Dove mangiare Friuli-Venezia Giulia

Agriturismo Al Tulin, cucina tipica friulana immersi nella natura

Una piacevole e gustosa sosta al limitare del bosco, dove l’arte casearia è ancora un valore

Esterno dell'Agriturismo Al Tulin
L’esterno dell’Agriturismo (Foto © Lucrezia Capelletti).

L’agriturismo Al Tulin è nascosto nella faggeta del Monte Faeit, una delle prime alture delle Prealpi Giulie ad affacciarsi sulla pianura, che protegge e unisce i piccoli comuni di Montenars e Artegna (UD). Il suo nome deriva dalle vicine e gorgoglianti “cascatelle” che ancora ospitano gli ormai rari gamberi di fiume.

Al Tulin può accogliere fino a centodieci coperti ed è suddiviso in tre sale, arredate con semplicità, di cui una con tipico “fogolar” friulano, che suggerisce un’atmosfera di allegra convivialità, alla maniera di un tempo; in autunno, si preparano le caldarroste, spesso accompagnate da un buon calice di Ribolla.

All’esterno invece, c’è un ampio terrazzo, attrezzato di sedie e tavoli, da cui è possibile ammirare il suggestivo panorama. In primavera, l’agriturismo organizza attività educative e laboratori per scolaresche e famiglie: escursioni nel bosco, visite agli animali della fattoria, riconoscimento e raccolta di erbe spontanee ecc.

La famiglia Al Tulin (Foto © Lucrezia Capelletti).

La cucina dell’Agriturismo Al Tulin

La cucina propone i piatti della tradizione, realizzati secondo antiche ricette e con ingredienti semplici e genuini, molti dei quali autoprodotti, come i formaggi ad esempio. Al piano terra infatti si trova un vero e proprio caseificio,  dove Ennio, che assieme alla moglie e ai figli gestisce il locale, lavora il latte appena munto, trasformandolo in deliziose produzioni casearie, dalla ricotta fresca al formaggio affumicato. Durante la bella stagione, le vacche da latte e le giovenche, vengono portate in alpeggio, nei verdi prati sopra Venzone; la flora ricca e varia di questi luoghi, dona al latte sapori e profumi unici.

I formaggi prodotti dall’Agriturismo Al Tulin (Foto © Lucrezia Capelletti).

Si può quindi iniziare con un bel tagliere di salumi e formaggi, accompagnati da sottoli, sottaceti e mostarde fatte in casa. A seguire, un morbido e filante frico di patate,  servito con un’abbondante cucchiaio di polenta. Lo strudel di mele, guarnito con un “cuscino” di panna montata, conclude dolcemente il pasto.

Tagliere di salumi e formaggi di produzione interna (Foto © Lucrezia Capelletti).

La cantina, di piccole dimensioni, accoglie in prevalenza etichette locali, fatta eccezione per qualche famoso vino d’oltralpe. Dietro al bancone, non mancano liquori e amari artigianali, offerti con generosità dai titolari. Il servizio è sorridente e cortese; si respira un’atmosfera familiare. Si spendono sui 25 euro a persona, bevande incluse.

Agriturismo Al Tulin
Borgo Isola, 51, 33010 Montenars (Udine)
Sito webFacebook

image_pdfimage_print
© Riproduzione vietata

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Kevin Feragotto

Classe 1994 e friulano orgoglioso. Dal 2016 mi occupo di ricerca e comunicazione enogastronomica, all’inizio come cuoco e ora come Addetto Stampa e PR, con un Master in Food and Wine Management alle spalle. Grazie alla mia passione per la cucina ho girato il mondo, tenendo show-cooking in Asia e Medio Oriente. Realizzo Masterclass per neofiti e cultori del gusto e collaboro con alcune realtà locali per promuovere lo sviluppo del tessuto agroalimentare regionale.

Ricevi informazioni utili

Segui la nostra TV

Le firme

Alessandra Piubello

Lorenzo Frassoldati

Giovanni Caldara

Esplora il magazine

Pubblicità


Pubblicità

I nostri partner