Primi piatti

Spaghetti all’ortolana: il piatto vegetariano che conquisterà tutti

Un primo piatto vegetariano, sano e leggero che conquisterà davvero tutti. Colori, sapori ben armonizzati e velocità di preparazione per gli Spaghetti all’ortolana.

spaghetti-ortolana
Spaghetti all’ortolana (Foto © Armir Kaja).

Per un pranzo estivo oppure per una cena digeribile ma ricca di gusto, la ricetta degli spaghetti all’ortolana è davvero perfetta. Diversi ortaggi dotati di proprietà benefiche, danno colore ad un piatto veloce da preparare che accontenterà anche i vegetariani e i vegani.

Nella preparazione che abbiamo riportato qui sono stati inseriti piselli, carote, melanzane, zucchine, cipolla e sedano ma ognuno potrà aggiungere tutte le verdure che preferisce o prepararlo con quelle che ha a disposizione in quel momento oppure usare un altro formato di pasta.

Grazie ad Armir Kaja per averci inviato la ricetta.

Ricetta Spaghetti all’ortolana

Categoria: primi piatti
Difficoltà: bassa
Costo: basso
Dosi: per 4 persone
Tempo di cottura: 10 minuti
Tempo totale di preparazione
: 30 minuti circa


Ingredienti

  • 300 grammi di spaghetti;
  • 150 grammi di piselli;
  • 1 carota;
  • 1 melanzana;
  • 1 cipolla rossa di Tropea;
  • 1 costa di sedano;
  • 1 zucchina;
  • olio extra vergine di oliva q.b.;
  • sale e pepe q.b..

Preparazione

Effettuare il taglio di verdure a brunoise cioè prima tagliamole a fiammifero e, quindi, a cubetti di uno spessore che va da 1 a 3 mm. Per ottenere una brunoise perfetta i cubetti devono essere tutti uguali e dello stesso spessore. Tagliare la cipolla a metà, sfogliarla e ridurla in petali.

Sbollentare metà dei piselli in acqua salata per pochi minuti; frullarli con un goccio di olio evo e poca acqua di cottura. Regolare di sale e filtrare la crema con un colino.

Mentre cuociono gli spaghetti, in una padella antiaderente far cuocere in olio d’oliva, e una per volta, tutte le altre verdure, aggiunstando di sale e pepe verso la fine. La cottura separata è dovuta al fatto che richiedono tempi di cottura differenti.

Una volta che sarà pronta, scolare la pasta e saltarla, con olio evo in una padella.

A questo punto siamo pronti per comporre il nostro piatto. Mettiamo la crema di piselli come base al centro del piatto; quindi adagiamo sopra gli spaghetti dando loro una forma di cipolla e copriamoli con le verdure. Altri vegetali potranno anche decorare il resto del piatti, come nella foto.

Buon appetito.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter
Redazione

Redazione

La squadra di redazione de La Gazzetta del Gusto è ricca di professionisti della comunicazione, blogger, esperti di alimentazione e di cucina. Ognuno apporta un contribuito unico grazie a personalità ed esperienze eterogenee.

© Riproduzione vietata
Scritto il: domenica, 11 Settembre 2016

GdG Channel

Categorie

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità