Eventi Lombardia

Festival Franciacorta in Cantina 2022: due weekend tra bollicine, cultura e bellezza

Visite guidate, degustazioni, trekking e passeggiate a cavallo: nei due fine settimana del 10-11 e del 17-18 settembre torna l’appuntamento per gli amanti del Franciacorta e del suo territorio

Festival Franciacorta in cantina: cosa riserva l'edizione 2022
Il Festival Franciacorta in cantina si svolge il 10, 11, 17 e 18 settembre (Foto © Ufficio Stampa Consorzio Franciacorta).

Due fine settimana all’insegna di visite guidate, degustazioni, tour nei vigneti e pic-nic: si annuncia imperdibile la nuova edizione del “Festival Franciacorta in Cantina”, il tradizionale appuntamento dedicato alla riscoperta dei luoghi dove nasce questa autentica eccellenza vitivinicola del Belpaese.

Festival Franciacorta in Cantina: degustazioni ma non solo

10, 11, 17 e 18 settembre sarà possibile immergersi a capofitto nell’atmosfera di queste terre magiche, tra cantine aperte con degustazioni a tema, gustose proposte gastronomiche e coinvolgenti iniziative culturali e sportive. Un doppio weekend a passeggio tra le Strade del Franciacorta: un percorso ricco di luoghi di interesse storico costellato da monasteri e castelli immersi tra i vigneti dove nasce questo vino unico.

La proposta del Festival Franciacorta in Cantina mette d’accordo tutti, non solo gli enoturisti duri e puri: ampio spazio, infatti, sarà dedicato agli sportivi, che potranno avventurarsi tra i vigneti e le colline facendo trekking e percorrendo itinerari a piedi, in bicicletta o a cavallo, così come alle famiglie che avranno la possibilità di divertirsi con iniziative ludiche e pic-nic nella natura.

Festival Franciacorta in cantina 2022
Saranno organizzati anche trekking tra vigneti e colline (Foto © Ufficio Stampa Consorzio Franciacorta).

Pacchetti turistici ad hoc, inoltre, sono stati pensati per i numerosi visitatori provenienti da tutta Italia, con proposte di soggiorno per il weekend in combinazioni di ogni tipo tra cantine, agriturismo, hotel, ristoranti e trattorie.

Gli eventi organizzati dalle cantine

Il punto di ritrovo principale saranno ovviamente le cantine, che per i loro ospiti hanno ideato eventi originali e fantasiosi. La prenotazione delle visite è obbligatoria contattando direttamente una delle 65 cantine aderenti.

Dopo due anni di stop causa pandemia, tornano con quest’edizione anche i bus tour: partendo da Rovato, i tour, con l’accompagnamento di una guida turistica che racconterà il territorio, faranno sosta presso alcuni produttori; occasione ideale, questa, per tutti coloro che visitano la Franciacorta per la prima volta o per chi non vuole rinunciare alla comodità.

Per scoprire qual è l’itinerario più adatto tra i tanti disponibili, è a disposizione dei visitatori il sito www.festivalfranciacorta.wine dove, attraverso un simpatico test, si potrà scoprire il percorso più in linea con le proprie attitudini ed i propri gusti personali.

La prenotazione delle visite è obbligatoria e si può effettuare contattando le cantine (Foto © Ufficio Stampa Consorzio Franciacorta).

Le cantine aderenti al Festival Franciacorta in cantina

Abrami Elisabetta, Alberelle, Antica Fratta, Azienda Agricola Fratelli Berlucchi, Azienda Agricola Massussi Luigi, Barboglio de Gaioncelli, Bariselli Gabriella, Barone Pizzini, Bellavista, Berlucchi Guido, Bersi Serlini, Biondelli, Boccadoro, Bonfadini, Bosio, Ca’ del Bosco, Cantina Clarabella, Caruna, Castello Bonomi Tenute in Franciacorta, Castello di Bornato, Castello di Gussago La Santissima, Castelveder, Cavalleri, Contadi Castaldi, Corte Aura, Corte Fusia, Derbusco Cives, Due Gelsi, Faccoli, Ferghettina, IBARISEI, Il Dosso, La Costa di Ome, La Fiorita, La Manèga, La Montina, La Riccafana di Riccardo Fratus, La Torre, Lantieri de Paratico, Le Cantorie, Le Marchesine, Majolini, Marchesi Antinori Tenuta Montenisa, Marzaghe Franciacorta, Mirabella, Monzio Compagnoni, Monte Rossa, Mosnel, Plozza Ome, Priore, Quadra, Ricci Curbastro, Romantica, Ronco Calino, San Cristoforo, Santus, Spensierata, Tenuta Ambrosini, Tenuta Moraschi, Turra, Vezzoli Ugo, Villa Crespia Fratelli Muratori, Vigna Dorata, Villa Franciacorta, Villa Giuliana.

image_pdfimage_print
© Riproduzione vietata

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Gabriele Pasca

Gastroturista per passione, cuoco per necessità, giornalista per pigrizia, scrittore per errore. Nato nel poco lontano 1992, in un paese «a sud del sud dei santi». Recensisco, viaggio e sperimento: sempre meglio che lavorare.

GdG Channel

Categorie

Pubblicità


Pubblicità

I nostri partner