Ragù alla bolognese

Ragu-alla-bologneseIl Ragù alla bolognese è il condimento più famoso della cucina emiliano romagnola che ne esprime tutti i tratti salienti, in termini di corposità, sapore e profumi unici. Si tratta di un sugo a base di carne macinata sia di manzo che di maiale che possono essere mescolate in modalità diverse per dare vita a varianti altrettanto diverse.

Ragù alla bolognese: la vera ricetta

Va segnalato, comunque, che esiste una ricetta ufficiale del ragù alla bolognese che, in data 17 ottobre 1982, è stata depositata alla Camera di Commercio di Bologna dalla delegazione locale dell’Accademia Italiana della Cucina e che raccomanda di utilizzare un taglio di carne piuttosto grasso chiamato “cartella“, posto sulla pancia del bovino. Per ottenere un sugo meno grasso, spesso vengono adoperate delle carni più magre e alla pancetta viene sostituita la salsiccia.

Il tipo di pasta più adatta e tradizionale da condire con il ragù alla bolognese sono sicuramente le tagliatelle fresche all’uovo con una soffice spolverata di parmigiano Reggiano o di Grana Padano.

Ingredienti

  • 250 ml di brodo di carne;
  • 50 gr di burro;
  • 250 gr di carne di manzo macinata (cartella, copertina o fesone, girello di spalla);
  • 250 gr di spalla di suino macinata;
  • 100 gr di pancetta dolce macinata;
  • 100 gr di carote (1 carota);
  • 1 cipolla media;
  • 50 gr di sedano;
  • 3 cucchiai di Olio extravergine di oliva;
  • 1 bicchiere di vino rosso;
  • 500 gr di polpa di pomodoro;
  • 100 gr di concentrato di pomodoro;
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

Tritare finemente cipolle, carote pelate e il sedano privato dei filamenti; far soffriggere con olio d’oliva e burro. Quando il burro si è sciolto e le verdure sono colorate aggiungere

Quando il burro è sciolto e gli ingredienti sono coloriti, aggiungere la carne di maiale e farla rosolare mescolando di tanto in tanto. Quindi versare la pancetta tritata (oppure la salsiccia) e la carne di manzo macinata. Sfumare il tutto con un bicchiere di vino rosso. Sciogliere il concentrato di pomodoro in poco brodo, unire il tutto alla carne e mescolare bene.

Aggiungere sale, pepe, la polpa di pomodoro e un pò d’acqua. Mescolare bene e lasciare cuocere il ragù per circa due ore, aggiungendo, gradualmente il brodo residuo.

 

Print Friendly, PDF & Email

Autore /


Redazione

La squadra di redazione de La Gazzetta del Gusto è ricca di professionisti della comunicazione, blogger, esperti di alimentazione e di cucina. Ognuno apporta un contribuito unico grazie a personalità ed esperienze eterogenee.

© Riproduzione vietata
Scritto il: martedì, 17 marzo 2015

Ti potrebbero interessare: