Piemonte Ristoranti

Apre CasaGoffi, il nuovo locale dell’estate torinese

Immerso nel verde e a due passi dal fiume Po, questo bistrot sembra destinato a diventare la sosta ideale non solo per divertirsi con gli amici, ma anche per chi cerca uno spuntino gourmet, veloce e informale dalle 11 a mezzanotte.

A Torino apre CasaGoffi al Parco Michelotti
L’interno di CasaGoffi, il nuovo drink bar torinese (Foto © Ufficio stampa).

Affacciato sul fiume Po, un dehors pieno di erbe aromatiche, sdraio e poltroncine in vimini dove rilassarsi, dettagli urban chic con note vintage, un menu di cocktail e stuzzichini, ma anche di piatti più sostanziosi per chi voglia fermarsi a pranzo o a cena.

Ecco il locale che mancava nel verde del Parco Michelotti di Torino: CasaGoffi il nuovo bistrot aperto dalle 11 del mattino fino a mezzanotte. Qui la cucina di Lorenzo Careggio, già chef dell’adiacente ristorante gourmet EraGoffi, si sposa con i cocktail dei ragazzi de La Drogheria, il locale torinese culto per gli aperitivi.

A Torino apre CasaGoffi, il drink bar estivo al Parco Michelotti

CasaGoffi a Torino sul Po
L’ingresso di CasaGoffi dal lungo fiume Michelotti (Foto © Silvia Fissore).

Si entra dal lungo fiume Michelotti, per accedere a quello che un tempo era il cortile con tettoia della vecchia trattoria Goffi del Lauro. Un importante lavoro di recupero della tradizione, quindi, ma con un concept moderno che si può dividere in cinque diversi momenti della giornata

  • Spuntinando, dalle 11.00 alle 18.00;
  • Pranzo, dalle 12.00 alle 15.00;
  • Aperitivo con Cicinin, dalle 18.30 alle 22.00;
  • Cena, dalle 19.00 alle 23.00;
  • Cocktails, dalle 19.00 fino a chiusura.

Tra le proposte che si susseguono nell’arco della giornata ci sono torte salate, crostoni e panini vari, ma anche dolci con burro e zucchero, marmellata o cioccolato per chi sceglie di venire a fare colazione o merenda.

Non mancano poi i classici piemontesi come le acciughe al verde, il vitello tonnato, la carne cruda, ma anche pesce marinato e carpione di verdure e i mitici Cicinin, ovvero i cicchetti alla piemontese  come trota e patate agli agrumi, salsiccia di Bra, patè di lingua e bagnetto verde o ancora, l’insalatina di pomodori.

Un locale per riscoprire un angolo di città

Il menù di CasaGoffi a Torino
Un concept moderno dove non poteva mancare l’angolo cocktail (Foto © Silvia Fissore).

A sei mesi dall’apertura di EraGoffi il trio di giovani imprenditori torinesi Lorenzo Careggio, Alberto Fele e Marco Pandoli riporta alla luce un nuovo angolo di Torino con l’idea di

«intercettare la clientela che normalmente frequenta il fiume, per sport, divertimento o anche solo in pausa pranzo – spiegano i gestori. Un angolo di città che fino ad ora era privo di punti di ritrovo, se non le rare bocciofile».

CasaGoffi al Parco Michelotti di Torino
Un dehors pieno di erbe aromatiche, sdraio e poltroncine in vimini e dettagli urban chic (Foto © Silvia Fissore).

E così da maggio a settembre, dalle undici a mezzanotte, si potrà godere la bella stagione e la pace di un luogo all’aperto e nel verde.

«Pranzare prendere l’aperitivo, o anche solo ritagliarsi un’oasi di quiete, relax e lettura, sorseggiando un cocktail. E tutti i martedì saranno dedicati alla musica con spettacoli dal vivo» concludono i tre imprenditori.

CasaGoffi
Viale Michelotti 52/c – Torino (tel. 388.589.0099)
Sito webFacebook

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter
Silvia Fissore

Silvia Fissore

Milanese sotto la Mole, giornalista e pr. Nel 2007 sono entrata nel food come addetta stampa, col lancio di FoodLab, scuola di cucina torinese tra le prime a estendere l'impostazione professionale ai corsi amatoriali. Seguo l’ufficio stampa del Festival del Giornalismo Alimentare. Di Milano conservo la mente aperta e lo snobismo, a Torino devo la capacità riflettere e ripartire da zero.

© Riproduzione vietata
Scritto il: mercoledì, 5 Giugno 2019

GdG Channel

Categorie

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità