Primi piatti

Zuppa di ceci con crostini: una calda carezza per il palato

Con l’autunno alle porte cambiano le abitudini quotidiane e, con esse, anche la nostra dieta. Ecco una ricetta saporita e salutare, perfetta per questo periodo

Come fare la Zuppa di ceci con crostini
Zuppa di ceci con crostini di pane (Foto © Canva).

Sulle tavole dell’autunno tornano piatti ed ingredienti stagionali tipici di questo periodo dell’anno ma anche ricette che avevamo accantonato durante l’estate perché troppo sostanziose o inadatte alle alte temperature. Tra queste, ci sono sicuramente le minestre, le zuppe e le preparazioni cremose come la vellutata di ceci, di fagioli o di altri legumi.

Queste, sono le vere protagoniste della stagione fredda, una vera coccola per il palato da gustarsi nel tepore delle nostre case. Questi piatti hanno anche il pregio di essere molto versatili. Si possono cucinare seguendo la fantasia, scegliendo gli ingredienti più graditi o semplicemente utilizzando le verdure e i legumi rimasti in casa.

Tradizionalmente rappresentano un vero e proprio “pasto di recupero” o una ricetta dell’ultimo minuto data la velocità che richiedono per prepararle.

Ecco un esempio di ricetta base, molto semplice da replicare e con pochi ingredienti: la calda zuppa di ceci con crostini di pane.

 
Dosi:
2 persone
Difficoltà:
Facile
Costo:
Basso
Tempo:

2,5 ore circa

Tempo Cottura:

2 ore circa

 
 
Piatto
Vegetariano
Piatto
vegano
Gluten
Free
Dosi:
2 persone
Difficoltà:
Facile
Costo:
Basso
Tempo:

2,5 ore circa

Tempo Cottura:

2 ore circa

Piatto
Vegetariano
Piatto
vegano
Gluten
Free
  • 200 grammi di ceci secchi
  • 1 scalogno
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extra vergine d’oliva
  • peperoncino
  • 3 pomodorini
  • 1 costa di sedano
  • 1/2 carota
  • sale q.b.
  • erbe aromatiche a piacere
  • pepe nero macinato q.b.

Zuppa calda di ceci con crostini di pane croccante

  1. Per la preparazione della nostra zuppa di ceci con crostini si può optare sia per i legumi secchi che per quelli precotti. Nel primo caso, i ceci dovranno essere messi a bagno con un cucchiaino di bicarbonato per circa 12 ore prima della cottura
  2. Trascorse le 12 ore, dovranno essere scolati, sciacquati, messi sul fuoco in una pentola d’acqua e fatti bollire per circa 2 ore. Per ottenere una cottura perfetta, l’acqua dovrà essere sempre a bollore e, in caso servisse, va integrata con altra acqua. Il coperchio della pentola, invece, va lasciato socchiuso per consentire la fuoriuscita del vapore
  3. Per ridurre i tempi di cottura si può usare una pentola a pressione, oppure optare per i ceci in scatola già precotti
  4. In un’altra pentola versare un filo d’olio extravergine di oliva, aggiungere uno spicchio d’aglio e farlo imbiondire. Con l’aiuto di una mezzaluna, tritare la carota, il sedano e mezzo scalogno e aggiungerli nella pentola; versare anche i pomodorini, il peperoncino e lasciar cuocere fino a doratura degli odori
  5. Una volta cotti i ceci, scolarli dall’acqua di cottura (senza buttarla, servirà poi!), versarli nella pentola dove abbiamo preparato il condimento e lasciarli insaporire per qualche minuto
  6. Dopo che i ceci si saranno insaporiti, togliere dalla pentola l’aglio e il peperoncino, aggiungere l’acqua di cottura dei legumi e lasciar cuocere il tutto per ulteriori venti minuti. Infine, aggiungere spezie a piacere per insaporire e servire la zuppa calda o tiepida!

Variazioni sfiziose e golose!

    • Per rendere la zuppa di ceci più sfiziosa e creare quel piacevole gioco di contrasti, come accompagnamento, si può usare il pane bruschettato: basta prendere del pane raffermo, in modo da recuperarlo e non buttarlo via, tagliarlo a cubetti e farlo abbrustolire in forno o in padella
    • Per rendere più gustosi i crostini di pane, prima di infornarli o abbrustolirli, si possono condire con dell’olio extravergine di oliva, sale e aglio. Se volete aggiungere ancora un po’ più di sapore, provate con del peperoncino in polvere o con delle spezie a piacere come rosmarino e timo, vedrete che risulteranno ancora più piccanti!
    • La zuppa di ceci, oltre ai crostini, si sposa bene anche con il lardo di colonnata. Basterà semplicemente tagliare il lardo a listarelle e immergerlo nella zuppa o, se lo preferite più croccante, farlo rosolare in padella per qualche minuto
    • Se invece cercate qualcosa di più sostanzioso e cremoso, potete aggiungere alla vostra zuppa di ceci le patate e il pomodoro. Prima tagliate le patate a cubetti, cuocetele nell’acqua insieme ai ceci e, infine, aggiungere della passata di pomodoro.

© Riproduzione vietata

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Redazione

Redazione

La squadra di redazione de La Gazzetta del Gusto è ricca di professionisti della comunicazione, blogger, esperti di alimentazione e di cucina. Ognuno apporta un contribuito unico grazie a personalità ed esperienze eterogenee.

GdG Channel

Categorie

Pubblicità


Pubblicità