Emilia-Romagna Eventi

Festival dell’Anolino 2019, un’edizione tra tradizione e rivisitazione

Dall’8 al 10 marzo, all’evento gastronomico di Fiorenzuola d’Arda, grandi chef dell’Emilia Romagna interpretano l’Anolino e la pasta fresca ripiena.

Programma del Festival dell’Anolino 2019
Festival dell’Anolino 2019: programma e chef a Fiorenzuola d’Arda

Sarà un weekend di festa quello che si svolgerà da venerdi 8 a domenica 10 marzo a Fiorenzuola d’Arda (Pc), in piazza Cavour, con la terza edizione del “Festival dell’Anolino”.

Tradizione, pasta fresca ripiena e alta cucina saranno gli ingredienti della kermesse gastronomica che vedrà sette grandi cuochi, soci di CheftoChef, proporre personali declinazioni della pasta ripiena,  primo piatto tipico dell’Emilia Romagna. Due di questi chef si occuperanno solo di dolci.

Il Festival dell’Anolino è primo appuntamento in cartellone dopo la presentazione del programma 2019 di Chef to Chef e arriva con la novità di una giornata aggiuntiva. Si inizia, infatti, venerdì 8 marzo che coincide con la “Festa della Donna” a cui saranno dedicati gli Anolini Rosa. Dalle 22.00, l’intrattenimento musicale dal vivo sarà affidato alla band Incydia.

Al centro di Fiorenzuola d’Arda sarà allestito un grande stand dove, nelle giornate di sabato e la domenica sera, ristoratori e gastronomie locali chef cucineranno gli Anolini nelle varianti di carne e di formaggio. Tra le realtà che hanno aderito si segnalano: 

  • Ristorante Don Alfredo’s
  • Pastificio Pasta & Co.
  • Agriturismo Battibue
  • Gastronomia Il Cuoco all’Opera
  • Ristorante Mathis
  • Ristorante L’Officina di Carla
  • Salumificio La Coppa
  • Art Caffe’
  • Salsamenteria della Locanda Dei 2
  • L’Angolo della Pasta
  • Pastificio Groppi.
Chi chef presenti al Festival dell’Anolino 2019
Un piatto di anolini in brodo (Foto © La Gazzetta del Gusto).

Insieme agli Anolini, anche 4 particolari paste ripiene dell’Emilia Romagna saranno protagoniste domenica a pranzo e verranno preparate da cinque cuochi di CheftoChef, i quali rispetteranno la tradizione ma inseriranno anche delle particolarità legate alla propria regione di origine

I cinque maestri che si esibiranno in questa giostra di sapori, sono:

  • Silverio Cineri di Faenza (RA) che proporrà il piatto “Profumo di mare racchiuso in sapore di terra, con vongole”
  • Emilio Barbieri dello stellato “Strada Facendo” di Modena delizierà i palati dei presenti con il suo “Raviolo d’anatra zucca e cacao”
  • Mario Ferrara dello “Scaccomatto” di Bologna farà “Gnocchi ripieni alla sorrentina con pomodoro e mozzarella”
  • Rino Duca de “Il Grano di pepe” di Ravarino (MO) si cimenterà nei “Tortelli tra Emilia e Sicilia”, con Mortadella Igp, crema di pistacchi, limone e profumo di pepe.
  • Claudio Cesena della “Locanda San Fiorenzo” farà gli onori di casa e proporrà l’”Anolino della Val d’Arda su crema di patate, pancetta “La Giovanna” e gocce di Balsamico” (anche in versione senza glutine).

Ci saranno, inoltre, Andrea Crenna del Pastificio Pasta & Co con il suo “Anolino DE.CO. della Val d’Arda con ripieno di formaggio” e il Salumificio La Coppa con la sua “Investitura con salsa cotta di verdure”.

I dolci saranno assegnati a Maurizio Mera della “Pasticceria Mera” di Borgonovo Val Tidone (PC) con il “Dolce Anolino” e Claudio Gatti della “Pasticceria Tabiano” di Tabiano Terme (PR) che proporrà la sua “Focaccia”.

Festival dell’Anolino 2019: programma e chef a Fiorenzuola d’Arda
Per informazioni sul Festival: tel. 0523 989312 – 0523 989311 commercio@comune.fiorenzuola.pc.it.
Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

GdG Channel

Categorie

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità