Dolci e frutta

Tartufini di schiacciata pasquale

La ricetta di un dessert veloce e profumato ottenuto dal riutilizzo creativo di un tipico dolce della Pasqua toscana

Tartufini di schiacciata pasquale
Tartufini di schiacciata pasquale (Foto © Lisa Corsoni).

Tra i dolci della tradizione pasquale toscana c’è la “schiacciata” o “sportina”, un’antica preparazione della cucina contadina che ha la forma di un panettone e da non confondere con la schiacciata salata

Le schiacciata di Pasqua nasce nella seconda metà dell’Ottocento quando nel periodo primaverile c’era una più abbondande deposizione delle uova da parte delle galline. Per impiegarle in cucina, le massaie idearono questo dolce dalla lunga lavorazione e profumato all’anice.

Recupero creativo con i tartufini di schiacciata pasquale

La ricetta dei Tartufini di schiacciata pasquale serve a riciclare eventuali avanzi del dolce ottenendo dei bocconcini deliziosi da servire a fine pasto oppure da accompagnare al caffè.

Vi basteranno pochi ingredienti e la preparazione sarà tutta a freddo, quindi niente fornelli e niente forno. In più, se siete amanti del caffè corretto, questi dolcetti vi rimanderanno a quel ricordo per profumo e sapore.

Preparazione Tartufini di schiacciata pasquale
I tartufini vanno “tuffati” nel cacao (Foto © Lisa Corsoni).
 
Dosi:
10 persone
Difficoltà:
Facile
Costo:
Basso
Tempo:

10 minuti

Tempo Cottura:
 
 
Dosi:
10 persone
Difficoltà:
Facile
Costo:
Basso
Tempo:

10 minuti

Tempo Cottura:
Ingredienti dei tartufini di schiacciata pasquale
Pochi ingredienti per i tartufini di schiacciata pasquale (Foto © Lisa Corsoni).
  • 200 grammi di schiacciata di Pasqua
  • 50 grammi di mascarpone
  • 20 ml di caffè
  • Cacao amaro in polvere q.b.

  1. Sbriciolate la schiacciata in una ciotola.
  2. Unite il mascarpone e il caffè e girate con l’aiuto di un cucchiaio o di una forchetta, fino a rendere il composto umido e compatto
  3. Prelevate 10 grammi alla volta di impasto e formate con le mani delle palline che andrete poi a tuffarle nel cacao amaro fino a ricoprirle completamente
  4. Posizionate infine i tartufini in un vassoio da portata e conservate in frigo.
Preparazione dei Tartufini di schiacciata pasquale
Tre sole operazioni per ottenere i tartufi (Foto © Lisa Corsoni).
Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Lisa Corsoni

Lisa Corsoni

Nata e cresciuta a Pisa con una buona dose d’amore per la cucina e i viaggi. Ho mosso i primi passi in cucina accanto a mia madre e, in seguito, ho frequentato la scuola alberghiera. Da sempre mi circondo di libri e riviste del settore e sono particolarmente amante della pasticceria. La trovo magica, mi regala momenti di coccole e totale concentrazione.

GdG Channel

Categorie

Pubblicità

Pubblicità