Gazzetta del Vino

Come scegliere il miglior vino da regalare

È buona regola presentarsi con un dono quando siamo invitati a una cena, più o meno formale. Le opzioni sono diverse, dai fiori al gelato ma con una buona bottiglia di vino non si sbaglia mai. Ecco qualche consiglio per individuare quella giusta

Come scegliere il vino da regalare? Segui questi consigli

Quando si è invitati a casa di amici, familiari o colleghi, il galateo esige che non ci presenti a mani vuote. Se vogliamo evitare il comune mazzo di fiori e si hanno dei dubbi su cosa regalare, una delle scelte migliori è una bottiglia di vino. È sempre apprezzata dai padroni di casa che potranno aprirla immediatamente e condividerla, se il menù si adatta alla tipologia di vino, oppure destinarla a un’altra occasione.  

Come scegliere il vino da regalare

Ma come scegliere il vino adatto per non fare brutta figura? Sul mercato ci sono moltissimi vini di tante aziende e di diverse tipologie; d’altra parte l’Italia vanta un patrimonio vitivinicolo davvero invidiabile, anche con etichette di grande pregio. Ciò rende particolarmente complessa la scelta, soprattutto se non si è esperti del campo. Ma continuate a leggere e troverete dei suggerimenti per un regalo enoico perfetto.

Dove acquistare il vino da regalare?

Se si ha intenzione di regalare una bottiglia di vino, è preferibile evitare i supermercati e rivolgersi a negozi specializzati. Nei supermercati, infatti, è difficile trovare bottiglie di vino particolarmente pregiate o comunque di un certo livello.

Se non si hanno le giuste competenze, la scelta migliore è visitare un’enoteca e affidarsi a un esperto di vini. In alternativa, c’è un’opzione molto comoda che consiste nell’acquistare da casa scegliendo uno dei migliori siti di vendita vini online.

Diversamente da come si potrebbe pensare, gli e-commerce specializzati in vino hanno un’ampia scelta per tutti i gusti e per tutte le tasche; permettono di procedere all’ordine giusto, illustrando tutte le caratteristiche dei vini in comode schede informative. Inoltre, la bottiglia si riceverà direttamente a casa  emagari già in una confezione regalo, senza dover andare alla ricerca del migliore vino in diverse enoteche. In poche parole, i siti di vino online ci semplificano molto la vita.

Ogni menù ha la giusta tipologia di vino

Se il pranzo o la cena a cui si è stati invitati non è un’occasione formale, ma una semplice giornata in compagnia, scegliere il vino è abbastanza semplice. Infatti, in questo caso è possibile confrontarsi con i padroni di casa e chiedere cosa hanno cucinato, in modo da individuare la bottiglia con le caratteristiche ideali. Un altro consiglio è basarsi sui gusti dei commensali, se conosciuti.

Il problema sorge quando si è invitati a una cena formale. In questo caso, il galateo consiglia di non informarsi sul menù chiedendo ai padroni di casa e questo rende la scelta del vino da regalare più complicata. Non ci si può, infatti, basare sul concetto di giusto abbinamento cibo-vino ma conviene optare per una varietà che vada bene per aprire o chiudere il pasto.

Come scegliere il vino da regalare? Segui questi consigli

Scegliere un vino pregiato

Se si va a pranzo o cena da veri intenditori è quasi d’obbligo regalare un vino pregiato. In questo caso, è bene optare per etichette famose e tipologie conosciute come il Chianti, il Brunello di Montalcino, il Barolo, ecc.  

Con questo non si vuol dire che per poter fare bella figura sia sempre necessario spendere cifre elevate. È possibile orientarsi su vini DOC, DOP e IGT, magari anche di piccole maison ma che lavorano bene e propongono ottime etichette con il giusto rapporto qualità-prezzo.  Spesso è possibile trovare queste bottiglie anche racchiuse in pregiati scrigni, che fanno comprendere ancora di più il valore del regalo a chi lo riceve.

Se siamo riusciti a consigliarvi su come scegliere il vino da regalare, non resta che augurarvi un piacevole brindisi.

image_pdfimage_print
© Riproduzione vietata

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Redazione

La redazione de La Gazzetta del Gusto è composta da professionisti della comunicazione, blogger, esperti di nutrizione e di cucina. Ognuno apporta un contribuito unico grazie a personalità ed esperienze eterogenee.

GdG Channel

Categorie

Pubblicità


Pubblicità

I nostri partner