Eventi Lazio

Beviamoci Sud, tornano a Roma le grandi eccellenze del nostro meridione

Giunto alla sua quarta edizione, l’atteso evento organizzato dall’agenzia Riserva Grande, in collaborazione con Andrea Petrini e Luciano Pignataro, riapre le sue porte il 14 e il 15 maggio all’Hotel Villa Pamphili

Beviamoci Sud 2022 a Roma: date e programma
Uno dei seminari di Beviamoci Sud (Foto © Riserva Grande Academy).

Un viaggio nella tradizione vitivinicola che parte da lontano e arriva sino a noi con grandi vini e affascinanti terroir su cui poggiano le radici di storiche uve autoctone. È questo, e molto altro ancora, il nostro sud: un bacino di eccellenze provenienti da climi e territori diversi, dalla Campania alla Sicilia, grandi rossi, bianchi e rosati la cui fama ha da tempo varcato i confini nazionali, mostrando il lato più vero e tradizionale del nostro Bel Paese. Un viaggio affascinante che porterà a Roma, il 14 e il 15 maggio, uno dei festival più attesi di sempre, l’evento enogastronomico Beviamoci Sud.

Beviamoci Sud 2022: a Roma un atteso ritorno

Un ritorno segnato da due anni di forzata attesa dovuta alla pandemia ma che non mancherà di svelare l’alto livello delle cantine del Sud Italia, grazie all’agenzia Riserva Grande, con la collaborazione di Andrea Petrini, blogger di Percorsi di Vino, e il noto giornalista Luciano Pignataro.

Grandi autoctoni come Cannonau e Susumaniello, Nero d’Avola e Fiano, solo per citarne alcuni, sfileranno in un ricco programma nella bella cornice dell’Hotel Villa Pamphili a Roma, in una carrellata di prestigiose aziende ricche di storia e tradizione.

Aree geografiche sulle cui coste approdarono Fenici e Greci a partire dal XII sec. a.C., con i loro vitigni più pregiati; luoghi dove, prima gli Etruschi e poi i Romani, resero celebri i loro Falernum e Taburnum: un’importanza storica e culturale che si arricchisce di altri vitigni in seguito alle dominazioni successive da parte di Francia e Spagna, giungendo sino a noi con una varietà ampelografica come nessuno al mondo.

Due giornate di degustazione di grandi vini del Sud

Beviamoci Sud 2022 sarà quindi l’occasione unica, per appassionati winelover e operatori del settore, di poter degustare tutte le eccellenze vinicole di questi territori, in due giornate che vedranno, tra l’altro, la partecipazione straordinaria di Gabriele Gorelli, Master of Wine, nella veste di Direttore Tecnico e curatore dei seminari della manifestazione dedicati ai vari terroir e dei loro vitigni di elezione.

Organizzatori di eccezione, la Riserva Grande Academy, delegazione romana della Scuola Europea per Sommelier che, da oltre dieci anni, promuove la cultura del vino attraverso corsi amatoriali e professionali, in collaborazione con due grandi nomi della critica enogastronomica in Italia come Andrea Petrini e Luciano Pignataro.

Tra i primi wineblogger in Italia, Andrea Petrini è responsabile eventi Slow Food Roma e collaboratore di riviste di settore come Gambero Rosso mentre Luciano Pignataro, tra i più alti esponenti del giornalismo enogastronomico italiano, è curatore sul Mattino di Napoli di una seguitissima rubrica sul vino.

La media partnership è affidata, anche per questa edizione, a Vino.tv di Chiara Giannotti che, con il suo stile fresco e spontaneo, intervisterà i produttori presenti alla manifestazione sponsorizzata da Amorim Cork Italia, leader nella produzione e vendita di tappi in sughero.

Appuntamento, quindi, con Beviamoci Sud 2022 il 14 e il 15 maggio nella bella cornice dell’Hotel Villa Pamphili in Via della Nocetta 105 a Roma.

Per informazioni e acquisto biglietti sono attive le pagine social di Facebook e Instagram e il link online bit.ly

image_pdfimage_print
© Riproduzione vietata

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Redazione

La redazione de La Gazzetta del Gusto è composta da professionisti della comunicazione, blogger, esperti di nutrizione e di cucina. Ognuno apporta un contribuito unico grazie a personalità ed esperienze eterogenee.

GdG Channel

Categorie

Pubblicità


Pubblicità

I nostri partner