Secondi

Tartare di carne: ricette gustose e facili da realizzare

Perfetta non solo in estate, la tartare di carne può essere servita come antipasto o primo piatto. La sua preparazione è semplice per tutti, va solo posta la massima attenzione alla scelta di una materia prima di qualità. Ecco 4 varianti da provare immediatamente

4 ricette di tartare di carne: semplici e gustose
La tartare di carne classica, con tuorlo d’uovo.

Con il caldo e la poca voglia di mettersi ai fornelli, la tartare di carne è una di quelle ricette che garantiscono un pasto soddisfacente e fresco. In verità, questo piatto elegante e nato nella cucina francese è ottimo in tutte le stagioni e può essere servito anche in occasioni importanti, senza sfigurare.

Le varianti sono tante e non hanno limiti, se non nella fantasia dello chef. Ci sono tartare con verdure, con lamponi liofilizzati, con salse varie oppure alla maniera classica, con l’utilizzo dell’uovo. Qui di seguito vi riportiamo 4 valide e succulente proposte da provare immediatamente!

4 ricette di tartare di carne: semplici e gustose

La tartare di carne, o tartara, è un piatto a base di carne cruda tagliata al coltello. Insieme alla versione classica della tartare con tuorlo d’uovo, generalmente la carne viene condita in modo estremamente semplice, con aceto o succo di limone, con salse dal sapore forte o meno piccanti, in relazione al proprio gusto.

Inoltre si possono aggiungere tanti ingredienti come le acciughe, le olive, i pinoli, i formaggi o le verdure. Volete sperimentare? Allora vi proponiamo 4 ricette di tartare di carne da aggiungere subito nei vostri personalissimi menu!

Tartare di manzo classica, con tuorlo d’uovo

Servire la tartare di carne classica, seguendo questa ricetta, consentirà di andare sempre sul sicuro, soddisfacendo gli ospiti che non sono predisposti a provare sapori e accostamenti più coraggiosi. Questa versione si accompagna benissimo con le patate fritte. Gli ingredienti sono:

  • Carne di manzo o vitellone;
  • Capperi dissalati;
  • Cipolla dolce tritata;
  • Prezzemolo fino;
  • Senape;
  • Salsa worcester;
  • Tabasco;
  • Tuorlo d’uovo;
  • Succo di limone;
  • Olio extravergine di oliva.

Tartare di manzo con verdure: il top dell’estate

La tartare di manzo con verdure è certamente tra i piatti estivi più delicati che potete portare in tavola. Inoltre è facile da realizzare e molto veloce. Vi raccomandiamo di scegliere sempre del filetto di manzo di alta qualità e di servire subito dopo aver aver condito la carne, perchè tende a scurirsi. Gli ingredienti della tartare di manzo con verdure sono:

  • Manzo 800 g;
  • 4 uova;
  • Noce moscata;
  • Erba cipollina fresca;
  • Olive nere e verdi;
  • Aceto balsamico.
4 ricette di tartare di carne: semplici e gustose
Tartare di carne con verdure.

Tartare alla ligure

Anche la tartare alla ligure non presenta difficoltà di preparazione e anche cli non è un cuoco provetto può conseguire buoni risultati. Nella ricetta che vi suggeriano il condimento è ottenuto con i seguenti ingredienti tipici della cucina meridionale ligure:

  • Carne di manzo magrissima e tenera;
  • Un cucchiaio di olive nere;
  • 1 cucchiaio di pinoli;
  • Foglie di basilico;
  • Pepe nero macinato.
Tartare di carne alle ligure
La tartare di carne alle ligure ha olive nere, pinoli e basilico.

Dadolata di carne di cervo

La quarta opzione che vi consigliamo è la dadolata di carne di cervo che, insieme alla tartare di cervo, è una ricetta adatta agli amanti del gusto particolare della cacciagione. Questa speciale tartare di carne di cervo è insaporita con il finocchietto selvatico, la maggiorana e l’aceto di vino invecchiato che gli regala un’irresistibile sfumatura agrodolce.

La conservazione

Tutte le tartare di cui abbiamo parlato vanno consumate al momento, subito dopo avere condito accuratamente la carne; non è consigliabile la conservazione in frigorifero. Potete conservare la carne in frigo solo al naturale e senza condimenti, per un tempo massimo di 1-2 giorni; in alternativa va congelata per una conservazione più lunga.

Prima di realizzare la vostra tartare è consigliabile andare dal vostro macellaio di fiducia che vi garantisca la qualità della materia prima; dovendola mangiare cruda, è molto importante.

image_pdfimage_print
© Riproduzione vietata

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Enzo Radunanza

Giornalista e addetto stampa, mi occupo di enogastronomia dal 2010. Nel 2019 sono stato nominato "Ambasciatore dei vini dell’Emilia Romagna" per la mia costante attività divulgativa. Inoltre, sono copywriter e digital media marketer per varie realtà. Per tutti sono anche "Il Cronista d'assaggio".

GdG Channel

Categorie

Pubblicità


Pubblicità

I nostri partner