest’anno si accenderanno solo virtualmente a Govone (Cn), il comune piemontese celebre per il suo “Magico Natale” che eccezionalmente vedrà la sua XIII edizione solo in versione digitale, nel pieno rispetto di quanto previsto dall’ultimo DPCM.

Festival del Cibo di Govone 2020

Affianco a una serie di appuntamenti “digitali” legati all’atmosfera natalizia, prende il via anche il Festival del Cibo, un palinsesto di 36 eventi pensati per raccontare la storia, le persone e le sfide racchiuse dietro a ogni prodotto enogastronomico.

«Siamo riusciti a formare una squadra straordinaria di persone: chef, bar tender, aziende, tutti di altissimo profilo» spiega Pier Paolo Guelfo, storico organizzatore de Il Magico Paese di Natale.

Il festival va così a sostituire quello che era il tradizionale mercatino enogastronomico di Natale, un’attrazione che nel corso degli anni aveva portato a Govone migliaia di visitatori attratti dalle eccellenze del territorio.

Il Festival del Cibo di Govone vuole essere «un modo per raccontare la materia prima e valorizzarla, per far capire al pubblico quante storie e volti ci sono dietro a ciascun prodotto».

Condotto dal giornalista enogastronomico Danilo Poggio, l’evento prevede appuntamenti in streaming sui canali social (Facebook, Youtube e Instagram) alternati a contenuti programmati, che saranno visibili anche sul canale GRPTv.

Edizione digitale del Festival del Cibo
Una delle location delle dirette on line del Festival del Cibo (Foto © Pagina ufficiale Facebook).

Il nuovo format del Festival del Cibo

«Per coinvolgere maggiormente il pubblico – prosegue Pier Paolo Guelfo – abbiamo deciso di proporre un contest:  l’idea è di far cucinare il pubblico con gli chef più importanti del Piemonte che proporranno in diretta una propria ricetta. La sfida, per i partecipanti, sarà quella di provare a rifarla a casa propria».

Ecco quindi che ogni sabato e domenica si alterneranno non solo chef, ma anche panificatori e ristoratori proponendo piatti in linea con le festività natalizie. Racconteranno di come usano le materie prime e di come danno vita a pietanze per i giorni di festa. Prenderà così vita un vero e proprio format televisivo dove

«l’immagine vale più di mille parole”: ed è proprio ciò che vogliamo trasmettere con la nuova formula del Festival del Cibo 4.0.» concludono gli organizzatori. «Con gli strumenti che la rete ci mette a disposizione avvieremo un vero e proprio evento che parla di gusti, sapori, profumi, tradizioni in totale sicurezza».

Molti i nomi celebri, sia stellati che non, che animeranno il programma ed entreranno virtualmente nelle case degli appassionati di cibo: Flavio Costa, Elide Mollo, Michelangelo Mammoliti, Davide Palluda, Carlo Zarri, Ottavio Meirano di Cantamessa Catering, solo per citarne alcuni.

Come funziona il contest con gli chef

Il contest social abbinato al Festival è stato pensato per coinvolgere ulteriormente il pubblico, che permetterà agli appassionati di cucinare con i vari chef. Agli aspiranti sous chef verrà chiesto di inviare una candidatura sul sito del Festival del Cibo: alcuni fortunati, tra le richieste ricevute, verranno scelti per realizzare una ricetta in diretta seguendo i consigli dei rinomati chef presenti nella cucina del Festival del cibo.

Per iscrivere la propria ricetta (entro il 5 dicembre): www.ilfestivaldelcibo.com

Lista degli chef stellati piemontesi protagonisti

Enrico Crippa al Festival del Cibo di Govone 2020
Enrico Crippa, uno degli chef protagonisti (Foto © Ufficio stampa Magico Natale di Govone).
  • Chef Flavio Costa, una stella Michelin – Ristorante “21.9” presso Tenuta Carretta
  • Chef Elide Mollo, una stella Michelin – Ristorante “Il Centro” di Priocca
  • Chef Michelangelo Mammoliti, due stelle Michelin – Ristorante “La Madernassa” di Guarene
  • Chef Davide Palluda, una stella Michelin – Ristorante e Osteria “All’Enoteca” di Canale
  • Chef Christian Costardi, una stella Michelin – Ristorante Christian & Manuel di Vercelli
  • Chef Walter Ferretto, una stella Michelin – Ristorante Il Cascinalenuovo di Asti
  • Chef Federico Gallo, una stella Michelin – Locanda del Pilone di Alba
  • Chef Massimiliano Musso, una stella Michelin – Ca’ Vittoria, Tigliole
  • Chef Flavio Costa, una stella Michelin – Ristorante 21.9, Piobesi d’Alba
  • Chef Enrico Crippa, tre stelle Michelin – Ristorante Piazza Duomo, Alba.

Per info sul programma www.ilfestivaldelcibo.com.

Il messaggio di Pier Paolo Guelfo

© Riproduzione vietata

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Silvia Fissore

Silvia Fissore

Milanese sotto la Mole, giornalista e pr. Nel 2007 sono entrata nel food come addetta stampa, col lancio di FoodLab, scuola di cucina torinese tra le prime a estendere l'impostazione professionale ai corsi amatoriali. Seguo l’ufficio stampa del Festival del Giornalismo Alimentare. Di Milano conservo la mente aperta e lo snobismo, a Torino devo la capacità riflettere e ripartire da zero.

GdG Channel

Categorie

Pubblicità


Pubblicità