Fiera del vino di Polpenazze: alla scoperta dei prodotti di Garda e Valtènesi

Quattro giorni dedicati alle eccellenze enoiche del Garda: il Consorzio Valténesi e gli esperti Onav vi aspettano alla Fiera del Garda Doc Valtènesi.

Fiera del vino di Polpenazze 2018: tutto quello che ci aspetta

Fiera del vino di Polpenazze 2018.

Dal 25 al 28 maggio a Polpenazze (BS), nella suggestiva Corte del Castello, si terrà la 69-esima edizione della Fiera del Garda Doc Valtènesi. Nata nel 1947, la manifestazione si avvale del nuovo coordinatore Massimo Corazza ma mantiene l’obiettivo primario di valorizzare le produzioni vitivinicole del territorio.

Fiera del vino di Polpenazze 2018: tutto quello che ci aspetta

Con una sola breve interruzione durante la guerra, la Fiera del vino di Polpenazze è cresciuta nel tempo e, negli ultimi decenni, si è trasformata in importante veicolo di promozione turistica ed enologica nonché occasione per far emergere le eccellenze nel settore agricolo. Anche il numero dei visitatori è cresciuto gradualmente e nel 2017 ha toccato le 45mila presenze.

L’edizione 2018 propone alcune interessanti novità. Molte sono le cantine che hanno deciso di presentarsi con un proprio stand e, per la prima volta, sarà possibile leggere sulle etichette la nuova denominazione unica “Doc Riviera del Garda Classico – Valtènesi“. Per quanto riguarda, invece, il concorso enologico, giunto alla sua 13-esima edizione, gli organizzatori hanno segnalato un’altissima qualità dei campioni pervenuti, con il 60% delle etichette riconosciute come “eccellenti” dalla commissione che ha attribuito un punteggio di almeno 85/100. Per la prima volta, inoltre, hanno partecipato anche sette produttori della Doc San Martino della Battaglia, tutelata dal Consorzio Valtènesi.

Fiera del vino di Polpenazze 2018: tutto quello che ci aspetta

Fiera del vino di Polpenazze 2018.

L’angolo del ristoro

Alle eccellenze enoiche saranno affiancati piatti tipici come i formaggi bresciani Alpe del Garda, lo spiedo bresciano, il risotto alla pilota con la salsiccia e altri prodotti del territorio. Inoltre, sarà possibile assaggiare e degustare l’Olio Garda grazie alla presenza di alcuni stand a cura del Consorzio Tutela Olio Garda Dop.

Il programma degli eventi collaterali si presenta ricco e variegato, dalle installazioni artistiche all’intrattenimento musicale, passando per lo spettacolo itinerante con la Fanfara dei Bersaglieri fino all’esibizione di alcune società sportive del territorio.

Altre attrazioni e servizi utili

Rispetto all’anno passato, saranno incrementati anche i posti auto e sarà anche possibile per i più intrepidi prenotare un volo a pagamento in elicottero sulle meraviglie del Garda.

L’ingresso è libero con degustazioni a pagamento ad 1,50 euro e calice in particolare materiale plastico al costo di 6 euro. La decisione di sostituire il tradizionale vetro è legata soprattutto alla necessità di garantire la sicurezza dei partecipanti all’evento e alla nuova tendenza verso la sostenibilità, essendo il calice completamente riciclabile e lavabile anche in lavastoviglie.

Per informazioni: www.comune.polpenazzedelgarda.bs.it.

Print Friendly, PDF & Email

Autore /


Pamela Mussio

La prof in incognito - Nata in una famiglia di origini contadine a metà degli anni '80, ho girovagato per studio tra Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna per tornare poi nella pianura bresciana. Lavoro come insegnante nella scuola pubblica e sono specializzata in disturbi dell'apprendimento. Studiare e tentare nuove strade è vitale per me; la noia è la mia pena peggiore. Amo leggere, mangiare e fotografare: per questo ho aperto un blog che si chiama La bisaccia dove condividere le mie ricette.

© Riproduzione vietata
Scritto il: lunedì, 21 maggio 2018

Ti potrebbero interessare: