Secondi

Uova di quaglia CBT, crema di patate, sciroppo di arance e polvere di caffè

Una ricetta ricercata e di grande eleganza in cui la cottura a bassa temperatura delle uova di quaglia ne esalta il sapore

Ricetta con uova di quaglia
Uova di quaglia CBT, crema di patate, sciroppo di arance e polvere di caffè (Foto © Kevin Feragotto).

La ricetta delle Uova di quaglia CBT, crema di patate, sciroppo di arance e polvere di caffè è un secondo piatto sofisticato e dalla preparazione delicata ma basta seguire le indicazioni passo per passo per una riuscita perfetta.

La cottura sottovuoto a bassa temperatura negli ultimi anni è sempre più diffusa. Si adatta a cibi che andranno consumati immediatamente e ne esalta le proprietà organolettiche.

L’uovo di quaglia è un ingrediente particolarissimo in cucina, per sapore, dimensioni e caratteristiche nutrizionali. Infatti, rispetto all’uovo di gallina, è più leggero, più delicato, ha meno colesterolo ed è ricco di vitù alimentari.
Uova di quaglia
Uova di quaglia (Foto © Pixabay).
image_pdfimage_print
 
Dosi:
1 persona
Difficoltà:
Alta
Costo:
Medio
Tempo:

50 minuti cc

Tempo Cottura:

40 minuti cc

 
 
Dosi:
1 persona
Difficoltà:
Alta
Costo:
Medio
Tempo:

50 minuti cc

Tempo Cottura:

40 minuti cc

  • 12 uova di quaglia
  • 2 arance rosse di Sicilia IGP non trattate
  • 25 grammi di caffè
  • 3 patate gialle di medie dimensioni
  • 1 cipollotto fresco
  • 30 grammi di burro
  • 350 grammi di zucchero semolato
  • Foglie di basilico q.b.
  • Olio EVO q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Sale fino q.b.

  1. Pulire le uova di quaglia con uno spazzolino, così da rimuovere le eventuali impurità. Posizionarle in un cestello forato ed immergerlo in acqua pre-riscaldata a 63°C per 15 minuti. Terminata la cottura, incidere le uova con un coltello seghettato e far fuoriuscire il contenuto: l’albume risulterà incredibilmente morbido mentre il tuorlo sarà cremoso e fondente
  2. Nel frattempo, spremere le arance e filtrane il succo. Con una grattugia, ricavare della scorza e metterla da parte. Versare il succo in un pentolino e aggiungere lo zucchero. Tenere la fiamma bassa e mescolare finché il cucchiaio non cominci ad opporre una leggera resistenza. A questo punto, rimuovere il pentolino dal fuoco e addizionare la scorza. Lasciar raffreddare
  3. Tagliare il cipollotto e soffriggerlo
  4. Bollire le patate per 25-30 minuti in modo da renderle tenere e cedevoli. Scolarle e sbucciarle, quindi tagliarle a pezzettoni e frullarle assieme al soffritto, ad un goccio d’olio d’oliva e ad un pizzico di pepe. Se la crema è troppo densa, aggiungere a scelta mezzo bicchiere d’acqua o di latte. Versare il contenuto in un pentolino e cuocere a fiamma dolce per circa 10 min. A 2 minuti dal termine, aggiungere il burro e farlo sciogliere
  5. Schiacciare con le mani le foglie di basilico, porle in una ciotolina e aggiungere dell’olio d’oliva. Far riposare per 15 minuti per ottenere un fragrante olio al basilico
  6. Completare il piatto con una spolverata di caffè
  7. Servire tiepido
© Riproduzione vietata

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Kevin Feragotto

Classe 1994 e friulano orgoglioso. Dal 2016 mi occupo di ricerca e comunicazione enogastronomica, all’inizio come cuoco e ora come Addetto Stampa e PR, con un Master in Food and Wine Management alle spalle. Grazie alla mia passione per la cucina ho girato il mondo, tenendo show-cooking in Asia e Medio Oriente. Realizzo Masterclass per neofiti e cultori del gusto e collaboro con alcune realtà locali per promuovere lo sviluppo del tessuto agroalimentare regionale.

Ricevi informazioni utili

Segui la nostra TV

Le firme

Alessandra Piubello

Lorenzo Frassoldati

Giovanni Caldara

Esplora il magazine

Pubblicità


Pubblicità

I nostri partner