Dove mangiare Liguria

Cucina etnica a Genova: 4 ristoranti da non perdere nei vicoli

Stanchi della solita cucina tradizionale ligure? Immergetevi nei caruggi per un vero e proprio viaggio nei sapori e profumi di mondi lontani

Jamila (Foto © Selene Scinicariello).

Cucina etnica a Genova? È possibile indivuduare in città delle insegne che meritino di essere visitate per provare altre cucine del mondo? Sono domanda a cui è facile dare una risposta perchè nei vicoli del capoluogo ligure si incontrano persone da ogni dove. Il porto della città, infatti, ha accolto genti provenienti da mondi lontani che hanno portato con sé tradizioni, costumi, linguaggi e sapori diversi.

Per questo tra i caruggi è facile perdersi tra i profumi di spezie che si mescolano all’odore del basilico e del pesto. Camminando nel centro città è facile imbattersi in locali che offrono cucina etnica dai nomi difficili e, così, tra una trattoria e l’altra, non si può fare a meno di fermarsi ad assaggiare un piatto nuovo.

Cucina etnica a Genova: 4 ristoranti da provare

La città è ricca di locali che offrono pietanze quasi da ogni parte del mondo ma noi abbiamo selezionato cinque ristoranti etnici da non perdere per viaggire provare la cucina straniera a Genova.

1. Mamacita’s: cucina messicana a Genova

Mamacita (Foto © Selene Scinicariello).

Mamacita’s è uno storico locale messicano a Genova. Di ristoranti, la proprietaria, ne ha due: un locale in Via Pre, nel cuore del centro storico genovese e uno in Via Fieschi, in quello che è il centro “moderno” della città. Entrambi i ristoranti sono colorati e allegri.

Mamacita’s in Via Pre è specializzato in tortillas di mais ripiene degli ingredienti tipici della cucina messicana: carne, pollo, fagioli e un po’ di sano piccante. Il locale è perfetto per una pausa pranzo diversa dal solito, ma anche per una cena informale accompagnata da un ottimo margarita.

Mamacita’s in Via Fieschi, invece, è un ristorante perfetto per una classica cena messicana a base di chili con carne e burritos!

Mamacita’s
Via di Prè, 115r e Via Fieschi, 78r
Facebook

3. Jamila, cucina senegalese a Genova

Jamila Maffe (Foto © Selene Scinicariello).

Se state seguento il nostro percorso sulla cucina etnica a Genova, non è possibile saltare Mamadou che si trova proprio tra i carrugi e offre cucina senegalese? Il piccolo locale è diventato un’istituzione in città per provare i sapori di piatti a base di pesce, carne o verdure (anche i vegetariani ne saranno soddisfatti!), conditi e marinati con spezie che rendono il tutto saporito, ma mai esageratamente piccante.

Il personale è sorridente e sempre disponibile a raccontarvi i piatti e a consigliarvi a seconda dei vostri gusti e regimi alimentari. Le porzioni sono abbondanti e con un piatto unico e un antipasto si esce più che soddisfatti.

Da provare assolutamente il maffè, il riso senegalese con carne di manzo o pollo in salsa di arachidi. Prima di uscire date un’occhiata anche ai dolci, qui ne assaggerete di introvabili altrove!

Jamila
Via dei Giustiniani, 11 – Genova
Facebook

4. Kowalski, piatti dell’Est Europa tra i carruggi

Kowlaski (Foto © Selene Scinicariello).

Incredibile, ma vero, a Genova si può assaggiare l’ottima e particolare cucina dell’Est Europa! Il Kowalski è un locale dall’atmosfera unica: le pareti sono dipinte di rosso, il menù ha la forma di un giornale e alle pareti si individuano violini, fisarmoniche e poster dalle scritte in cirillico.

I nomi dei piatti non sono facili da pronunciare, ma l’importante, alla fine, è mangiare! Da non perdere i pierogi, i ravioli polacchi ripieni di crauti e funghi, l’ottimo gulasch e il bigos, lo stufato “del cacciatore”.
Per chi non ha fame, il Kowalski è un ottimo posto dove prendere un cocktail a base di vodka o assaggiare una Malastrana alla spina!

Kowalski
Via dei Giustiniani, 3r – Genova
Sito WebFacebook

5. BAO, street food cinese

Bao (Foto © Selene Scinicariello).

BAO è un locale minuscolo in via San Vincenzo dove impera lo street food cinese: dal Jianbing, una sorta di crêpe a base di cipollotti, uovo, pollo, cavolo cinese, semi di sesamo, salsa piccante e fogli di wanton fritti, ai baozi, panini al vapore ripieni. Da assaggiare anche i più tradizionali ravioli.

Attenzione: il BAO ha chiuso. Non sappiamo se riaprirà in un’altra sede, in caso positivo vi aggiorneremo.

BAO
Via S. Vincenzo, 76r – Genova

image_pdfimage_print
© Riproduzione vietata

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Selene Scinicariello

Laureata in Lettere e in Comunicazione e Culture dei Media, amo scrivere e raccontare. Il primo viaggio l'ho fatto che avevo solo due mesi e mezzo e da allora non mi sono più fermata. Ogni esperienza è, ovviamente, accompagnata da più assaggi della cucina locale. Questo e altro lo racconto sul mio blog Viaggi che mangi.

Ricevi informazioni utili

Segui la nostra TV

Le firme

Alessandra Piubello

Lorenzo Frassoldati

Giovanni Caldara

Esplora il magazine

Pubblicità


Pubblicità

I nostri partner