La Nave di Sera: a Gaeta torna il teatro enogastronomico in spiaggia

Allo stabilimento balneare “Nave di Serapo” di Gaeta (LT) torna la rassegna “La Nave di Sera” con due appuntamenti di teatro enogastronomico che vedrà protagonisti vino, cibo, mare, pubblico e solidarietà. Quest’anno andranno in scena “Le Sommelier” dei FreakClown e “La Genovese” di Rosi Padovani.

Nave-di-seraTorna, per il nono anno consecutivo, la rassegna di spettacoli e solidarietà “La Nave di Sera”, grazie al consolidato lavoro di due donne, Fulvia Frallicciardi gestore del lido Nave di Serapo e Annalisa Stamegna direttrice artistica. L’idea di un palco sulla sabbia nasce per incentivare l’offerta turistica ma soprattutto per sensibilizzare il pubblico nella raccolta fondi per progetti di beneficenza.

Non si pagherà un biglietto d’ingresso, ma si potrà accedere allo spettacolo con un’offerta minima di € 10,00, l’intero ricavato sarà devoluto in beneficenza a enti e associazioni che si occupano del settore sociale, culturale e della ricerca.

Sei saranno le serate a tema di teatro, musica, comicità e gusto. Per il primo anno “La Nave di Sera” propone un nuovo format il teatro enogastronomico con due spettacoli in scena, uno dedicato al mondo del vino “Le Sommellier” dei Freakclown e l’altro al cibo “La Genovese 2.0” della compagnia teatrale partenopea Airots.

Il vino ed il cibo entreranno in teatro, bisognerà lasciarsi invadere dai profumi e trasportare dalla storia, ma soprattutto saranno essenziali due ingredienti uno di vino e l’altro a base di cipolla per creare un piatto “spettacolare”.

Le Sommelier dei Freakclown: 17 luglio alle 21

Freakclown-Sommelier

I FreakClown.

Stefano Locati e Alessandro Vallin  in arte i “Freakclown” del cast del Cirque du Soleil con la regia di Philip Radice  presentano Le Sommelier. Il mondo del vino in chiave comica, calici e bottiglie volanti e musicali, equilibrismi estremi, battute surreali e virtuosismi enologici animeranno la serata di domenica 17 luglio alle ore 21.00. I Freakclown  si trasformeranno in due simpatici sommelier, creando uno spettacolo a base di musica dal vivo, strumenti unici nel loro genere, acrobazie e un’atmosfera di magia e mistero.

La Genovese 2.0 di Rosi Padovani: 8 agosto alle 21

La piéce teatrale scritta da Rosi Padovani e messa in scena dalla compagnia “Airots” approderà sul palco della “Nave di Serapo” lunedì 8 agosto alle ore 21.00.

Uno spettacolo che unisce teatro e cucina, “La Genovese 2.0” racconta la storia di due coniugi tra discussioni e scambi di opinioni mentre prepareranno un ragù tipico della tradizione napoletana: la genovese, un sugo in bianco a base di cipolla e pezzi di carne di manzo che vengono messi a rosolare per ore fino ad ottenere un sugo gustosissimo con cui condire la pasta.

Il pubblico avrà la sensazione di spiare la vita di coppia e si lascerà coinvolgere, con tutti i sensi, fino ad intervenire direttamente durante lo spettacolo.

Per informazioni: Stabilimento Nave di Serapo, via Marina n. 25 Gaeta (LT); tel. 0771/74039 www.navediserapo.it.

Print Friendly, PDF & Email
TAG:     , ,

Autore /


Lucilla Mazzella

Lucilla è nata a Gaeta, piccolo e suggestivo paesino sul mare a sud della provincia di Latina. Dopo gli studi economici, decide di seguire la passione per la cucina, che le è stata trasmessa dal padre, e si iscrive al corso serale di enogastronomia presso l’Istituto alberghiero di Formia. Considera i piatti delle presentazioni artistiche che, già al primo sguardo, generano esplosioni di emozioni e sensazioni. Per La Gazzetta del Gusto è "L’assaggiatrice curiosa".

© Riproduzione vietata
Scritto il: domenica, 17 luglio 2016

Ti potrebbero interessare: